Nuove ricette

Patata Norvegese Lefse

Patata Norvegese Lefse



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Una focaccia tradizionale norvegese leggermente dolce, ma super gustosa.ALTRO+MENO-

3

tazze di patate Yukon Gold cotte e schiacciate, raffreddate

3

tazze non sbiancate, farina per tutti gli usi

2

cucchiai di burro, freddo e tagliato a cubetti da 1/4 di pollice

2

cucchiai metà e metà o panna liquida

Nascondi immagini

  • 1

    Nella ciotola della planetaria unire la farina, il sale e lo zucchero. Aggiungere il purè di patate raffreddato, il burro e la panna e amalgamare bene.

  • 2

    Infarinare abbondantemente un piano di lavoro. Usando circa un pezzo di impasto delle dimensioni di una pallina da golf alla volta, posizionare la palla sul piano di lavoro infarinato, premere per appiattire con la mano e infarinare la parte superiore del pezzo di pasta. Usando un mattarello infarinato, stendere un pezzo di pasta fino a renderlo molto, molto sottile (sottile come una tortilla).

  • 3

    Usando un raschietto da banco o un tagliapizza, ritaglia la pasta arrotolata a forma di rettangolo, circa 5 x 8 pollici. Posiziona il rettangolo su un piatto e copri con un pezzo di carta da forno (lefse non possono toccarsi o si attaccheranno, quindi assicurati di mettere un pezzo di carta da forno tra ogni strato).

  • 4

    Ripeti i passaggi 2 e 3 con il resto dell'impasto rimanente.

  • 5

    Accendi una grande piastra o una padella a fuoco medio-alto. Grigliare ogni lato della lefse finché non si formano delle macchie marrone chiaro, circa 1-2 minuti per lato. Disporre su un altro piatto, separando ogni pezzo con carta da forno (come sopra).

  • 6

    Servire caldo con farciture a scelta.

Nessuna informazione nutrizionale disponibile per questa ricetta

Maggiori informazioni su questa ricetta

  • Lefse è come la tortilla del Nord Europa. Fatto con patate, farina e un goccio di panna, è denso ma sottile, leggermente dolce e un ottimo condotto per una varietà di creme spalmabili. Nel caso in cui non avessi indovinato dal mio post su Pretzel Rolls, sono tedesco. Ok, falso: sono americano, ma di origini tedesche (i miei nonni venivano direttamente dalla madrepatria e conservano ancora i loro accenti sfacciati e le usanze gastronomiche). Tutti su entrambi i lati della mia famiglia sono tedeschi, fino ai coniugi e persino alcuni animali domestici (se un nome definisce le radici culturali di un animale domestico). Cioè, tutti tranne mio marito, che è svedese. Andare al college in Minnesota, terra di 10.000 laghi e molti svedesi, mi ero piuttosto abituato a "uff-das", scherzi di Sven e Ole e lutefisk. C'era persino un ragazzo nel campus la cui macchina era dipinta come la bandiera svedese, e l'interno dell'auto era ugualmente decorato, fino ai cuscini con la bandiera svedese sui sedili. Per davvero. Quindi incontrare e sposare uno svedese del Minnesota non è stata una grande sorpresa per me. La sorpresa è stata il cibo che amava mangiare. Sebbene condividesse una comune avversione per il famigerato lutefisk, aveva un cibo svedese vicino e caro al suo cuore: lefse. E fino a quando non l'ho incontrato, non avevo mai avuto il piacere di partecipare a questo tesoro culinario svedese (in realtà, norvegese, ma abbastanza vicino). Sebbene tradizionalmente mangiato caldo e arrotolato con burro e zucchero glassato all'interno, io e mio marito hanno preso a mangiare lefse in una varietà di modi. Il nostro preferito? La lefsedilla – due pezzi con dentro formaggio fuso. È Oh. Così. Delizioso.

3 patate grandi
1 cucchiaio di latte
2 cucchiai di burro
2 cucchiaini di sale
2 tazze di farina (più se necessario)

Lefse (LEF-suh) è una focaccia di patate.

Per l'hardware avrai bisogno di: una pentola grande, una padella grande o una piastra di qualche tipo (diametro inferiore di almeno 9 pollici), un mixer o uno schiacciapatate, una ciotola e un involucro di plastica o un tupperware, una superficie piana abbastanza grande da impastare, mattarello, spatola.

