Nuove ricette

La ricetta della pasta grossa alla bolognese di Kat

La ricetta della pasta grossa alla bolognese di Kat



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

  • Ricette
  • ingredienti
  • Carne e pollame
  • Manzo
  • pasta di manzo

Questa versione più grossa della pasta alla bolognese di manzo è perfetta per utilizzare tutti quei pezzetti di verdura in più nel tuo frigorifero, è anche un ottimo modo per far andare oltre questo piatto. L'aroma di questo piatto durante la cottura è sorprendente, dato il vino rosso, l'aglio e il basilico fresco, che per me è un matrimonio fatto in paradiso da solo.

1 persona ha fatto questo

IngredientiPorzioni: 4

  • olio d'oliva, quanto basta per cucinare
  • 1 cipolla grande, tritata
  • Bistecca di manzo macinata da 500 g a 700 g
  • 1 zucchina, tritata
  • 1 manciata di funghi a fette
  • 2 peperoni, privati ​​dei semi e affettati
  • 6 spicchi d'aglio, tritati
  • 2 lattine (400g) di pomodoro a pezzi
  • 1 bicchierino di vino rosso
  • 1 o 2 cucchiaini di passata di pomodoro
  • Sale e pepe a piacere
  • basilico fresco tritato, per servire

MetodoPreparazione:15min ›Cottura:30min ›Pronto in:45min

  1. Assemblare i tuoi ingredienti.
  2. In una padella a fuoco medio, aggiungere un po' d'olio d'oliva, quindi aggiungere la cipolla e cuocere per qualche minuto finché non si ammorbidisce, circa 4-6 minuti. Aggiungere la carne macinata e cuocere e mescolare fino a doratura. Scolare l'olio in eccesso (lo faccio capovolgendo il contenuto della padella in un setaccio o un colino) e rimettere il macinato in padella.
  3. Aggiungere le verdure e l'aglio e dare una bella mescolata.
  4. Aggiungere entrambe le scatolette di pomodori tagliati a pezzetti e un bicchierino di vino rosso. Unire la passata di pomodoro e condire.
  5. Fai sobbollire la salsa per circa 20 minuti o finché la carne non è più rosa e la salsa si è cotta e si è addensata. Qualche minuto prima di servire aggiungete il basilico fresco tritato.
  6. Si può servire misto alla pasta o sopra.

Visualizzato recentemente

Recensioni e valutazioniValutazione globale media:(0)

Recensioni in inglese (0)


Riepilogo della ricetta

  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • 4 fette di pancetta, tagliate a pezzi da 1/2 pollice
  • 1 cipolla grande, tritata
  • 1 spicchio d'aglio, tritato
  • 1 libbra di carne macinata magra
  • ½ libbra di maiale macinato
  • ½ libbra di funghi freschi, affettati
  • 2 carote, tritate
  • 1 gambo di sedano, tritato
  • 1 (28 once) lattina di pomodori datterini italiani
  • 6 once di salsa di pomodoro
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • ½ tazza di brodo di pollo
  • ½ cucchiaino di basilico essiccato
  • ½ cucchiaino di origano secco
  • Sale e pepe a piacere
  • 1 libbra di pasta

In una padella larga, scaldare l'olio a fuoco medio e soffriggere la pancetta, la cipolla e l'aglio fino a quando la pancetta è dorata e croccante messa da parte.

In una pentola capiente, rosolare la carne di manzo e di maiale. Scolare il grasso in eccesso. Mescolare in una casseruola il composto di pancetta, funghi, carote, sedano, pomodori, salsa di pomodoro, vino, brodo, basilico, origano, sale e pepe. Coprite, abbassate la fiamma e fate sobbollire per un'ora, mescolando di tanto in tanto.

Portare a bollore una pentola capiente con acqua leggermente salata. Aggiungere la pasta e cuocere per 8-10 minuti o finché non scola al dente.


