Nuove ricette

Cornetti con crema alla vaniglia

Cornetti con crema alla vaniglia


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Inizieremo con l'impasto per i cornetti, che si prepara mescolando gli ingredienti indicati.

Ne risulterà una consistenza cremosa. Finora niente di troppo facile.

"La parte difficile" sta iniziando ora. Per queste corna useremo una forma speciale, che ho dalla sorella di mia suocera, ma sappi che l'ho vista anche sul mercato da acquistare. Ma ci vuole anche una forma di corno da lamiera o legno per la modellazione.

Quindi: mettete la forma sul fuoco a scaldare bene, poi aggiungete l'impasto con un cucchiaino, premete, infornate da entrambi i lati (pochi secondi, perché cuoce velocemente), poi mettete su un fondo e formate quanto è caldo e poi viene rimosso dalla cornetta.

Come si dice, servono praticamente due persone, perché è abbastanza meticoloso e dura (il tempo è abbastanza breve) Da questa composizione faremo 100 corni.

Crema:

Si mescolano le uova con lo zucchero, poi si aggiunge poco alla volta il latte, mescolando fino a quando lo zucchero si scioglie.

Aggiungete poi la farina sotto la pioggia, mescolando per evitare grumi, e alla fine aggiungete l'essenza di vaniglia e mettete sul fuoco, mescolando di tanto in tanto.

Quando la crema si sarà addensata, mettetela da parte, fatela raffreddare e poi aggiungete la margarina.

Con questa crema si riempiranno i coni, uno ad uno ovviamente con molta pazienza.

Se questi coni raffreddandosi diventano duri ma teneri al tatto, vedrete che si ammorbidiranno una volta riempiti di crema.



Torta allo yogurt e fragole

Il dessert fatto in casa presenta una varietà di ricette per dessert e dolci. Una specie di crostata con fragole e panna e gelatina. Torta di giugno con crema allo yogurt con superficie di biscotto, torta senza cottura. Ungete la teglia con il burro e spolverizzatela di zucchero, quindi versate la composizione per la torta con lo yogurt e l'albicocca aromatizzata alla vaniglia. Calorie: 653 Torta con semolino, limone e yogurt. HOME & rsaquo Stiri mondene stirimondene. Torta pasquale, pasquale e tante torte alla crema, o anche torte. Non l'ho ancora provato, ma questa ricetta per la torta allo yogurt turca di oggi può dirvi che a. Crema alla vaniglia e mascarpone. Al posto dell'olio potete usare anche il burro fuso. Per insaporire metto la vaniglia, ma potete anche aggiungere l'essenza di limone.

Anche l'olio è abbastanza buono. Lasciare raffreddare e mescolare con l'essenza di vaniglia e il succo di. Torta con crema allo yogurt e lamponi. Controllo semplice e veloce con yogurt e ciliegie.

Involtini (o cornetti) con crema alla vaniglia e panna montata & #8211 senza forme particolari.


Metodo di preparazione

Ho sciolto il burro insieme allo strutto.

Ho mescolato la farina con il bicarbonato e il lievito.

Ho sbattuto le uova con lo zucchero, ho aggiunto il burro fuso e leggermente fuso e lo strutto, poi ho aggiunto il latte, il sale, l'essenza e infine la farina.

Ho impastato un impasto non troppo duro, facile da stendere.

Ho lasciato raffreddare l'impasto per 30 minuti.

Ho unto gli involtini con poco olio.

Ho steso l'impasto sul piano di lavoro in una sfoglia sottile e ho tagliato delle strisce di 2 cm che ho arrotolato a forma di spirale.

Ho messo gli stampini nella teglia sgrassata e ho infornato per 15 minuti a 180 gradi, poi ho tirato fuori la teglia e ho girato i panini dall'altra parte e ho infornato per altri 15 minuti.

Per la crema ho amalgamato i tuorli con 3 cucchiai di zucchero, poi ho aggiunto un po' di latte freddo e la farina. Ho mescolato e poi ho messo il resto del latte tiepido, sale e scorza di limone.

Ho fatto bollire a fuoco medio, masticando continuamente.

Alla fine ho messo il burro, l'ho tagliato a pezzi e l'ho mescolato fino a farlo sciogliere.

Lasciare raffreddare la crema e preparare gli albumi, sbattere bene con un po' di sale, quindi aggiungere il succo di limone e lo zucchero. Sbattere bene fino a formare una piccola schiuma dura, che mescoliamo con la panna raffreddata.

Farcire gli involtini con la crema, aiutandosi con un posh o un cucchiaino e spolverizzando con lo zucchero.