Per prima cosa sbucciate le patate. Più sono freschi, più è facile da fare e meno cattivi saranno. Se dalla tua patata crescono delle cose e non puoi assolutamente averne una nuova, tagliale e non mangiarle per l'amor di Dio. Ritaglia tutti i punti neri rimanenti e tagliali a metà o finché non sono di dimensioni uniformi. In questo modo cuociono tutti alla stessa velocità. Ora metteteli in una pentola capiente e riempitela d'acqua fino a coprirli. Metti un po 'di sale, circa un cucchiaino o giù di lì. Ora copri la pentola e vai a fare qualcos'altro per un po'.

Quando sono pronte, scolatele e fate scolare l'acqua. Useremo latte e burro per queste patate, non l'acqua delle patate. Puoi dire quando hanno finito quando la parte centrale non è più dura e cruda. Vai avanti e tagliane uno a metà se non puoi dirlo guardando.

Ora, se sei pigro come me, userai un robot da cucina per schiacciare le patate. In caso contrario, puoi attaccarli con uno schiacciapatate o una forchetta, qualunque cosa. Prendili belli e schiacciati, quindi misura due tazze di patate e metti da parte quello che ti è avanzato. Puoi aggiungere l'aglio e mangiarlo da solo o fare degli spaghetti pigri o una torta di pastore o qualcosa del genere. Non c'è niente come troppo purè di patate.

Aggiungere il cucchiaio di latte, il cucchiaio di sale e due cucchiai di burro e poi schiacciare di nuovo fino a quando non è tutto amalgamato. Quindi mettilo in una sorta di contenitore - ho usato quella ciotola con la pellicola sopra (assicurati che l'involucro di plastica sia all'interno della ciotola e tocchi le patate se lo fai) ma anche un Tupperware andrebbe bene. Riponetela in frigo finché non sarà fredda. Di solito funziona circa due ore, anche se quando sono pigro lo lascio lì per un giorno o due. Dovrebbero volerci circa due ore.

Ora estrai le patate e assicurati che siano fredde. Non a temperatura ambiente, ma fredda e leggermente rigida. Prendi la farina e infarina la superficie piana. Questo per evitare che l'impasto lefse si attacchi al bancone, cosa che probabilmente farà comunque un paio di volte. Metti il ​​pezzo di purè di patate al centro dell'area infarinata e spargi circa mezza tazza di farina sopra di esso.

Ora impastate per una decina di minuti, incorporando gradualmente un'altra mezza tazza di farina oltre alla quantità di farina che dovrete aggiungere per sostituire la roba che prende dal bancone. Dopo aver riempito un'intera tazza di farina, sembrerà molto più pastoso e niente più come il purè di patate.

Ora devi dividerlo in otto pezzi e appallottolarlo. Ma qualunque cosa faccia galleggiare la tua barca, a patto che tu ne ottenga otto palline di pasta di uguali dimensioni. Stendere più farina sulla superficie - no, di più. Lefse ama rimanere bloccato quando lo srotola, è esasperante. Il modo migliore per evitarlo è capovolgere l'impasto ogni volta che prendi un rotolo sul mattarello, passarci sotto un po' di farina e poi arrotolare l'altro lato. Tenete sempre anche il mattarello ben infarinato.

Qui vuoi pezzi davvero sottili, assolutamente non più spessi della tua media tortilla di farina, altrimenti non cuoceranno fino in fondo e avranno un sapore un po' pastoso. Dovrebbero essere di circa nove pollici di diametro.

Una volta che hai steso tutti i pezzi, scalda la padella o la piastra o qualsiasi altra cosa e ungila leggermente se non è antiaderente. L'antiaderente è ottimo per questo scopo, però.

Capovolgere uno dei lefse crudo nella padella e aprire rapidamente eventuali pieghe che potrebbero essersi formate con la spatola. Giri a sinistra solo una volta e lo fai quando vedi delle bolle d'aria formarsi sotto la sinistra. Non avrà bisogno di cuocere a lungo sull'altro lato, ma farà di nuovo il trucco delle bolle (questa volta più difficile da vedere, attenzione a non lasciarlo acceso troppo a lungo e bruciarlo!) oppure puoi semplicemente prenderlo con la spatola e controllare sotto.