Riepilogo della ricetta

  • 2 cucchiai di burro
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • 1 tazza di cipolla finemente tagliata a dadini
  • ½ tazza di sedano a dadini fini
  • ½ tazza di carota finemente tagliata a dadini
  • 1 pizzico di sale
  • 1 ½ libbre di carne macinata
  • sale
  • pepe nero macinato fresco a piacere
  • 1 pizzico di pepe di Caienna, o a piacere
  • cucchiaino di noce moscata macinata
  • 1 ½ tazze 2% di latte
  • 2 bicchieri di vino bianco
  • 1 (28 once) può pomodori datterini italiani interi (preferibilmente San Marzano)
  • 2 tazze d'acqua, o secondo necessità

Sciogliere il burro con l'olio d'oliva in una grande casseruola a fuoco medio e cuocere la cipolla, il sedano e la carota con un pizzico di sale finché la cipolla non diventa traslucida, circa 5 minuti. Mescolare la carne macinata alle verdure e cuocere, mescolando continuamente finché la carne non diventa friabile e non più rosa, circa 5 minuti. Condire la miscela di carne con 1 1/2 cucchiaino di sale, pepe nero, pepe di Cayenna e noce moscata.

Versare il latte nella miscela di carne macinata e portare a ebollizione. Cuocere, mescolando spesso, fino a quando la maggior parte del latte è evaporata e il fondo della padella è ancora leggermente impertinente, circa 5 minuti.

Alzare il fuoco a medio alto e versare il vino bianco nella miscela di carne macinata, cuocere e mescolare finché il vino bianco non sarà quasi completamente evaporato, circa altri 5 minuti.

Versare i pomodori con il succo in una ciotola capiente e schiacciarli con le dita fino a quando non assomigliano a una salsa leggermente grossa. Versare i pomodori nella salsa, riempire la lattina con 2 tazze d'acqua e aggiungere alla salsa. Portare a ebollizione.

Riduci il fuoco al minimo e fai sobbollire, mescolando spesso, finché il composto non si riduce in una salsa densa, almeno 3 ore ma preferibilmente da 4 a 6 ore. Se lo si desidera, scremare il grasso dalla parte superiore della salsa. Se la salsa risultasse troppo densa o troppo calda sul fondo, aggiungete ancora un po' d'acqua. Assaggia e aggiusta i condimenti prima di servire.


Metodo:

Scaldare l'olio d'oliva in una padella larga o in una pentola

Aggiungere le cipolle a dadini e mescolare per ricoprire con olio

Aggiungere il trito, l'aglio, i peperoni e i funghi e cuocere, mescolando regolarmente per circa 6-8 minuti, finché le verdure non si saranno ammorbidite e il trito sarà cotto

Nella padella aggiungere 1 cucchiaio di origano e 1 cucchiaio di basilico, insieme alla passata di pomodoro e ai pomodori pelati

Mescolare il composto per unire e aggiungere un po' di acqua bollente se è difficile da mescolare

portare a bollore e poi ridurre a fuoco lento

Coprite e fate sobbollire per 15 minuti mentre cuocete gli spaghetti secondo le istruzioni sulla confezione

Trascorso il tempo, unire le erbe secche rimaste alla bolognese e lasciar cuocere a fuoco lento mentre servite gli spaghetti

Versare sopra il bolognese, grattugiare finemente sopra il parmigiano vegetariano e macinare sopra un po' di pepe

Divertiti con un enorme sorriso confortato sul tuo viso!

Mmmm, il comfort food è la gioia dei mesi più freddi, non credi?

Come stai recuperando il clima freddo e umido? Ti stai riempiendo di cibo di conforto come i miei spaghetti vegetariani alla bolognese?


Imparentato.

Queste nonne italiane vogliono che tu conosca tutti i loro segreti sulla pasta

"Oh, Tim, no", ha risposto un commentatore. "No", disse semplicemente un altro. "Una buona ricetta (tranne i funghi)", ha permesso un terzo.

"Quello è Spaghetti Shipman", ha detto qualcuno. "Potrebbe anche essere Spaghetti Antarctica per tutto il suo collegamento con Bologna".

Ha ispirato le persone a condividere le proprie versioni: un vegetariano usa il trito Quorn insieme al sofrito: la sacra trinità aromatica di sedano, carota e cipolla finemente tagliati a dadini. Altri adottano un approccio più freestyle. "L'assoluzione dal Papa per aver cercato di farla passare per spaghetti bol", ha scritto un utente di Twitter di questa foto.

Spag Bol, ben fatto. Niente carota. Tanto rosso italiano. Grazie. pic.twitter.com/76olFHRJCk

&mdash John Sweeney (@johnsweeneyroar) 15 novembre 2020

Chi sapeva che un piatto di pasta così forte potesse essere così divisivo? Carota o non carota? Cipolla rossa o bianca? Grosso o tritato finemente? E che dire dei tanto diffamati funghi?