Ricetta per panini o coni con crema alla vaniglia oppure

Un dolce veloce, sicuramente molto più carino della versione commerciale! Ecco come fare degli involtini ripieni di crema alla vaniglia, proprio come farebbero loro. Involtini o cornetti con crema alla vaniglia o panna montata, fatti di pasta sfoglia croccante e fine. Queste corna vengono cotte su appositi supporti metallici e possono quindi essere riempite. La ricetta dei rotoli di crema alla vaniglia o dei tubetti di crema alla vaniglia è stata richiesta molte volte. Quando si saranno raffreddati farciteli con panna montata mista ad essenza di rum, qui potete mettere anche delle noci tritate, oppure con crema alla vaniglia, cioccolato, ecc.

Patatine fritte & # 8211 ricetta della nonna & # 8211 ricette Laura Adamache. Nella crema potete aggiungere anche frutta fresca, panna montata o anche noci o. Calorie: 244 Panini alla crema & # 8211 Dessert fatto in casa & # 8211 Dolce fatto in casa Maria Popa. Dolci da dessert fatti in casa.

Panini croccanti ripieni di panna montata aromatizzata - un dolce meraviglioso, veloce e buono! Strofinare 3 uova intere con il loro peso di zucchero, fino a farle diventare come una crema. Aggiungere la farina fine e le mandorle tritate e setacciate. Ungete bene la padella con il burro e.

È lo stesso con questa ricetta, è assolutamente divino!


Coni teneri fatti in casa con crema alla vaniglia

Impastare con le mani fino ad ottenere un impasto sabbioso.
Aggiungere 125 grammi di panna.

Impastate energicamente per circa 4-5 minuti.

Otterrete un impasto elastico e non appiccicoso. Fare una palla di pasta, metterci sopra la pellicola alimentare e metterla in frigo per 30 minuti.

In una ciotola capiente, mescolare 200 g di zucchero con 60 g di amido.

Quindi aggiungere 2 tuorli d'uovo e 500 ml di latte.

Mescolare di nuovo fino a che liscio.
Versare la composizione in una casseruola e cuocere a fuoco basso.

Mescolare continuamente con una spatola di silicone o una frusta, facendo attenzione a non attaccarsi al fondo della padella. Quando la crema si sarà rappresa, spegnete il fuoco e aggiungete l'essenza di vaniglia. Mescolare fino a incorporare.

Trasferire la crema in una ciotola e coprire con pellicola (per evitare che si formi la crosta) e lasciare raffreddare. Mettere in frigorifero per 2-3 ore (idealmente refrigerato durante la notte).

Taglia da carta 14-15 forme quadrate di 13 & # 21513 cm.

Formare un cono da ogni quadrato del foglio.

Piegare leggermente i bordi del cono verso l'interno per renderlo più solido.

Avvolgere bene ogni cono in un foglio di alluminio in modo da poterli utilizzare in forno.

Tirare fuori l'impasto dal frigo, infarinare il piano di lavoro e stendere con una teglia da forno una sfoglia rettangolare dello spessore di 2 mm.

Tagliare delle strisce di circa 2 cm.

Prendete ogni striscia di pasta e partendo dalla sommità del cono, stendete la pasta a spirale lungo la forma.

Disponete i coni in una teglia foderata con carta da forno.

Mettere la teglia in forno preriscaldato a 180 gradi per 20-22 minuti, fino a che non sarà ben dorata. Togliete la teglia dal forno e lasciate raffreddare i coni.

Togliete la crema alla vaniglia dal frigo e mescolate un po' con il mixer fino a quando non diventa di nuovo cremosa.

Poi aggiungete il burro freddo di frigo e mescolate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo.

Mettere la crema in una posizione a forma di stella o normale. Farcire i coni con la crema.

Preparare in una ciotolina i pistacchi tritati finemente con un coltello. Cospargere i pistacchi su ogni cono per coprire la crema.

I coni si conservano freddi in frigorifero.


Involtini con crema alla vaniglia o al cacao

Involtini con crema alla vaniglia e cacao, ricetta antichissima, dal taccuino di mia madre. Quanto ho adorato questi involtini! Sono terribilmente buoni e quando ci penso, posso solo rivedere la mia infanzia. Da quanto ne so, non è passato un anno da quando era sulla tavola di Natale o sulla tavola di Pasqua, ea volte su entrambe. Altrimenti non sono mai stati fatti, non so perché, ma sembra che mia madre li considerasse in qualche modo dei dolci delle feste.

Beh, se l'impasto è fisso, allora la crema non è molto buona, perché non l'ho mai fatta seguendo una ricetta o delle quantità esatte. Il più delle volte ho diviso gli involtini metà con crema alla vaniglia, metà con crema al cacao, ma probabilmente secondo la mia fantasia si possono farcire con altre meraviglie.

Altri dolci delle feste, ottimi per la tavola delle feste o per un evento, un anniversario, una dolce sorpresa, li trovate qui: 9 ricette per i dolci di Natale. Anche se si chiama così, la mini collezione contiene torte che possono essere realizzate indipendentemente dalla stagione!


