Nuove ricette

Sfogliatina alla vaniglia

Sfogliatina alla vaniglia



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ungete di burro i vasetti di ceramica e ricopriteli di zucchero.

Scaldare il burro in una pentola dal fondo spesso. Aggiungere la farina e mescolare.

Togliere dal fuoco e aggiungere gradualmente il latte tiepido, diluendo la composizione della pentola.

Rimettete sul fuoco e fate bollire. La composizione dovrebbe addensarsi.

Togliere dal fuoco e aggiungere il sale e l'essenza di vaniglia.

Separare le uova e aggiungere gradualmente un tuorlo nella composizione del soufflé. Si mescola molto bene.

Sposta la composizione in una ciotola.

A parte montate gli albumi e poi aggiungete lo zucchero. Mescolare fino a che liscio.

Gli albumi montati a neve vengono aggiunti gradualmente alla composizione del soufflé. È omogeneizzato e pronto.

La composizione viene versata in vasi di ceramica.

Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 12-15 minuti fino a quando il soufflé sarà ben sollevato e rosolato sopra. Mi ci sono voluti 13 minuti.

Servire caldo, subito dopo averlo tolto dal forno, in stampini, con sopra zucchero a velo.




Alito alla vaniglia

Hey! Dopo essermi seduta e torcere, girare e documentare 100 volte il delicato soufflé, ho finalmente avuto il coraggio di iniziare a fare il miracolo. E cosa ne pensi, è uscito prima, è cresciuto bene ed era gustoso. Così ho pensato di condividere con voi questa semplice ricetta di sfoglia alla vaniglia.

Ungete di burro i vasetti di ceramica e ricopriteli di zucchero.
Scaldare il burro in una pentola dal fondo spesso. Aggiungere la farina e mescolare.
Togliere dal fuoco e aggiungere gradualmente il latte tiepido, diluendo la composizione della pentola.
Rimettete sul fuoco e fate bollire. La composizione dovrebbe addensarsi.
Togliere dal fuoco e aggiungere il sale e l'essenza di vaniglia.
Separare le uova e aggiungere gradualmente un tuorlo nella composizione del soufflé. Si mescola molto bene.
Sposta la composizione in una ciotola.

A parte montate gli albumi e poi aggiungete lo zucchero. Mescolare fino a che liscio.
Gli albumi montati a neve vengono aggiunti gradualmente alla composizione del soufflé. È omogeneizzato e pronto.
La composizione viene versata in vasi di ceramica.

Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 12-15 minuti fino a quando il soufflé sarà ben sollevato e rosolato sopra. Mi ci sono voluti 13 minuti.

Servire caldo, subito dopo averlo tolto dal forno, in stampini, con sopra zucchero a velo.


(1) Scaldare il latte con lo zucchero fino a farlo sciogliere. Spegnete il fuoco e aggiungete il burro e mescolate ancora finché il burro non si scioglie.

(2) Trasferire il composto in una ciotola più pulita e più grande e aggiungere il cioccolato a cubetti. Mescolate bene con una frusta fino a quando il cioccolato non si scioglie e otteniamo una composizione fine e cremosa.

(3) Aggiungere i tuorli uno ad uno e incorporarli bene prima di aggiungere l'altro.

(4) Aggiungere la farina e il cacao e incorporarli leggermente fino ad ottenere una composizione omogenea.

(5) Ungete bene le ciotole degli stampini con il burro e ricopritele di zucchero bianco. Preriscaldare il forno a 190°C.

(6) Montare gli albumi con un pizzico di sale. Mettere gli albumi montati sulla composizione di cioccolato e incorporarli leggermente con una spatola. È molto importante incorporarli facilmente per non distruggere la struttura aerata degli albumi e mantenere così quanta più aria possibile nella composizione.

(7) Versiamo la composizione dei soufflé nelle ciotole. Non li riempiamo completamente e lasciamo almeno 0,5 cm al bordo superiore della ciotola in modo da lasciare spazio per farli crescere.

(8) Adagiate i pirottini su un vassoio (essendo più maneggevoli quando li togliete dal forno) e metteteli in forno per circa 13 minuti. Alla fine, quando saranno sufficientemente cotti, sporgeranno di almeno 1 cm dalla ciotola, e il soufflé avrà una consistenza coesa su tutta la superficie esterna. Possiamo picchiettare leggermente con il dito, assicurandoci che sia cotto e non ancora liquido.


Alito alla vaniglia

Hey! Dopo essermi seduta e torcere, girare e documentare 100 volte il delicato soufflé, ho finalmente avuto il coraggio di iniziare a fare il miracolo. E cosa ne pensi, è uscito prima, è cresciuto bene ed era gustoso. Così ho pensato di condividere con voi questa semplice ricetta di sfoglia alla vaniglia.