Quando è pronto, mettilo su un piatto e ripeti. Quando avrai fatto tutto il resto, avrai un piatto di bontà. Ora puoi fare qualsiasi cosa con esso. Usalo come pane nei panini, avvolgilo intorno alle polpette, mangialo semplice o il mio preferito, il dessert lefse - spalmato di burro e cosparso di zucchero alla cannella.


Riepilogo della ricetta Lefse

Mangio Lefse da quando ho memoria, ma non è nella tradizione della mia famiglia cucinare quella roba. Ho deciso che avrei riportato questa tradizione e fatto un po' di lefse fatte in casa. Nella mia sperimentazione, ho imparato rapidamente che la roba fresca non delude. Assume un sapore più morbido, più fresco, più vivace che ne vale assolutamente la pena.

Per non parlare del fatto che sono super felice di poter aiutare la tua famiglia a creare qualcosa di bello e iniziare una tradizione che può essere gratificante e divertente. Lefse è fantastico e se puoi farlo insieme come una famiglia o goderti il ​​cibo insieme come una famiglia, diventa molto più speciale.

In precedenza abbiamo preparato una ricetta tradizionale Klubb e questa è un'altra fantastica ricetta norvegese che ha un sapore assolutamente incredibile.


Patata Norvegese Lefse

Ingredienti

500 g di purè di patate (circa 2 1/2 tazze) (vedi ricetta purè di patate)
110-140 g di farina (circa 1 tazza)
Sale a piacere (dipende da quanto sono salate le purè di patate. Aggiustate secondo necessità)

Istruzioni

Aggiungere la farina al purè di patate. Impastare per unire. Dovrebbe essere un impasto gestibile. Sale a piacere. Raffreddare in frigo.

Dividere in pezzi delle dimensioni di una pallina da golf e conservare in frigo fino al momento di stendere.
Usando altra farina, arrotolare ogni pezzo in una focaccia rotonda. Su una piastra o in una padella, fate cuocere a fuoco vivace per pochi secondi per lato. Impilare e avvolgere in un asciugamano per tenersi al caldo. Sono buonissimi serviti con un po' di margarina, soprattutto quando sono caldi. I norvegesi li avvolgono intorno agli hot dog per un'opzione salata o li riempiono di zucchero, margarina e cannella per un'opzione dolce. Le possibilità sono infinite.

Hai fatto questa ricetta?


Patata Norvegese Lefse

Lefse è una focaccia tradizionale norvegese che include purè di patate cotte e farina per creare una base ricca e gustosa per tutti i tipi di condimenti. Jess Murphy di Kai Galway cucina la sua patata con il dilisk per aggiungere sapore e una spinta nutritiva.

Ingredienti

  • 1 grande patata ricca di amido o per tutti gli usi
  • 1 manciata di alghe
  • 25 g di burro non salato a temperatura ambiente
  • 30 ml di panna
  • 1/4 di cucchiaino di sale, più altro a piacere
  • 100 g di farina 00
  • Per servire: burro, zucchero alla cannella, marmellata, burro di arachidi, crema di formaggio, affettati, fette di formaggio, gravlax o qualsiasi altro condimento per i tuoi desideri norvegesi interiori

Passaggio 1 - Preparazione

Sbucciare la patata e tagliarla a pezzi grossi e di forma uniforme. Mettere in una piccola casseruola con le alghe e coprire con acqua fredda. A fuoco medio-alto, portare l'acqua e la patata a bollore dolce. Cuocere fino a quando le patate non saranno molto morbide e facilmente infilzabili con una forchetta, 10-12 minuti dall'inizio dell'ebollizione. Scolare le patate, rimuovere le alghe e scartare e trasferire in una terrina.
Usando uno schiacciapatate, uno schiacciapatate o una forchetta, schiaccia le patate il più accuratamente possibile per evitare grumi. Tagliare il burro a pezzetti e unirlo alle patate. Aggiungere la panna e il sale. Continuate a mescolare fino a quando il burro e la panna non saranno completamente assorbiti. Assaggiare e aggiungere altro sale se lo si desidera. Trasferire le patate in un contenitore e conservare in frigorifero durante la notte o fino a tre giorni.

