Nuove ricette

Le migliori ricette di anguille

Le migliori ricette di anguille


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ricette di anguille più votate

Pensa al dim sum con un tocco di fuoco. Con jalapeño tritato, Sriracha e ketchup, la salsa per questi gnocchi racchiude un wallop abbastanza decente che si sposa bene con il gustoso ripieno di maiale. Questi sono perfetti per passare a una festa.Vedi tutte le ricette di gnocchi.

Dish with Diane — una serie incentrata sull'ottenere cibi sani e deliziosi direttamente dagli stessi chef di livello mondiale, ti offre questa insalata speciale. Caricato con cremoso formaggio di capra e piselli freschi, non avrai bisogno di un'altra insalata per tutta l'estate! Fai clic qui per ulteriori informazioni Piatto con Diane: Sano ispirato dallo chef con Kerry Heffernan. Oppure fai clic qui per guardare il video. Per ulteriori informazioni su Dish With Diane, fai clic qui.

L'anguilla del Lough Neagh dell'Irlanda del Nord è diventata una vera prelibatezza in Europa ed è stata raccolta per anni tra gli irlandesi. Nella speranza di tenere a bada gli spiriti maligni, si dice che il piatto fosse una popolare specialità di Halloween che veniva servita a pezzi e scottata in olio e aglio. Anche se può essere difficile mettere le mani su anguille fresche direttamente dalle acque irlandesi, puoi sicuramente trovare anguille fresche presso il tuo pescivendolo locale.


Come cucinare l'anguilla, un pesce allungato

Sebbene le anguille sembrino serpenti d'acqua, in realtà sono pesci allungati. Ci sono molte specie e possono essere lunghe da 2 pollici a 13 piedi.

La maggior parte delle anguille vive nelle acque poco profonde dell'oceano e sono notturne.

Ma l'anguilla americana vive principalmente in acqua dolce e torna nell'oceano per deporre le uova.

Le ricette con l'anguilla erano comuni nei libri di cucina del 1800, ma finora non ne ho visto nessuno nei libri di cucina stampati nel 1900 e successivi.

INFORMAZIONI QUI SOTTO DAI LIBRI DI CUCINA DEL 1800

LE LOCALITÀ DELL'anguilla
Questi sono di solito nel fango, tra le erbacce, sotto le radici oi ceppi di alberi, o in buchi nelle rive o sul fondo dei fiumi. Qui spesso raggiungono dimensioni enormi, a volte pesando fino a quindici o sedici libbre. Di rado escono dai loro nascondigli se non di notte e d'inverno si seppelliscono profondamente nel fango a causa della loro grande suscettibilità al freddo.

LE MIGLIORI ANGUILLE
C'è una differenza maggiore nella bontà delle anguille che di qualsiasi altro pesce. Quelli presi in grandi inondazioni sono generalmente buoni, ma negli stagni di solito hanno un forte sapore di rango. Tranne la metà dell'estate, sono sempre di stagione.

ACQUISTO DI ANGUILLE
Informarsi, prima dell'acquisto, dove sono stati pescati, e dare una preferenza così decisa alle anguille di campagna e rifiutare quelle ingrassate sulle frattaglie dei moli cittadini. Né le anguille più grandi sono le migliori da mangiare. Uno che pesa una libbra è migliore per il tuo scopo di un tipo ingombrante che ne pesa tre.

PER SCUOLARE UN'ANGUGULA
Sbucciare un'anguilla avvolgendo una corda robusta intorno al collo appena dietro le branchie. Taglia un anello attraverso la pelle appena sotto il cordone, facendo attenzione a non tagliare troppo in profondità la carne. Afferrare la pelle con una pinza e staccarla fino alla coda. Eliminate la testa, le pinne e le interiora ed estraete con cura tutto il grasso dall'interno.

ANGUILLA BOLLITA
Tagliare a pezzetti un chilo e mezzo di anguille che sono state spellate e pulite. Mettere in una casseruola, coprire con acqua fredda, aggiungere un cucchiaio di sale, sei peperoni interi, una cipolla rossa e una tazza di aceto. Fate sobbollire per mezz'ora, scolateli e serviteli su un piatto da portata con burro fuso, succo di limone e prezzemolo tritato.