Ungete di burro i vasetti di ceramica e ricopriteli di zucchero.
Scaldare il burro in una pentola dal fondo spesso. Aggiungere la farina e mescolare.
Togliere dal fuoco e aggiungere gradualmente il latte tiepido, diluendo la composizione della pentola.
Rimettete sul fuoco e fate bollire. La composizione dovrebbe addensarsi.
Togliere dal fuoco e aggiungere il sale e l'essenza di vaniglia.
Separare le uova e aggiungere gradualmente un tuorlo nella composizione del soufflé. Si mescola molto bene.
Sposta la composizione in una ciotola.

A parte montate gli albumi e poi aggiungete lo zucchero. Mescolare fino a che liscio.
Gli albumi montati a neve vengono aggiunti gradualmente alla composizione del soufflé. È omogeneizzato e pronto.
La composizione viene versata in vasi di ceramica.

Cuocete in forno preriscaldato a 200° per 12-15 minuti fino a quando il soufflé sarà ben sollevato e rosolato sopra. Mi ci sono voluti 13 minuti.

Servire caldo, subito dopo averlo tolto dal forno, in stampini, con sopra zucchero a velo.


Mini crostate con frutta e crema alla vaniglia

Per la parte superiore, mescolare in una ciotola 250 g di farina con 30 g di zucchero a velo.

Aggiungete poi il burro freddo di frigo tagliato a dadini.

Amalgamare/impastare velocemente con le mani fino ad ottenere una composizione friabile. Non esagerare con l'impasto in questa fase per non far sciogliere il burro.

Quindi aggiungere 1 tuorlo d'uovo e 40 ml di acqua fredda.

Amalgamare e poi impastare bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e non appiccicoso. Non esagerare neanche in questa fase.

Formate una palla di pasta che avvolgete nella pellicola. Refrigerare per un'ora.

Per la crema, mescolare in una ciotola con una frusta 200 g di zucchero e 60 g di maizena.

Quindi aggiungere 2 tuorli d'uovo e 500 ml di latte. Mescolare fino a che liscio.

Metti la composizione in una casseruola a fuoco basso e mescola continuamente. Quando si sarà solidificata e sarà cremosa, spegnete il fuoco.

Aggiungere l'essenza di vaniglia e mescolare. Mettere la crema ottenuta in una ciotola e coprire con pellicola.

Lasciar raffreddare. Poi mettete in frigo per almeno 2-3 ore. Sarebbe meglio preparare la crema alla vaniglia il giorno prima.
Togliete l'impasto dal frigo. Spolverare di farina il piano di lavoro e stendere l'impasto con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia spessa 2-3 mm.

Con una ciotola di circa 13-14 cm di diametro ricavare 6 dischi dalla sfoglia.

Mettere i dischi di pasta in forme da crostate di circa 10-11 cm di diametro. Premere leggermente l'impasto con le dita per aderire al contorno della forma.

Bucherellate il fondo degli stampini con una forchetta in modo che non si gonfino in forno.

Mettere gli stampini nella teglia del forno. Riempi ogni modulo con fagioli o ceci.

Mettere in forno per 15 minuti a 180 gradi. Togliete i fagioli dagli stampini e rimetteteli in forno per altri 5-6 minuti a 180 gradi. Quando saranno ben rosolate, toglietele dal forno e fatele raffreddare un po'.

Rimuovere i piani di lavoro dagli stampini e lasciarli raffreddare completamente.
Togliete dal frigo e mescolate la crema alla vaniglia per qualche secondo fino ad ottenere un composto liscio e cremoso.

Farcire ogni piano di lavoro con la crema alla vaniglia.

Decorate le crostate con fette di frutta secondo le vostre preferenze.

Facoltativamente, preparare un po' di gelatina secondo le istruzioni sulla confezione. Lasciar raffreddare la gelatina a temperatura ambiente. Ungete ogni crostata sulla superficie con un pennello.


Sfogliatina di zucca con formaggio & # 8211 ricetta classica

Sfogliatina di zucca con formaggio & # 8211 ricetta classica. Un soufflé con le verdure si può fare anche con asparagi, zucchine, cavolfiori, broccoli, baccelli di fagioli freschi o funghi.

La ricetta base di un soufflé consiste in una salsa di farina bianca (Besciamella) mescolata a tuorli crudi e montata con albumi montati a neve. Il soufflé più semplice è il formaggio, senza verdure. Puoi anche preparare soufflé dolci con cioccolato o frutta & # 8211 ad es. soufflé di arance, ciliegie, amarene, ananas, ecc.

