Nuove ricette

Presentazione delle 10 migliori visite ai birrifici d'America

Presentazione delle 10 migliori visite ai birrifici d'America


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Black Mountain, NC: Pisgah Brewing Company

Situato vicino ad Asheville, N.C., o alla "Beer City USA" regnante per diversi anni consecutivi, Pisgah è un birrificio biologico certificato. Con oltre 15 birre (sia stagionali che per tutto l'anno) alla spina, un pozzo del fuoco, tavoli da biliardo e un palco per musica dal vivo, il loro birrificio è un luogo di ritrovo ideale in qualsiasi periodo dell'anno. I tour del birrificio sono gratuiti e il sabato alle 14:00. e 15:00 Non ci sono limiti di età per il tour, ma dovrai mostrare un documento d'identità se desideri assaggiare queste deliziose pinte.

Portland, OR: Hopworks Urban Brewery e BikeBar

Con più di 50 birrifici all'interno dei suoi confini cittadini, Portland è una delle migliori destinazioni per la birra nel paese, se non nel mondo. La Hopworks Urban Brewery di South Portland produce 10.000 barili di birra artigianale all'anno e ospita tour settimanali della struttura da 20 barili, alimentata al 100% da fonti rinnovabili. Hai ancora sete? Dieci birre alla spina e almeno una birra in botte sono disponibili ogni giorno nel famoso pub e bike bar del birrificio.

Durham, Carolina del Nord: Birrificio Fullsteam

Ispirato a ricreare birre artigianali tradizionali con un'identità distintamente regionale, Fullsteam offre birre che celebrano "le tradizioni culinarie e agricole del sud". Si riforniscono da agricoltori locali e aziende legate alla birra per creare gusti unici utilizzando ingredienti tra cui semola, patate dolci e uva scuppernong. Hanno vinto diversi premi negli ultimi anni, tra cui un Good Food Award 2013 per First Frost: una birra di cachi invernale acquistata dalla folla. La loro taverna del magazzino riproposta è adatta alle famiglie e ai cani con grandi tavoli e una fila regolare di camion di cibo all'esterno.

Frederick, MD: Birrificio Flying Dog

Situato a circa 50 miglia da Washington, DC, Flying Dog offre tour del birrificio franche e divertenti che costano solo $ 5 e includono fino a cinque birre e un bicchiere da degustazione commemorativo. Quando il personale ha voglia di cucinare, Flying Dog servirà barbecue gratuito insieme a birre fatte in casa come In-Heat Wheat Hefeweizen e il nome intimidatorio Raging Bitch IPA. A volte la birra artigianale è un'amante crudele.

San Diego, CA: Stone Brewing Co.

Il più grande birrificio artigianale in una città che conosce le birre artigianali, Stone Brewing Co. è una tappa fondamentale nell'itinerario di qualsiasi amante della birra. I tour giornalieri portano i visitatori nel funzionamento interno della struttura di 55.000 piedi quadrati e utili guide conducono degustazioni di quattro birre artigianali, inclusa una birra a rilascio limitato. Prossimamente è un boutique hotel adiacente al birrificio, che promette un'esperienza coinvolgente della birra ed elimina la domanda "Allora, chi vuole guidare?"

Orlando, FL: Redlight Redlight Beer Parlor

Sì, Orlando. Al di là dei parchi a tema si trova una delle migliori scene culinarie emergenti del paese, con i vincitori del James Beard Award e una nuova classe di mastri birrai che alzano il gioco del gourmet. Affamati di birre, gli abitanti di Orlando assetati e i viaggiatori ben informati hanno aiutato il locale Redlight Redlight a crescere da una fermata della birra boutique a un moderno emporio di sapidità, che serve 23 bozze e più di 250 bottiglie di IPA, bibite di fattoria e persino idromele. Dai un'occhiata ai nuovi scavi sulla Corrine Drive di Winter Park per un nuovo assaggio dell'ospitalità del sud.

St. Louis, MO: Schlafly Bottleworks

Quando il conglomerato belga InBev ha acquisito la Anheuser-Busch di St. Louis nel 2008, gli appassionati di birra temevano per il destino della birra americana. Schlafly Bottleworks, il birrificio artigianale e bar orgogliosamente indipendente di Gateway City, presenta un audace controargomento. Il birrificio di 20 anni produce circa 50 birre artigianali all'anno, metà delle quali sono disponibili esclusivamente a St. Louis. I tour gratuiti si svolgono ogni ora dal venerdì alla domenica, guidando gli ospiti attraverso le degustazioni di Schlafly e il suo "brewseum" in loco della storia della birra di St. Louis.

Charleston, SC: COAST Brewing Co.

Oltre ad avere una delle scene gastronomiche più calde d'America, Charleston ha una fiorente comunità di birra. COAST, a conduzione familiare, si distingue per il suo impegno per la sostenibilità. Situato in una base navale formale, l'ampia struttura funziona interamente con rifiuti di biodiesel riciclati e collabora persino con fattorie locali per riutilizzare i suoi grani di birra usati come mangime per il bestiame. I tour includono degustazioni di quattro birre fredde della casa - estremamente importanti, dato il calore del birrificio stesso - così come uno sguardo dietro le quinte sul processo di produzione della birra biologica.

Cooperstown, New York: Birrificio Ommegang

L'omaggio di New York alla birra belga offre tour gratuiti della sua struttura di 136 acri, oltre a degustazioni fino a sei delle pluripremiate birre fatte in casa. Situato in un'ex fattoria di luppolo nella valle del fiume Susquehanna, il birrificio si trova a sole quattro miglia dalla Baseball Hall of Fame di Cooperstown. Nella primavera del 2013, il mastro birraio di Ommegang Phil Leinhart lancerà una serie di Game of Thrones-birre ispirate. Primo? Iron Throne, una birra bionda liscia e sensuale come un clone di Emilia Clarke.