Per risolvere alcune di queste domande chiave, abbiamo pensato di parlare con alcuni dei migliori pastai per prendere in prestito il loro know-how culinario e assicurarci che nessun italiano debba mai più rotolarsi nella tomba.

Elia Sebregondi, capo chef e proprietario del ristorante di pasta londinese, Officina 00, elenca i suoi "ingredienti irrinunciabili" per gli spaghetti alla bolognese come: carne macinata, carne di maiale, olio extra di oliva, carota, sedano, cipolla, salsa di pomodoro, latte e vino.

"Le carote sono assolutamente necessarie perché danno un tocco dolce che bilancia il ragù", dice Sebregondi. “Normalmente, si devono usare le cipolle bianche, ma se si usa la cipolla rossa, allora saltate le carote perché da quelle otterrete dolcezza. Sicuramente non uso i funghi. Le cipolle vanno tritate finemente e lo stesso con la carota e il sedano, in modo che si sciolgano nel sugo e si distribuiscano uniformemente”.

Ogni componente e ingrediente gioca un ruolo cruciale nell'insieme, dice. Dal tipo di pomodoro utilizzato all'erba giusta – alloro in cottura e prezzemolo fresco tritato alla fine – non si tratta solo di attaccare e sperare per il meglio. Gli spaghetti alla bolognese sono una corsa lenta e costante.

“Deve essere cotto lentamente e ogni passaggio richiede molto tempo”, dice Sebregondi, che predilige i pomodori San Marzano, che hanno più polpa e meno acqua. “Quando pensi che sia pronto, aggiungi del latte e fai sobbollire di nuovo. Questo rende la salsa più cremosa, senza di essa tende a spaccarsi. E il latte si scioglierà meglio insieme agli spaghetti – l'hai sentito prima qui!”

Per chi vuole provare a fare in casa gli spaghetti alla bolognese per eccellenza, prova la ricetta di Stefano Cilla. Attualmente gestisce la cucina al Bancone e sicuramente sa un paio di cosette sulla pasta.

Per un piatto di livello superiore, suggerisce di acquistare carne di alta qualità e più grassa. "È importante cercare una percentuale leggermente più alta di grasso nella carne, poiché si tradurrà in un piatto più profondo, più ricco e più gustoso". Ed è con Sebregondi che il fattore più importante per mostrare=fermare gli spaghetti alla bolognese è una lunga cottura a fuoco lento.

“Non è un piatto veloce come qualcuno potrebbe pensare”, spiega. “È lento e ha bisogno di molta pazienza. Certamente niente funghi orribili o grossi pezzi di cipolla!”

Ecco la ricetta definitiva di Stefano Cilla.


Grosso bolognese

La maggior parte delle nostre ricette sono facili. Quelli che richiedono un po' più di tempo o capacità di cottura sono classificati come medi o avanzati.

Tempo di preparazione

Questo è il tempo necessario per preparare questo pasto.

Tempo totale

Questo è il tempo necessario per preparare questo pasto dall'inizio alla fine: marinatura, cottura al forno, raffreddamento ecc.

Porzioni

Questo mostra quante porzioni fa questa ricetta.

Ingredienti

  • 1 cipolla dorata (circa 150 g), tagliata a metà
  • 1 spicchio d'aglio
  • 20 g di olio d'oliva
  • 700 g di passata di pomodoro o sugo
  • 50 g di concentrato di pomodoro
  • 30 g di acqua
  • 20 g di salsa Worcestershire (opzionale - vedi Suggerimenti)
  • 1 cucchiaio di pasta di brodo di carne (vedi suggerimenti)
  • 1 cucchiaino di origano secco
  • 1 cucchiaino di basilico essiccato
  • &frac18 cucchiaini di cannella in polvere
  • ½ cucchiaini di peperoncino secco in scaglie (facoltativo)
  • 1 pizzico di pepe nero macinato
  • 700 g di carne macinata di manzo, a pezzi

Tutto quello che devi sapere per padroneggiare il ragù di carne per eccellenza

Ogni cucina ha le sue ricette di base, i piatti e le tecniche fondamentali che la distinguono dal resto del mondo. Sto analizzando i miei 10 piatti italiani essenziali, condividendo tutto ciò che devi sapere per padroneggiarli e diventare un cuoco italiano superstar.