Il soufflé è una sorta di & # 8222bau-bau & # 8221 per molte casalinghe e sinceramente non so perché. Non ho perso un respiro negli oltre 20 anni che cucino. La chiave del successo è l'accurata sbattitura degli albumi, la loro leggera miscelazione nella composizione e la cottura ad alta temperatura (in forno preriscaldato). Semplice!

Ecco come ne ho fatta una ha soffiato il cavolfiore & # 8211 anche molto gustoso!

Sono stata al mercato in questi giorni e ho trovato tante verdure di stagione: asparagi dell'orto, zucchine classiche o zucchine (quelle con la buccia rigata o più scura), aglio verde e piselli freschi.

Per questo soufflé di zucca ho usato una forma resistente al calore di 25 x 18 x 6 cm. Il soufflé diventa molto più alto, quindi hai bisogno di pareti laterali più alte. Puoi anche cuocere i soufflé in forme individuali di ceramica (stamponi). Dovrai ridurre il tempo di cottura a 25-30 minuti poiché sono più veloci.

  • ca. 500 g zucchine classiche o zucchine (1 grande o 2 più piccole)
  • 4 uova separano i tuorli dagli albumi
  • 60 g di formaggio grattugiato (Gouda, Emmentaler, Tilsit, Trapist ecc.) o formaggio a muffa bianca o blu
  • pepe macinato (preferibilmente bianco)
  • 20 g di burro per la forma unta
  • 1 cucchiaio di pangrattato per la forma della carta da parati
  • 50 g di formaggio cosparso sopra
  • 30 g di burro per i fiocchi sopra

Soffia la vaniglia nel Tradaro

- Nel latte freddo mescolare molto bene la farina.
- Montare a neve gli albumi e aggiungere lo zucchero vanigliato.
- Strofinare bene i tuorli con un pizzico di sale.
- Mettere il latte sul fuoco e quando inizia a bollire, togliere dal fuoco e aggiungere i tuorli, mescolando continuamente e poi gli albumi e mescolare ancora fino ad ottenere un composto omogeneo.
- Versare la composizione in uno stampo e metterla in forno alla giusta temperatura per circa 25 minuti.
Lasciare raffreddare, quindi aggiungere una polvere di cannella e panna montata a piacere e mettere in frigo.
Servire con Kiwi tagliato a fettine sottili.

Aggiungi anima per quanto il tuo cuore lo consente.
Buon appetito!

Croissant al cioccolato e caramello

Per l'impasto, mescolare l'acqua tiepida con lo zucchero fino a quando non si sarà sciolto poi aggiungere il lievito secco e


Soufflé al cioccolato - la ricetta più semplice

Bignè al cioccolato è un dolce pretenzioso e delicato, ma estremamente gustoso ed efficace. È il dolce con cui conquisterai i tuoi ospiti e amici, ma è altrettanto vero che richiede pazienza e attenzione, motivo per cui sembra difficile da realizzare.

un soufflé al cioccolato il successo deve essere soffice, arioso, con volume aumentato e icircn e cremoso all'interno. Il soufflé si serve caldo, al naturale o con una coppetta di gelato.

Per questo soufflé al cioccolato avrai bisogno di stampi in alluminio o porcellana resistenti alle alte temperature.

  • 4 uova
  • 250 g di cioccolato
  • 30 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 1/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • Burro
  • zucchero per forme di carta da parati

Preriscaldare il forno a 175 gradi Celsius. Ungere le forme di soufflé con il burro, quindi aggiungere lo zucchero e scuotere l'eccesso.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, insieme all'essenza di vaniglia e 30 ml di acqua. Mescolare bene fino a quando il cioccolato non si è sciolto e la composizione è omogenea.

Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare per circa 20 minuti. Aggiungere 3 tuorli d'uovo alla crema al cioccolato raffreddata e mescolare bene. Questa sarà la base dell'anima.

In una ciotola a parte montate i 4 albumi, insieme allo zucchero e al bicarbonato, fino ad ottenere una schiuma densa.

Unite la schiuma di albume alla crema al cioccolato e mescolate delicatamente, dal basso verso l'alto, con una spatola. Mescolate con cura, altrimenti il ​​soufflé partirà e non si aerarà.

Versare la composizione negli stampini, facendo attenzione a non riempirli, perché il soufflé crescerà nel forno. Infornare per 30-35 minuti. NON cuocere in forno per i primi 20 minuti.

Servire subito con zucchero a velo o una coppetta di gelato alla vaniglia.

Devi vederlo anche tu.