Passaggio 2 - Cuocere

Quando sei pronto per fare il lefse, libera un ampio spazio di lavoro per dividere e stendere le focacce. I lefse sono tradizionalmente realizzati con mattarelli di legno scanalati, ma un mattarello standard farà bene il lavoro. Utile anche un raschietto o una spatola robusta per sollevare e trasferire le focacce srotolate. Mescolare il purè di patate con 1/2 tazza di farina. All'inizio questo risulterà molto friabile e farinoso, ma il composto comincerà gradualmente ad amalgamarsi. Rovesciare l'impasto sul piano di lavoro e impastare una o due volte per renderlo una palla liscia e dividerla in 2 parti uguali. Arrotolare ogni porzione di pasta tra i palmi delle mani per formare una pallina. Copri la palla con un canovaccio pulito e mettila su un lato dell'area di lavoro. Imposta una padella pesante a fuoco medio-alto. Quando una goccia d'acqua sfrigola quando viene lanciata sulla padella, è pronta.
Spolverare leggermente la superficie di lavoro e il mattarello con la farina. Passare uno dei dischi di pasta nella farina e poi schiacciarlo in un disco spesso con il palmo della mano. Lavorando dal centro verso l'esterno, arrotolare l'impasto in un cerchio il più sottile possibile. Solleva, sposta e capovolgi frequentemente l'impasto mentre lavori per assicurarti che non si attacchi. Usa più farina se necessario. Arrotolare delicatamente la lefse sul mattarello, come se si stesse trasferendo la pasta frolla, e adagiarla nella padella. Cuocere per 1-2 minuti per lato fino a quando non saranno punteggiati di macchie dorate. Trasferire la parte cotta in un piatto e coprire con un altro canovaccio pulito. Mentre una parte cuoce, stendete la successiva. Tenete tutte le lefse cotte sotto l'asciugamano per tenerle al caldo ed evitare che si secchino. Se il lefse inizia ad attaccarsi alla padella, sciogliere una piccola noce di burro nella padella e asciugarla con un tovagliolo di carta per lasciare solo un sottile strato di grasso sulla padella.

Passaggio 3 - Servire

Completa il resto con il condimento che preferisci. Gli avanzi possono essere impilati con carta oleata tra gli strati per evitare che si attacchino e conservati in frigorifero fino a una settimana o congelati per tre mesi. Si possono consumare fredde di frigo o scaldate per pochi secondi nel microonde.

Ingredienti

  • 1 grande patata ricca di amido o per tutti gli usi
  • 1 manciata di alghe
  • 25 g di burro non salato a temperatura ambiente
  • 30 ml di panna
  • 1/4 di cucchiaino di sale, più altro a piacere
  • 100 g di farina 00
  • Per servire: burro, zucchero alla cannella, marmellata, burro di arachidi, crema di formaggio, affettati, fette di formaggio, gravlax o qualsiasi altro condimento per i tuoi desideri norvegesi interiori

Passaggio 1 - Preparazione

Sbucciare la patata e tagliarla a pezzi grossi e di forma uniforme. Mettere in una piccola casseruola con le alghe e coprire con acqua fredda. A fuoco medio-alto, portare l'acqua e la patata a bollore dolce. Cuocere fino a quando le patate non saranno molto morbide e facilmente infilzabili con una forchetta, 10-12 minuti dall'inizio dell'ebollizione. Scolare le patate, rimuovere le alghe e scartare e trasferire in una terrina.
Usando uno schiacciapatate, uno schiacciapatate o una forchetta, schiaccia le patate il più accuratamente possibile per evitare grumi. Tagliare il burro a pezzetti e unirlo alle patate. Aggiungere la panna e il sale. Continuate a mescolare fino a quando il burro e la panna non saranno completamente assorbiti. Assaggiare e aggiungere altro sale se lo si desidera. Trasferire le patate in un contenitore e conservare in frigorifero durante la notte o fino a tre giorni.