Cos'è: Il ragù alla bolognese è una delle ricette più famose d'Italia e non sorprende il motivo. Il ragù di carne a cottura lenta che proviene da Bologna, nel nord Italia, ha più di 200 anni ed è stato fatto per la prima volta con vitello – e senza pomodori! La preparazione si è evoluta nel tempo fino al ragù di carne macinata che conosciamo oggi, anche se gli chef locali discutono ancora su quale ricetta sia la migliore.

E mentre gli spaghetti alla bolognese sono uno slogan comune in tutto il mondo, la preferenza per la pasta a Bologna è per le tagliatelle appena fatte. La sua superficie ampia e piatta è la cosa giusta per catturare tutta quella salsa deliziosamente grossa in ogni boccone. In casa si possono usare le fettuccine secche o le pappardelle, o anche una pasta corta come i rigatoni o le penne, i cui tubi cavi conterranno abbondante ragù.

Perché lo amo: Non è affatto istantaneo, ma per meno di un'ora sul fornello, ti ritrovi con una salsa complessa e completamente aromatizzata che ha il sapore di essere stata sobbollita tutto il giorno. Questo bolognese può condire la pasta da solo o servire come ripieno di lasagne, e si congela anche incredibilmente bene, quindi faccio sempre un doppio lotto ogni volta che posso. Lascia che si raffreddi completamente prima di metterlo nel congelatore e in futuro avrai una favolosa cena infrasettimanale nello stesso tempo necessario per bollire la pasta.

Come è fatto: Il soffrito di carote, sedano, cipolla e aglio è la base del sapore di un bolognese perfettamente equilibrato. Le verdure dovrebbero fondersi nella salsa finita, piuttosto che risaltare da sole come pezzi distinti. Per farlo bene, trita le verdure e dai loro il tempo di ammorbidirsi prima di aggiungere la carne macinata nella padella. (Puoi usare un robot da cucina per tritare la verdura, tieni presente che rilasceranno più liquido e dovrai cuocere tutto prima di passare al passaggio successivo.) Per la carne di manzo, io uso sempre il mandrino macinato, con un rapporto 80/20 carne/grasso. Questo non è il posto per carne macinata ultra magra! Hai bisogno di un po 'di grasso in più qui per dare una sensazione vellutata alla tua salsa.

Tradizionalmente, un bolognese sarebbe finito con una spruzzata di panna per uniformare la salsa, ma a me piace aggiungere invece una buona manciata di pecorino romano grattugiato, che gli conferisce quella consistenza cremosa con un pizzico di sale in più. Salta la pasta in padella per ricoprire ogni filo e servi!


Cena della domenica: Pasta alla Bolognese

La scorsa settimana ho condiviso una ricetta per la salsa della domenica di mia madre. Questa settimana voglio mostrarvi come la salsa della domenica può essere utilizzata per preparare un altro piatto italiano preferito, la pasta alla bolognese. Questo sugo per pasta è nato a Bologna, in Italia, nel lontano XVIII secolo. Consiste in un sugo a base di pomodoro misto a carne macinata. Tradizionalmente, viene servito sopra le tagliatelle o un'altra pasta lunga come le linguine.

Dopo anni di preparazione, preferisco una pasta più corta come le penne o i miei preferiti - i rigatoni. La ragione è che adoro il modo in cui il ragù di carne grosso viene catturato nel mezzo di ogni pezzo di pasta dandoti il ​​morso perfetto di pasta e carne. Con le varietà più lunghe, scopro che mangio la pasta e la carne scivola tutta sul fondo della ciotola. In breve, qualsiasi pasta andrà bene: è solo una questione di gusti.

Un altro modo in cui mi discosto dalla tradizione è con il soffritto. Il Soffritto è un soffritto di sedano, cipolla e carota come base per la salsa. Ho fatto questa salsa così tante volte e onestamente, non vedo il punto della carota e del sedano. So che Mario Batali potrebbe non essere d'accordo, ma la mia famiglia non mette MAI le carote nel sugo. Una volta ho preparato la salsa per mia madre con le carote e ancora oggi mi prende in giro per questo. “Ricorda quando Anna mise carote nella salsa?" Non è andata a buon fine.

Pertanto, la mia versione di Pasta alla Bolognese potrebbe non essere tradizionale al 100%, ma ti assicuro che è molto buona e approvata da Nonna Gina - che è tutto ciò che conta per me!