TORTA ALLA VANIGLIA CON CREMA AL BURRO

Non preparavo una torta alla vaniglia con crema al burro da molto tempo, anche se è una delle mie preferite. Te lo consiglio per qualsiasi occasione speciale o anniversario di compleanno perché non fallirai, di sicuro. E siccome mi piace sempre cambiare qualcosa nella ricetta, questa volta ho scelto di fare una torta alla vaniglia con una crema al burro senza uova. Una sorta di crema al burro senza albumi. È un po' più dolce, ma anche più resistente nella stabilità di una torta, il che è abbastanza soddisfacente per quando devi trasportarla su una distanza maggiore.

La parte superiore, infatti, è più consistente per via del burro utilizzato al posto dell'olio. Sta a te decidere se sciropparlo o meno perché è un top di vaniglia piuttosto umido. Tuttavia, è importante tirarlo fuori dal frigo qualche minuto prima di servirlo in modo che raggiunga la temperatura ambiente. Vi assicuro che in questo modo sentirete molto meglio il suo delicato aroma di vaniglia e godrete a pieno della pregiata crema al burro.

Ingrediente:

Per il piano di lavoro:

  • 170 gr. burro (grasso 82%)
  • 200 gr. zucchero granulare
  • 3 uova marito
  • 260 gr. Farina
  • 1 pizzico di sale
  • 5 gr. lievito in polvere
  • 5 gr. essenza di vaniglia
  • 180ml. latte

Per la crema al burro alla vaniglia:

  • 180 gr. burro (grasso 82%)
  • 250 gr. zucchero a velo
  • 5 gr. essenza di vaniglia
  • 3-4 cucchiai di latte
  • colorante alimentare in base alle preferenze

Metodo di preparazione:

1 Per iniziare, impostate la temperatura del forno a 170°C (190°C/gas) e foderate una teglia del diametro di 20 cm. Può essere reso semplice se viene unto con olio e cosparso di farina, quindi viene facilmente ruotato e agitato bene per rimuovere la farina in eccesso, oppure può essere unto con burro e rivestito con carta da forno. Ho realizzato un unico piano di lavoro che ho tagliato in tre, ma se vuoi puoi optare per due piani cotti in teglie separate.

2 Tieni sempre presente che è bene utilizzare la maggior parte degli ingredienti a temperatura ambiente. Preparate quindi una ciotola e mescolate il burro morbido per qualche secondo. Iniziate ad aggiungere gradualmente lo zucchero e continuate ad impastare fino ad ottenere una schiuma burrosa abbastanza fine e leggera. Aggiungere un uovo fino a completo assorbimento, quindi aggiungere l'essenza di vaniglia.

3 In una ciotola a parte setacciate la farina insieme a un pizzico di sale e un cucchiaino di lievito (1/2 busta). A volte mi dimentico anche del sale, ma vi assicuro che equilibra il gusto ed esalta l'aroma di qualsiasi tipo di piano di lavoro. Incorporate la farina in tre tranche nella schiuma di burro, alternando due volte con metà della quantità di latte. Quindi inizi con la farina e finisci con la farina.

4 Versare il composto nella teglia e cuocere la parte superiore per circa 30-35 minuti. Tuttavia, controllalo con uno stuzzicadenti. Se esce asciutto vuol dire che è pronto. Dopo averlo tolto dal forno, aspettate 5-10 minuti, poi sfornatelo su una griglia e adagiatelo capovolto. Non importa se è cresciuto in modo non uniforme. Prima di montare potete livellare un po' in modo da ottenere degli strati dritti e uniformi.

5 Per la crema al burro senza uova, o come mi piace chiamarla crema al burro, usa sempre quanto più burro possibile lasciato a temperatura ambiente. Mescolare per qualche secondo per ottenere una schiuma morbida, quindi aggiungere l'essenza di vaniglia e iniziare ad aggiungere gradualmente lo zucchero a velo. Si consiglia di setacciarlo preventivamente per evitare la presenza di grumi indesiderati. Di tanto in tanto aggiungete un altro cucchiaio di latte e non abbiate fretta di aggiungere la successiva fetta di zucchero prima di sentire che quella aggiunta in precedenza si è sciolta. Ci vuole un po', ma vi assicuro che alla fine otterrete una crema finissima e soffice.

6 Per il montaggio, tagliate la parte superiore in tre sfoglie il più uniforme possibile, sciacquatela leggermente e dividete la crema in modo da distribuirla uniformemente su tutti gli strati. Se hai pensato a un decoro più colorato, non dimenticare di tenere a parte una parte della crema e di aggiungere il tuo colore preferito. Penso che sia più efficace, non è vero?!


Video: Ukays - Kita Akan Dijemput Special (Agosto 2022).