ANGUILLA IN STUFATO
In una casseruola fate sciogliere un'oncia di burro, aggiungete una manciata di acetosa* tagliata a pezzi grossi, una dozzina di foglie di salvia tritate finemente, cinque libbre di anguille tagliate a pezzi e condite con pepe e sale. Poi metteteci due acciughe diliscate e tritate, mezza noce moscata e mezzo litro d'acqua. Fateli stufare dolcemente per mezz'ora, togliete la cipolla, spremeteci un limone e adagiate il pane abbrustolito intorno al piatto. Metà di questa quantità sarà sufficiente per un piatto piccolo.

*acetosa – un verde da giardino con un sapore aspro e limone. Le foglie più grandi venivano usate per zuppe e salse e le foglie giovani per le insalate.

SPEZZARE UN'ANGUGULA INTERA
Prendete una bella anguilla grande e pulitela bene. Impastare l'interno con briciole di pane, un'acciuga tagliata fine, sale, pepe, un po' di noce moscata e due o tre ostriche ammaccate, con un po' di prezzemolo tritato fine. Riempi l'interno più che puoi, cucilo con un filo sottile, giralo e passaci uno stecchino per tenerlo nelle pieghe. Metterla in una piccola casseruola, con una cipolla attaccata ai chiodi di garofano e un mazzetto di erbe aromatiche. Sfumate con il vino rosso, coprite bene la padella e lasciate stufare dolcemente finché sono teneri. Tira fuori la cipolla, &c. e metti l'anguilla in un piatto e sopra un piatto. Addensare la salsa con il burro passato nella farina e spremere un po' di limone nel piatto. Guarnire il piatto con ostriche fritte, rafano e limone.

anguilla fritta
Tagliare a spicchi una grossa anguilla pulita e metterla a bagno per alcune ore in acqua fredda, a cui sono stati aggiunti sale, pepe e aceto. Scolatele prima di cuocerle. Non ricopriteli di pastella, ma passateli con la farina quanto basta per assorbire tutta l'umidità, salateli leggermente, quindi ricopriteli di grasso bollente, come per la cottura delle ciambelle. Molte famiglie del New England usano la farina di mais per dragarle invece della farina. Al termine, scolare su carta da forno e servire con salsa di pomodoro.

ANGUILLA ALLA GRIGLIA
Sbucciare, pulire e tagliare a pezzi una grossa anguilla. Passare nell'uovo sbattuto, poi nelle briciole condite con la scorza di limone grattugiata, la noce moscata, il prezzemolo tritato, le erbe aromatiche, il pepe e il sale. Grigliare su una graticola imburrata con la pelle rivolta verso il basso, girando quando è pronto. Servire con acciughe o salsa tartara.

BRODO DI ANGUILLA
Pulite mezzo chilo di piccole anguille e mettetele sul fuoco con tre litri d'acqua, un po' di prezzemolo, una fetta di cipolla e qualche grano di pepe. Lasciar cuocere a fuoco lento finché le anguille non si saranno spezzate e il brodo sarà buono. Aggiungere il sale e scolarlo. Questo dovrebbe rendere tre mezzo litro di brodo, nutriente e buono per le persone deboli.

TORTA DI ANGUILLA INGLESE
Sbucciare, pulire e tagliare a pezzi due grosse anguille. Cuocere con un cucchiaio di burro, mezza tazza di funghi tritati, un cucchiaio di prezzemolo tritato, una cipolla tritata, una foglia di alloro, sale, pepe, la scorza di un limone, un bicchiere di Sherry e una tazza di brodo di manzo.

Cuocere fino a quando le anguille saranno tenere, colare la salsa e addensare con burro e farina. Foderare una teglia con la pasta frolla, adagiarvi le anguille e versarvi sopra la salsa, con sopra le uova sode affettate. Coprite con la pasta frolla, spennellate con tuorlo d'uovo e infornate per un'ora in a forno moderato.* Servire caldo o freddo.

*forno moderato – circa 350-400 gradi Fahrenheit.

ANGUILLA AL FORNO
Sbucciare e sbollentare, tagliare a pezzi di due pollici e metterli in una teglia. Infarinare, condire con sale e pepe e aggiungere mezzo bicchiere d'acqua. Infornare per venti minuti e sfornare. Addensare il sugo con un cucchiaio di farina ben lisciata con un po' del liquido. Aggiungi un cucchiaio di burro, un cucchiaino di salsa Worcestershire e abbastanza acqua bollente per rendere la salsa della giusta consistenza. Portare a bollore e versare intorno alle anguille.