Come fare il bolognese di Marcella Hazan

Inizierai cuocendo la cipolla in una miscela di olio vegetale e burro fino a renderla traslucida. Aggiungete il sedano e le carote e fate cuocere per circa 2 minuti, poi aggiungete il macinato di manzo, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere, spezzettando la carne, fino a cottura ultimata. Aggiungere il latte intero e far sobbollire fino a completa evaporazione, quindi mantecare con la noce moscata appena grattugiata, quindi il vino bianco. Fate sobbollire fino a evaporazione, quindi aggiungete i pomodori in scatola tagliati e il loro succo e fate sobbollire molto dolcemente per 3 ore, mescolando di tanto in tanto. Si può aggiungere acqua durante il processo di cottura, ma alla fine “non deve rimanere acqua e il grasso deve separarsi dalla salsa”.


La migliore ricetta per ragù alla bolognese con pentole professionali in acciaio inossidabile T-fal Jamie Oliver

Amo cucinare e sono sempre entusiasta di imparare qualcosa di nuovo quando si tratta di perfezionare piatti diversi. E anche se cucino da quando avevo otto anni, una delle mie lezioni più importanti in cucina non è arrivata fino all'età adulta. Quella lezione era questa: gli strumenti giusti fanno una grande differenza nei risultati.

Quando mi sono trasferito da solo, ho comprato il set di pentole più economico che ho trovato e l'ho usato per anni. Dopo aver avuto figli, ho iniziato gradualmente a migliorare le mie stoviglie e quasi subito ho capito che mi stavo perdendo qualcosa. Da poche padelle in ghisa a un vero set di coltelli da cucina di qualità, gli articoli di qualità non solo facilitano la preparazione, ma rendono anche migliore il piatto finito.

Ma non ero ancora passato a un set di pentole e padelle di alta qualità quando, con mia grande gioia, T-fal è venuto in mio soccorso e mi ha offerto la possibilità di cucinare qualcosa di delizioso con Jamie Oliver 9pc. Set di pentole professionale in acciaio inossidabile. Volevo padroneggiare il ragù alla bolognese da un po' di tempo, ma non avevo una pentola delle dimensioni adeguate per farlo, quindi con le mie nuove pentole nell'armadio, ho deciso di affrontare questo piatto preferito della famiglia.

La cosa bella del ragù alla bolognese è che, sebbene richieda molto tempo (più di tre ore dall'inizio alla fine), non è davvero così laborioso. Una mescolata occasionale della pentola ogni venti minuti circa è tutto ciò di cui ha bisogno la salsa. E poiché la mia pentola era caratterizzata da una base incollata ad alto impatto a triplo strato con due dei migliori conduttori, rame e alluminio, sapevo che la mia salsa avrebbe sobbollito uniformemente per tutto il tempo in cui sarebbe stata sul fornello.

L'altra cosa bella di questa salsa è che si congela favolosamente, quindi fare un doppio o triplo lotto garantisce pasti futuri veloci. Basta togliere la salsa dal fuoco e lasciarla raffreddare prima di aggiungere la panna, quindi confezionarla per il congelatore!

Personalmente, sono fermamente convinto che le erbe fresche rendano tutto migliore, e in questo periodo dell'anno ce ne sono moltissime! Ho mescolato contemporaneamente alla crema circa un quarto di tazza di origano tritato, aneto e basilico per dare un tocco in più al piatto. I risultati sono stati fantastici!

E anche cucinare con le pentole T-fal Jamie Oliver Professional in acciaio inossidabile è stato fantastico. Ancora una volta le pentole di alta qualità avevano fatto la differenza nei risultati del mio pasto anche se avessi avuto la pentola delle dimensioni perfette per la mia salsa, so che non sarebbe bollita così uniformemente e i sapori non si sarebbero amalgamati anche se avessi usato un set di pentole più economico!

Non vedo l'ora di cucinare qualcos'altro con questo set ora che ho visto di persona quanto siano grandi i risultati. Il riscaldamento rapido e uniforme rende la cottura assolutamente un gioco da ragazzi e adoro anche l'aspetto elegante dell'acciaio inossidabile. Trova il set di pentole in acciaio inossidabile professionale T-fal Jamie Oliver online o esclusivamente a Baia di Hudson e aggiungi quel qualcosa in più alla tua cucina!