Passaggio 2 - Cuocere

Quando sei pronto per fare il lefse, libera un ampio spazio di lavoro per dividere e stendere le focacce. I lefse sono tradizionalmente realizzati con mattarelli di legno scanalati, ma un mattarello standard farà bene il lavoro. Utile anche un raschietto o una spatola robusta per sollevare e trasferire le focacce srotolate. Mescolare il purè di patate con 1/2 tazza di farina. All'inizio questo risulterà molto friabile e farinoso, ma il composto comincerà gradualmente ad amalgamarsi. Rovesciare l'impasto sul piano di lavoro e impastare una o due volte per renderlo una palla liscia e dividerla in 2 parti uguali. Arrotolare ogni porzione di impasto tra i palmi delle mani per formare una pallina. Copri la palla con un canovaccio pulito e mettila su un lato dell'area di lavoro. Imposta una padella pesante a fuoco medio-alto. Quando una goccia d'acqua sfrigola quando viene lanciata sulla padella, è pronta.
Spolverare leggermente la superficie di lavoro e il mattarello con la farina. Passare uno dei dischi di pasta nella farina e poi schiacciarlo in un disco spesso con il palmo della mano. Lavorando dal centro verso l'esterno, arrotolare l'impasto in un cerchio il più sottile possibile. Solleva, sposta e capovolgi frequentemente l'impasto mentre lavori per assicurarti che non si attacchi. Usa più farina se necessario. Arrotolare delicatamente la lefse sul mattarello, come se si stesse trasferendo la pasta frolla, e adagiarla nella padella. Cuocere per 1-2 minuti per lato fino a quando non saranno punteggiati di macchie dorate. Trasferire la parte cotta in un piatto e coprire con un altro canovaccio pulito. Mentre una parte cuoce, stendete la successiva. Tenete tutte le lefse cotte sotto l'asciugamano per tenerle al caldo ed evitare che si secchino. Se il lefse inizia ad attaccarsi alla padella, sciogliere una piccola noce di burro nella padella e asciugarla con un tovagliolo di carta per lasciare solo un sottile strato di grasso sulla padella.

Passaggio 3 - Servire

Completa il resto con il condimento che preferisci. Gli avanzi possono essere impilati con carta oleata tra gli strati per evitare che si attacchino e conservati in frigorifero fino a una settimana o congelati per tre mesi. Si possono consumare fredde di frigo o scaldate per pochi secondi nel microonde.


Sei venuto nel posto giusto per trovare gustose ricette norvegesi in inglese.

In queste pagine, ti darò ricette gratuite per deliziosi cibi tradizionali della Norvegia e nuove ricette da tutto il mondo.

Questo paese è noto per il salmone, il merluzzo e altri prodotti a base di pesce, ma i norvegesi godono di una grande varietà di cibi, non solo di pesce.

Qui troverai ricette per arrosti, stufati, zuppe, sformati e insalate con carne di manzo, maiale, agnello, cervo, pollo e pesce.

Inoltre, troverai ricette per dolci tradizionali norvegesi, come bløtkake, biscotti natalizi e torte, budini ai frutti di bosco, zuppe dolci di frutti di bosco, composta e cibi tradizionali norvegesi come lefse e småbrød.

Visitando norway-hei.com, scoprirai anche i cibi unici dei vari villaggi e città della Norvegia. Molti villaggi o distretti hanno i loro metodi e ricette unici per alcuni dei cibi tradizionali della Norvegia. Alcune ricette hanno il nome del Comune o della città annesso, come Fræna ball, che significa gnocchi di patate di Fræna, o Kristiansunds Bacalao.

Questo paese offre molte sfumature nella preparazione dei cibi e ai cibi non mancano i sapori prelibati. Non c'è da stupirsi, persone provenienti da tutto il mondo vengono a vivere in Norvegia e, naturalmente, portano con sé le loro speciali cucine autoctone. Non ci volle molto prima che i tacos diventassero un alimento norvegese. lui lui

Inoltre, quando i "Norskes" viaggiano e fanno molto, scoprono prelibatezze provenienti da terre straniere e riportano in patria grandi ricette.

Quindi, anche se i norvegesi si aggrappano ai loro cibi tradizionali, si divertono a provare cose nuove. La Norvegia è un paese di varietà. Le ricette qui lo rifletteranno.

Mia mamma, fa ottimi cibi messicani. I tacos sono una delle sue specialità.

L'altro giorno le ho fatto un complimento per il fatto che prepara cibo messicano così buono, ha detto: "Oh, non faccio cibo messicano, faccio solo tacos".