ANGUILLA SOTT'ACQUA
Pulisci e taglia tre libbre di anguille in lunghezze di sei pollici. Coprite di sale, lasciate riposare per tre ore, quindi sciacquate abbondantemente. Far bollire insieme per quindici minuti una tazza di aceto, una tazza d'acqua, una cipolla affettata, due foglie di alloro, tre pimento e una fetta di limone. Mettere metà delle anguille e cuocere a fuoco lento finché sono tenere, togliere e cuocere la restante metà. Lascia raffreddare l'aceto prima di versarlo sulle anguille.

ANGUILLA ARROSTO
Prendete una buona anguilla grande, disegnatela, spellatela e tagliatela in pezzi lunghi quattro pollici. Sputali trasversalmente su un piccolo spiedo, con foglie di alloro o grandi foglie di salvia tra ogni pezzo. Una volta arrostito, servire il pesce con burro battuto con succo di arancia o limone e una grattata di noce moscata.

FRICASSÉED ANGUILLA
Taglia tre libbre di anguille in pezzi di tre pollici di lunghezza. Metterli in una casseruola e coprirli con vino del Reno (o due terzi di acqua e un terzo di aceto). Aggiungere quindici ostriche, due pezzi di limone, un mazzo di erbe aromatiche, una cipolla tagliata in quarti, sei chiodi di garofano, tre gambi di sedano, un pizzico di pepe di Cayenna, pepe e sale qb. Stufare le anguille per un'ora, toglierle dal piatto e filtrare il liquore. Rimettetela nella casseruola con un branchia* di panna e un'oncia di burro passati nella farina. Fate sobbollire dolcemente per qualche minuto, versate sul pesce e servite.

*gill/jill – una misurazione liquida quattro once negli Stati Uniti e cinque once nel Regno Unito.

Immagine dalle foto del deposito

Cosa ne pensi di mangiare l'anguilla? L'hai mai avuto? Si prega di lasciare un commento qui sotto.


Anguilla, torta e purè

Le case di anguille, torte e purè sono frammenti di storia vivente e sono un'invenzione londinese. Le case erano una creazione vittoriana, sebbene i venditori avessero avuto bancarelle dal diciottesimo secolo. Le anguille erano molto economiche e si limitavano a nuotare nel Tamigi. Strangley, sono decollati in un periodo in cui il Tamigi fortemente inquinato non aveva anguille che nuotavano nelle sue acque. Le anguille arrivarono sul Tamigi anche se allevate su chiatte dall'Olanda. In questi giorni vengono dall'Irlanda.

Ci sono tre elementi per il pasto classico: torta, purè e liquore di anguilla. Le torte sono nate come torte di anguilla, ma nel tempo le torte sono state fatte con carne macinata e purè di patate alla cipolla parlano da sole e il liquore è la parte speciale. È fatto da un sugo di anguilla ed è una salsa al prezzemolo molto aromatizzata. Devi mettere anche una quantità generosa di sale, aceto e pepe o peperoncino. Vendono anche anguille in umido e le altre classiche anguille in gelatina di Londra. Puoi anche comprare anguille vive da portare a casa e cucinare da solo, se ne hai voglia.

Sono impressionanti all'interno, non sono ostentati o qualcosa del genere, ma essendo edifici vittoriani hanno le pareti splendidamente piastrellate che associamo ai ristoranti, alle osterie e agli orinatoi vittoriani!

Ero a Londra per Natale, quindi ho deciso, durante la mia visita, di trovarne uno e provare i suoi prodotti. Ci sono tre famiglie che possiedono i migliori negozi: i Cooke, i Manze e i Kelly. Sono andato da F. Cooke ad Hackney, il primo ad avere una casa di torte e purè. Frederick Cooke aprì il suo primo negozio a Clerkenwell nel 1862 vendendo la "delicatezza dei poveri".

Una delle sue figlie ha sposato un Manze, che era una famiglia italiana di venditori di gelati, e hanno aperto anche delle case di torta e purè. Il loro nipote ora gestisce il loro primo negozio sul Tower Bridge. I Kelly erano una famiglia irlandese che è arrivata relativamente tardi al commercio ma è considerata la migliore. Al culmine degli affari, venivano consumate due tonnellate di anguille vive per negozio! Ora ce ne sono circa 25, quindi volevo andare a uno prima che scomparissero.