Cornetti ripieni di crema alla vaniglia

Non era Natale o Capodanno, nella mia infanzia, quando mia nonna e mia madre non facevano tali prelibatezze da mettere sul vassoio della torta per i caroler/haters. La differenza era che a quel tempo si usavano bastoncini molto più piccoli e sottili scolpiti dal nonno, con tanto amore, perché in commercio non esistevano forme particolari. Ma io e mia sorella ci siamo divertiti molto ad avvolgere l'impasto su quei bastoncini, aspettando che si friggano e poi mangiarli così semplici senza aspettare che mia madre li riempisse di crema! Oggi è stato molto bello realizzare queste corna e ricordare con affetto la mia infanzia e i nonni che mi hanno cresciuto!

ingredienti:
Per le corna:
& # 8211 250 g di burro a temperatura ambiente
& # 8211 250 g di panna acida
& # 8211 500 g di farina
& # 8211 1/2 cucchiaino di sale
Crema alla vaniglia:
& # 8211 500 ml di latte
& # 8211 5 tuorli
& # 8211 200 g di zucchero
& # 8211 200 g di panna acida
& # 8211 90 g di amido alimentare

Metodo di preparazione:
corna:
& # 8211 mescolare la farina con il sale, quindi aggiungere la panna acida e il burro e impastare l'impasto
& # 8211 L'impasto ottenuto viene avvolto in pellicola alimentare e messo in frigorifero per circa 30 minuti

& #8211 intanto si stanno preparando le forme per modellare le corna
& # 8211 prendi un foglio di carta A4 & # 8211 taglialo a forma quadrata e forma un cono, piegando i bordi all'interno (come nelle foto sotto) e poi i coni formati vengono ricoperti con un foglio di alluminio

& # 8211 stendere l'impasto in una sfoglia di circa 2 cm di spessore, tagliare a listarelle, quindi ricoprire ogni cono con una striscia di pasta, incastrando il rotolo dall'alto verso la base del cono

& # 8211 I coni così formati vengono posti nella teglia, foderata con carta da forno, e lasciati per circa 15 minuti (fino a leggera doratura), in forno preriscaldato a 190 gradi
Quando saranno pronte, fatele raffreddare, poi toglietele dagli stampini

Crema alla vaniglia:
& # 8211 sbattere i tuorli con lo zucchero fino al raddoppio, poi aggiungere la fecola, l'essenza di vaniglia e il latte tiepido
& # 8211 mettere il composto in una ciotola a fuoco basso, mescolando continuamente finché non si addensa come un budino
& # 8211 La crema viene lasciata raffreddare, mescolando di tanto in tanto o coperta con pellicola per non farla prendere
& # 8211 quando la crema si sarà raffreddata, aggiungete la panna e mescolate con il mixer fino ad ottenere una crema omogenea
& # 8211 Usando un pos, riempire ogni cono con crema alla vaniglia
& # 8211 Facoltativamente può essere spolverato con zucchero a velo


Cremsnit & # 8211 torta alla crema alla vaniglia!

Un dolce composto da 2 sfoglie di pasta e una crema alla vaniglia. La torta ha un gusto ricco e cremoso e non è per niente complicata.

INGREDIENTE:

Per l'impasto (1 foglio):

& # 8211 3 cucchiai di acqua calda

Per la crema:

& # 8211 4 bustine di budino in polvere aromatizzato alla vaniglia

METODO DI PREPARAZIONE:

1. Sbattere i tuorli e le uova con lo zucchero per 5 minuti, utilizzando il mixer.

2. Aggiungere olio, acqua calda, farina e lievito, quindi impastare un impasto omogeneo.

3. Foderare la forma (20*30 cm) con carta da forno, versare l'impasto, distribuirlo uniformemente e cuocere la parte superiore per 10 minuti nel forno preriscaldato a 200°C.

4. Nel frattempo preparate allo stesso modo l'impasto per la seconda sfoglia e infornatelo alla stessa temperatura. Rimuovere la carta da forno e lasciare raffreddare i piani di lavoro.

5. Montare gli albumi con lo zucchero per 10 minuti con lo sbattitore fino ad ottenere punte sode.

6. Versare l'acqua fredda in una casseruola, aggiungere il budino in polvere, 20 cucchiai di zucchero e mettere la composizione sul fuoco. Fatelo bollire, mescolando continuamente con una forchetta, finché non diventa denso.

7. Aggiungere gradualmente la panna nella ciotola dell'albume e mescolare con il mixer per 5 minuti, fino a quando la composizione diventa omogenea.

8. Adagiare la prima parte superiore nella forma, aggiungere e spalmare tutta la crema, quindi ricoprirla con la seconda parte superiore.