Fa anche una deliziosa pizza. Trovi la ricetta qui sotto. Ok, per ora ho smesso di vantarmi di mia madre, ma è difficile smettere.

La mia meravigliosa mamma sulla veranda sul retro. (a sinistra) Ci crederesti che sia fuori in pieno inverno con un top a maniche corte - questo è un vero vichingo per te.

Continuerò ad aggiungere deliziose ricette. Ci sono. Anna :-)


Bacalao (a sinistra)

Bacalao, una ricetta di merluzzo norvegese
Baccalà in casseruola
Merluzzo al cartoccio
Medley di Merluzzo e Broccoli con Besciamella
Merluzzo in salsa di panna
Polpette di pesce/hamburger di pesce
Pepite di pesce norvegese Fiskeboller
Baccalà gratinato, un piatto facile da preparare
Tacos di merluzzo, una ricetta norvegese con un tocco del sud del confine.

Gravlaks
Salmone in camicia sano con salsa all'aneto
Salmone al forno
Salmone in salsa di limone al limone
Salmone marinato
Zuppa Di Salmone
Salmone marinato con salsa di sherry
Quiche Al Salmone Affumicato
Ricetta Insalata Di Salmone
Sandwich al salmone affumicato (sopra) Gamberetti:
Aspic/Stampo di cetriolo con gamberi


Lefse di patate: la ricetta della torta alla griglia norvegese di My Mormor

Uno dei nostri piatti preferiti per le feste da mangiare era il piatto meno preferito da Mormor, ma lo ha fatto comunque per noi!

Il mio mormor amava cucinare e lei amava fare praticamente di tutto, con un'eccezione. Non le piaceva preparare la specialità norvegese, lefse, che è meglio descritta come una focaccia o una crepe di patate. Il lefse si mangia liscio, con burro, zucchero e cannella, o spalmato di senape dolce e ripieno di pezzi di pancetta di maiale. È sempre stato un punto fermo nel nostro buffet per la colazione del giorno di Natale.

Il preferito di tutti i tempi di mio padre era ed è ancora il lefse ripieno di pancetta di maiale e senape, e a novembre avrebbe iniziato a implorare Mormor di farglieli. Direbbe: "No, fallo da te".

Ancora non so perché non le piacesse farli. Sono abbastanza facili, quindi qual era il problema? Tutto quello che so è che ogni anno riempiva la cucina di parolacce e fumo di sigaretta tra un sorso di sherry e l'altro mentre li preparava. L'abbiamo lasciata sola!

Ma una volta che ebbero finito, la cucina fu di nuovo piena di sole. Mi è piaciuto molto assaggiare la lefse appena tolta dalla piastra, calda con solo un po' di zucchero sopra. E mio padre la guardava sempre con amore mentre mangiava la sua amata lefse con pancetta di maiale.

RENDE CIRCA 20

Avrai bisogno:
2,5 libbre di patate color ruggine
1/2 tazza di burro
1⁄3 tazza di panna pesante
1 cucchiaio di sale
1 cucchiaio di zucchero
21/2 tazze di farina per tutti gli usi

  1. Sbucciare le patate e poi lessarle finché sono tenere.
  2. Passare le patate calde attraverso uno schiacciapatate in una grande ciotola.
  3. Mescolare burro, panna, sale e zucchero. Miscela fredda in frigorifero.
  4. Aggiungere la farina e lavorarla bene. (Riponete l'impasto in frigorifero se non lo preparate subito.)
  5. Con le mani formate delle palline grandi come una noce. Quindi, con un mattarello, stendere le palline in dischetti sottili tra due canovacci puliti, spolverati con un po' di farina.
  6. Cuocere su una piastra a 400 ° F fino a doratura su ciascun lato.
  7. Conservare avvolto in un panno umido fino al momento di mangiare. Servire con un filo di burro e una spolverata di zucchero e cannella.

CONSIGLIO:

Questi hanno un sapore migliore quando sono appena fatti. Avrai bisogno di un ricer e una piastra. Sono disponibili speciali piastre lefse, ma una piastra per pancake funziona bene: deve essere molto calda.


Aggiunto da

Ho fatto questa ricetta di recente. L'ho fatta per 24 persone invece di 6. L'impasto è risultato abbastanza asciutto e friabile. Sono andato avanti e ho aggiunto un extra di 1/4 di tazza di latte e ha funzionato perfettamente. Consiglio vivamente questa ricetta!