Entrare in F. Cookes è stato davvero come entrare nel passato. Il posto non è cambiato affatto per decenni ed è ora un edificio storico. Ho ordinato anguille stufate calde con purè e liquore e una tazza di tè. Mi sono seduto a mangiarli con un condimento abbondante con sale, pepe e aceto. Mi piacciono le anguille, quindi sapevo che mi sarebbe piaciuto il cibo.

Le anguille hanno un sapore piuttosto delicato, quindi si sposavano molto bene con le patate insipide e il liquore un ottimo scaldavivande invernale. Ho anche ordinato delle anguille in gelatina - anguille cotte incastonate in una gelatina di gelatina a base di ossa di anguilla. Sono un gusto acquisito, a quanto pare. Le anguille erano buone ma mangiarle fredde con la gelatina non era la delizia gastronomica che mi aspettavo. Hey-ho, ne vinci un po', ne perdi un po'.

I negozi di anguille, torte e purè sono oggi in pericolo, e non è solo a causa dei gusti mutevoli di noi britannici, è perché l'anguilla europea sta diventando minacciata. Sono lontani i tempi in cui le persone piazzavano trappole per anguille sulle distese fangose ​​del Tamigi, o in qualsiasi altro luogo, perché dal 1980 il numero di anguille è diminuito del 95%. Nessuno sa davvero perché la popolazione di anguille si sia schiantata a causa di questa enorme quantità, ma la pesca eccessiva, l'inquinamento e i cambiamenti nella corrente oceanica causati dal cambiamento climatico sono le potenziali cause più citate. Immagino che quest'ultima ragione sia che le anguille più importanti sono pesci catadroma, il che significa che vivono in acqua dolce, ma nuotano verso l'oceano per deporre le uova (l'opposto è il pesce anadroma, come il salmone). L'anguilla europea (Anguilla anguilla) nuota fino al Mar dei Sargassi vicino alle Bermuda. Gli avannotti di anguille, chiamati leptocefali, impiegano tre anni a nuotare attraverso l'oceano, fino a raggiungere un estuario.

Non assomigliano per niente a un'anguilla e per molto tempo sono state considerate specie completamente diverse. All'estuario, si trasformano in anguille, o anguille cieche, versioni trasparenti in miniatura dell'adulto. Puoi impostare il tuo orologio in base alla migrazione degli elfi lungo i fiumi e le persone ne raccoglievano enormi quantità, di solito in federe, per sfamare le loro famiglie.

Questo non accade più nei luoghi in cui sciamavano e non ne contengono quasi nessuno. Ci sono solo poche persone che pescano per loro, e tengono i loro punti di pesca avvolti nel segreto perché ora costano più di £ 500 per libbra! Ho un debole per cieche e anguille – la mia primissima pubblicazione scientifica è stata sulle cieche a Mull, in Scozia.

Tuttavia, potrebbe non essere finita per l'anguilla: un'enorme quantità di cinere migratorie è stata avvistata mentre nuotava lungo il fiume Severn nel 2010, secondo la BBC (vedi qui). Speriamo che questo non sia solo un evento strano.


Unagi Don (Unadon) Ricetta

Per quanto esotico possa sembrare, sono sicuro che molti di voi hanno provato unagi (anguilla d'acqua dolce giapponese) almeno una volta. Il sushi Unagi è un articolo molto popolare nei ristoranti giapponesi negli Stati Uniti. Poiché il pesce è cotto, con salsa dolce glassata sopra, può essere un punto di ingresso nel mondo del sushi per molti principianti.

Unagi è uno dei pesci più popolari e anche lussuosi in Giappone. Il buon unagi è costoso e considerato una prelibatezza. Eppure, invece di mangiare solo una fetta o due su un minuscolo pezzo di riso sushi, tendiamo a mangiare quasi mezzo filetto su un letto di riso a Donburi (grande ciotola di riso!). Mentre le persone in Giappone possono fare la maggior parte dei frutti di mare a casa, compriamo quasi sempre unagi cotta nei negozi o nei ristoranti. È molto raro vedere anguille fresche nei normali negozi. Richiede abilità speciali per sfilettare, disossare, infilzare e grigliare alla perfezione.