9. Refrigerare la torta per 12 ore.

10. Tagliare il dolce in porzioni e cospargere di zucchero a velo.

Servire la torta fredda. Vi assicuriamo che nessuno potrà rifiutarlo e non rinuncerà a una porzione aggiuntiva!


Torta alla crema di noci e vaniglia

Ho provato molte delle tue ricette. Lo adoro! E le spiegazioni sono ottime. Non puoi sbagliare. Il mio unico problema è che sono incinta e non so quanto resisterò ancora tra tante chicche. Congratulazioni per tutto quello che fai e quanti più successi possibili! Madalina, Cluj.

Grazie Madalina, spero di non ricevere le lodi sulla mia testa :) Mi è stato detto che il mio blog non è affatto consigliato alle donne in gravidanza, quindi sembra che per il momento tu stia resistendo abbastanza bene)

molto buona la torta con le noci.la parte superiore è la stessa della torta Jofrre.un segreto: impastare prima la farina con le noci e poi con il resto della composizione della parte superiore.

Grazie per aver condiviso con noi il tuo segreto!

Posso dire che è una delle tue ricette più riuscite!complimenti! :)

Hmmm, non mi aspettavo che ti piacesse così tanto :)

Bene, su una scala da 1 a 10, questa torta è 9+. sembra buono e sicuro e il gusto è in linea con l'aspetto! :)

Se è extra, mi accontento di 9 :)) La torta sembra essere anche più buona di come sembra nelle foto della ricetta, mi piace molto questa crema fredda alla vaniglia.

mi fa venire l'acquolina in bocca. sembra fantastico e penso che il gusto sia giusto. Congratulazioni.

Grazie, sono davvero convinto che il gusto della torta sia in linea con l'aspetto. Ma non inseguirmi, è meglio che provi e ti convinci! :)

sembra buono. Sono sicuro che lo proverò perché mi è arrivato al cuore. Grazie

Ciao,
Ho una domanda sulla crema alla vaniglia. Ho provato in passato a fare una crema del genere e al posto di qualche cucchiaio di farina ho messo quasi 150 g (finché non si addensa). Dove sbaglio perché non vuole ingrassare? Quanto tempo si addensa?
Grazie!

Ciao, Ionella! Non so cosa dire, non ho avuto assolutamente nessun problema con questa crema. Forse la ricetta che hai provato era diversa o non era spiegata in modo abbastanza dettagliato. La mia crema alla vaniglia si è addensata in una decina di minuti, tenuta a fuoco medio. Se segui tutto quello che ho scritto in come preparare la ricetta, allora dovresti ottenere una crema impeccabile: D.

Se mi permetti, ho un suggerimento. In tali creme, invece della farina, funziona l'amido. La crema esce molto più fine e, se non si addensa abbastanza, potete mettere 2-3 fogli di gelatina.

Mira, grazie per il consiglio a nome di tutti :) Ottima idea con i fogli di gelatina, spero l'abbia vista anche Ionela. E hai ragione sull'amido, rende davvero la crema più fine. Per comodità, preferisco comunque usare la farina. La maggior parte dei lettori è convinta di non avere l'amido in casa, e vorrei che le ricette potessero essere preparate senza troppi problemi, con gli ingredienti a portata di mano.

Grazie per le tue risposte. spero che esca senza gelatina :)

Sembra fantastico :) Yumiiii! Grazie per l'idea con il foglio di gelatina. Una bella primavera!

Spero che Mira venga di nuovo qui e riceva i tuoi ringraziamenti :) Fino a quando un giorno ha nevicato a Constanta oggi, quindi non sembra primavera :))

Devo ammettere che sono un ladro :). Per 3 mesi ho rubato ricette senza confessare il mio atto. Ho scoperto il sito da un collega e da allora continuo a provare le vostre reti. È la prima volta che ricevo una ricetta dalla testa ai piedi e questo perché tutti gli ingredienti sono elencati (ho avuto alcuni patanii su altri siti). Grazie mille, le ricette sono davvero gustose!
Ora ho bisogno del tuo aiuto. Faccio una torta ogni settimana e questa settimana ho deciso che dovrebbe essere una con le noci e una crema appiccicosa. Se ho trovato la ricetta del piano di lavoro qui, non è molto cremoso. In qualche modo hai una ricetta per la crema dolce e soprattutto appiccicosa (dovrebbe contenere miele e burro :)).
Grazie mille e una settimana ispirata!
Mariano

Ciao, Marianna! Se hai lodato le mie ricette e hai confessato il tuo atto, ti perdono per non aver detto niente per tre mesi :))
Per la torta di noci di questa settimana, penso che potresti provare ad usare una crema di mandorle, trovi la ricetta sul blog (non ho messo il miele, ma puoi usarla senza problemi).