Questa sinistra è fantastica. Molto facile da stendere e ha un ottimo sapore. Ho sostituito una parte di panna con metà del latte. Molti amici hanno chiesto la ricetta.

Ho già fatto lefse prima, ma questa è la prima volta che ho usato una ricetta che richiedeva patate istantanee. Non ho avuto fortuna con questa ricetta, poiché l'impasto sembrava troppo fragile per poter essere steso molto sottile. E una volta cotto si è rivelato piuttosto duro e asciutto. Ho cercato un'amica di famiglia che fa lefse con patate istantanee e ho avuto molta più fortuna con la sua ricetta.

lefse è il miglior cibo svedese che abbia mai avuto! mia nonna lo faceva sempre e ora lo ha passato a mia mamma e mia mamma lo ha passato a me e spero di trasmetterlo ai miei figli! Consiglio vivamente questa è solo una cosa che devi fare prima di morire


*Pour la version française voir ci-dessous*.
Inglese:
Ingredienti:
450 g/1 libbra di patate.
1/4 tazza di burro non salato.
1/4 di tazza di panna.
1/2 cucchiaino di sale.
1 tazza di farina.
Il purè di patate deve rimanere in frigo per 24 ore prima dell'uso..
francese:
Ingredienti:
450 g di pommes de terre.
55 g di burro dolce.
60 ml di crema intera.
1/2 cucchiaino al caffè di sel.
120 g di farina.
La purée doit rest au réfrigérateur pendant 24 heures avant utilisation.

Video tratto dal canale: Quarantine Kitchen


Potrebbe piacerti anche.

26 pensieri su &ldquoLefse: A Guide to the Norwegian Classic&rdquo

Molte grazie per le informazioni di base. Non ho mai saputo che il lefse potesse essere un alimento conservato.

I nonni di mio padre erano immigrati norvegesi e la nostra torta di patate natalizia veniva sempre servita con zucchero di canna e burro.

Abbiamo appena raccolto delle patate viola, che dovrebbero renderci molto carine!

Non vedo l'ora di ricevere le tue ricette per cercare una corrispondenza stretta con la ricetta di famiglia di mia nonna. Era una Thordesen del Minnesota. I suoi genitori sono immigrati da Oslo. Ho amato la sua sinistra.

Mi piace l'Hardanger (potrei non averlo scritto correttamente). I miei nonni erano di Giske e Spjelkavik. È fatto con farina, latticello (e altre cose). Lo cuociamo su una piastra e diventa duro. Al momento di servire ammorbidiamo tra due panni umidi. Quando sarà morbido metteteci sopra molto burro vero, cospargete di cannella e zucchero e buon appetito.

Nella nostra famiglia la spessa lefse di patate si mangiava solo la vigilia di Natale con lutefisk, baccalà affumicato, patate lesse e costine di maiale arrosto. Quando ero bambino negli anni '70 imburravo le lefse, le mettevo su patate e lutefisk e le arrotolavo. L'ho chiamato un taco di pesce norvegese! Famiglia di Hoddevik una piccola pesca lungo il Nordfjord. Ho visitato lì nel luglio 83 per un mese.
Il pavimento sottile era più di un “quotidiano” lefse per noi metterci tutto quello che c'era dentro. Entrambi i tipi cucinati da mia madre in una grande padella di ghisa
Non credo che tu possa classificare lefse a livello regionale. Si tratta di storia familiare, tradizioni, preferenze ecc.

La mia famiglia veniva da Straumgjerde, vicino ad Alesund. Usiamo anche il lefse di patate e mescoliamo il Lutefisk con purè di patate bollite e burro fuso e lo ammucchiamo sul Lefse. Arrotolato sembrerebbe un burrito gigante! Ogni volta che andiamo a una cena di Sons of Norway Lutefisk, tutti ci fissano mentre preparano il nostro burrito arrotolato. Ovviamente non penso che ci sia un modo per mangiare Lutefisk e ogni regione ha fatto le sue cose.

Lo stesso con la mia famiglia! Lutefisk arrotolato in a
Lefse con burro fuso.
La mia famiglia era di Vang a Oppland.


Guarda il video: SKÁLD - Rún (Agosto 2022).