La maggior parte degli unagi in questi giorni sono allevati in fattoria. Ci sono molti ristoranti famosi e popolari specializzati solo in unagi in tutto il Giappone, specialmente vicino ai laghi dove viene allevato l'unagi. Puoi vedere molte persone in fila verso l'ora di pranzo e molti di loro guidano da chilometri di distanza alla ricerca dell'unagi della migliore qualità. Il sapore dell'Unagi Don fresco vicino al lago è paradisiaco… Sogno ancora quel sapore anche se era anni fa!

Possiamo acquistare unagi alla griglia sottovuoto nei mercati asiatici o online, ad esempio i servizi di consegna di pesce fresco negli Stati Uniti. Consigliamo il riso al vapore… è così buono che puoi anche saltare l'unagi (qual è il punto di questa ricetta allora!?)

  • 1 filetto di unagi (sottovuoto)
  • 1 cucchiaio di sake
  • Riso al vapore


Come fare la salsa di anguilla

La maggior parte delle ricette di salsa di anguilla richiedono parti uguali di salsa di soia, mirin (un vino di riso giapponese) e zucchero bianco. Ho aggiunto mezza tazza di ogni ingrediente in una casseruola, l'ho sbattuto a fuoco medio-alto e ho lasciato ridurre di circa un terzo prima di toglierlo dal fuoco. Poi l'ho lasciato raffreddare leggermente in modo che diventasse super appiccicoso. Tieni presente che ci sono alcune varianti della salsa di anguilla, a volte chiamata salsa Nitsume, Unagi o Kabayaki. Alcune ricette aggiungono strati di sapore aggiuntivi da un tocco di aceto di riso, sake, dashi (un tipo di brodo di pesce giapponese) o uova di anguilla. Inoltre, puoi regolare la quantità di zucchero che usi secondo i tuoi gusti.

Per ottenere la giusta consistenza, puoi aggiungere acqua per ammorbidire la salsa o un impasto di amido di mais per addensare. Tieni presente che l'obiettivo è ottenere una consistenza sciropposa simile al miele caldo e la salsa si addenserà mentre si raffredda. Ho scoperto che non avevo bisogno di aggiungere nessuno dei due mentre preparavo la mia salsa di anguilla.


Con cosa servire la salsa di anguilla

Oh quanti modi per utilizzare questa salsa dolce e salata!

L'uso principale della salsa unagi è ovviamente per l'anguilla alla griglia, ma ci sono tanti modi diversi per gustarla.

La salsa Unagi può essere utilizzata per insaporire verdure grigliate, tofu, pesce, pollo e manzo (perfetta per la stagione del barbecue), può essere utilizzata come salsa per panini e pizze (è così buona sulla pizza!), leggermente spennellata yaki onigiri (polpetta di riso alla griglia) e condita sul sushi.

Ecco alcune ricette con cui puoi abbinare la salsa di anguilla:


Ti è piaciuto? Ricetta Salsa Di Anguilla? Ci sono modifiche che hai apportato che vorresti condividere? Condividi i tuoi suggerimenti e consigli nella sezione commenti qui sotto!


Ciotola di riso con anguilla grigliata Unagi Don

- Per un'esperienza autentica, puoi anche servire questo piatto in un bento lunch box a due livelli o jubako. Se servito in questo modo il piatto si chiama unaju.

- L'anguilla è tradizionalmente consumata durante i mesi estivi in ​​Giappone. Essendo ricco di vitamine e minerali e proteine, il piatto è pensato per dare una maggiore resistenza, che è molto necessaria durante le giornate calde.


Mangia come un siciliano: 15 deliziose ricette da questa bellissima isola italiana

L'isola di Sicilia è un insieme di tante cose meravigliose. Nel corso dei secoli è stato influenzato da una serie di invasori, tra cui Fenici, Romani, Bizantini, Arabi islamici e Spagnoli e ha l'eredità culinaria da dimostrare. C'è luminosità e semplicità nel suo cibo, ma anche molti strati di sapore. I prodotti locali sono fantastici: adoriamo i suoi limoni profumati, le verdure tenere e i pomodori succosi. Nelle dolci colline ci sono finocchietto selvatico, pistacchi e mandorle, e lungo la costa acciughe, sale marino e capperi. Ammiriamo i mucchi di pesche succose al mercato di Ballarò, e le lumache vive e la zucca a forma di tromba e osserviamo il polpo viola, il tonno massiccio e le sarde luccicanti a Catania.

Dall'alto al basso, dal dolce al amaro, e tutto il resto, la Sicilia può sembrare una serie di contrasti: è il calore aggressivo del sole battente e il tocco delicato di un gelato al limone. I pasticcini ricchi e croccanti con un ripieno cremoso di ricotta. Può essere esagerato, come le chiese barocche di Palermo, le curve decorate, i vicoli polverosi e i mercati rumorosi. E può essere incredibilmente sereno quando ti trovi sotto imponenti templi greci, tra ulivi secolari e in tranquilli agrumeti, puoi sentire il peso silenzioso dei secoli. La Sicilia può essere decorativa come un soffitto in foglia d'oro o una cassata gioiello, e povera e aspra come le sue sconnesse strade di campagna. È una parsimoniosa spolverata di pangrattato tostato, una manciata di olive in salamoia e una ciotola di pasta o cous cous. La Sicilia è un luogo complesso ma diretto che merita di essere esplorato, di persona o attraverso le sue ricette.


  1. Unisci i funghi e l'acqua in una ciotola e lascia riposare finché non si ammorbidiscono, circa 10 minuti. Scolare i funghi e affettare 1 ⁄3” spremere a secco.
  2. Scaldare 2″ di olio in un wok da 14″ a fondo piatto finché un termometro per fritture non segna 350°. Condisci i funghi con l'amido di mais. Lavorando in lotti, friggi i funghi fino a renderli croccanti, 1-2 minuti. Trasferisci i funghi su carta assorbente per scolarli. Scartare tutto tranne 2 cucchiai. olio da wok a fuoco medio-alto. Cuocere tre quarti di scalogno e lo zenzero finché non diventano fragranti, circa 30 secondi. Aggiungere la salsa di soia e lo zucchero, cuocere, mescolando continuamente, finché non si addensa, 1-2 minuti. Mescolare in funghi riservati cuocere 1 minuto. Trasferire su un piatto da portata guarnire con gli scalogni rimasti.

ALTRO DA LEGGERE

Bhaji Dana (foglie di fieno greco in stile Parsi con piselli)

I verdi amari sono un elegante contrasto alla dolcezza di cipolle e piselli.


Ricetta Salamoia Di Pesce Affumicato

Adoro il pesce affumicato. Non pensavo che l'avrei mai detto quando ero bambino. Quando facevo viaggi con i boy scout, prendevamo la nostra licenza di pesca e tiravamo fuori innumerevoli trote arcobaleno da qualunque torrente o affluente pescassimo a – e mi lamentavo della parte in cui ci sedevamo e dovevamo mangiare il pollone .

Poi un paio di anni fa siamo andati in un allevamento ittico nella Cache Valley nello Utah. Mia cognata ha avuto la sua giusta dose di pesce – a volte era l'unica cosa che potevano mettere in tavola. Aveva così tanti modi diversi per preparare il pesce d'acqua fangoso. Ho ascoltato e preso appunti, così quando abbiamo finito con questa avventura di allevamento di pesci ho potuto sapere cosa fare.

Ho sventrato la mia vecchia griglia rotta e l'ho convertita nel mio fumatore del ghetto. E ho usato questa ricetta della salamoia – in particolare, mi è rimasta un po' di marinata. Tuttavia, ha cambiato il sapore e ovviamente ha rimosso tutte le caratteristiche fangose ​​della trota.

Quello che mi restava era questo pesce dalla polpa soda e un'incredibile quantità di sapore. Sono rimasto colpito. Allora, Nikki, questo è per te. Grazie per avermi aperto gli occhi sulla trota in salamoia, affumicata, salmone e pesce bianco.

Questa ricetta era a base di trota e salmone – ma funziona davvero su qualsiasi pesce. Il mio uso preferito del prodotto affumicato è quello di affettare sottilmente con un coltello seghettato e metterlo con panna acida, rametto di aneto su un boccone di latke –. Un po' di sale marino in cima – amici miei, questa è roba fantastica.

Spero che questo cambi la tua vita tanto quanto ha fatto la mia. Buon Mangiato’s a te!


Guarda il video: SUGO DANGUILLA (Giugno 2022).