Le 20 migliori città americane per gli amanti della birra

Come si fa a distinguere un turista della birra da un enoturista? È molto più probabile che uno di loro guardi fuori dalle finestre di una sala di degustazione.

"Le cantine sono tanto legate alla bellezza del paesaggio quanto al vino", suggerisce Sairey Gernes, un'appassionata di degustazione di birra che è anche la fondatrice del rivenditore di biancheria intima Urban Undercover con sede a Minneapolis. &ldquoMa amo l'atmosfera e la cultura all'interno dei birrifici. I birrifici riguardano le persone e molte persone artistiche, imprenditori, intraprendenti e trasmettono la birra. Sono esperienze diverse, ma ugualmente piacevoli.&rdquo

Sia che venissero per i tour del birrificio, per le degustazioni nelle sale da bar o semplicemente per riempire i loro coltivatori, Viaggi + tempo libero i lettori apprezzano chiaramente il turismo della birra, anche se proviene da un magazzino senza finestre. Nell'ambito del sondaggio America's Favorite Cities di quest'anno, i lettori hanno classificato 38 aree metropolitane in categorie come cucina raffinata, musica dal vivo, pizza e hamburger, tutte caratteristiche che si prestano a un'altra categoria del sondaggio: la birra artigianale prodotta localmente. Alcune delle 20 migliori città della birra hanno storie di produzione che precedono il proibizionismo, ma molte stanno ancora trovando il proprio sapore, letteralmente, utilizzando ingredienti locali come noci pecan, barili di bourbon o persino limonata ghiacciata. Altri offrono ambientazioni e retroscena stravaganti: un birrificio cittadino è nato da un gruppo di studio biblico settimanale, un altro offre regolari lezioni di yoga all'interno della sala bar.

"Trovo che i birrifici siano più accessibili delle aziende vinicole", afferma il blogger di viaggi sulla birra Tim Brady (che possiede anche Brattleboro, VT, birreria Whetstone Station) e ammette che anche la scena della birra ha raccolto la sua quota di snob. &ldquoMi definisco con orgoglio una birra tipo strano, non uno snob", dice. &ldquoCredo che ci sia un tempo e un posto per ogni birra, che sia la macro a buon mercato a una partita o l'esclusiva birra bourbon invecchiata in botte in una versione speciale di un giorno. Si tratta di birra che migliora l'esperienza.&rdquo


Le 20 migliori città americane per gli amanti della birra

Come si fa a distinguere un turista della birra da un enoturista? È molto più probabile che uno di loro guardi fuori dalle finestre di una sala di degustazione.

"Le cantine sono tanto legate alla bellezza del paesaggio quanto al vino", suggerisce Sairey Gernes, un'appassionata di degustazione di birra che è anche la fondatrice del rivenditore di biancheria intima Urban Undercover con sede a Minneapolis. &ldquoMa amo l'atmosfera e la cultura all'interno dei birrifici. I birrifici riguardano le persone e molte persone artistiche, imprenditori, intraprendenti e trasmettono la birra. Sono esperienze diverse, ma ugualmente piacevoli.&rdquo

Sia che venissero per i tour del birrificio, per le degustazioni nelle sale da bar o semplicemente per riempire i loro coltivatori, Viaggi + tempo libero i lettori apprezzano chiaramente il turismo della birra, anche se proviene da un magazzino senza finestre. Nell'ambito del sondaggio America's Favorite Cities di quest'anno, i lettori hanno classificato 38 aree metropolitane in categorie come cucina raffinata, musica dal vivo, pizza e hamburger, tutte caratteristiche che si prestano a un'altra categoria del sondaggio: la birra artigianale prodotta localmente. Alcune delle 20 migliori città della birra hanno storie di produzione che precedono il proibizionismo, ma molte stanno ancora trovando il proprio sapore, letteralmente, utilizzando ingredienti locali come noci pecan, barili di bourbon o persino limonata ghiacciata. Altri offrono ambientazioni e retroscena stravaganti: un birrificio cittadino è uscito da un gruppo di studio biblico settimanale, un altro offre regolari lezioni di yoga all'interno della sala da pranzo.

"Trovo che i birrifici siano più accessibili delle aziende vinicole", afferma il blogger di viaggi sulla birra Tim Brady (che possiede anche Brattleboro, VT, birreria Whetstone Station) e ammette che anche la scena della birra ha raccolto la sua quota di snob. &ldquoMi definisco con orgoglio una birra tipo strano, non uno snob", dice. &ldquoCredo che ci sia un tempo e un posto per ogni birra, che sia la macro a buon mercato a una partita o l'esclusiva birra bourbon invecchiata in botte in una versione speciale di un giorno. Si tratta di birra che migliora l'esperienza.&rdquo


Le 20 migliori città americane per gli amanti della birra

Come si fa a distinguere un turista della birra da un enoturista? È molto più probabile che uno di loro guardi fuori dalle finestre di una sala di degustazione.

"Le cantine sono tanto legate alla bellezza del paesaggio quanto al vino", suggerisce Sairey Gernes, un'appassionata di degustazione di birra che è anche la fondatrice del rivenditore di biancheria intima Urban Undercover con sede a Minneapolis. &ldquoMa amo l'atmosfera e la cultura all'interno dei birrifici. I birrifici riguardano le persone e molte persone artistiche, imprenditori, intraprendenti e trasmettono la birra. Sono esperienze diverse, ma ugualmente piacevoli.&rdquo

Sia che venissero per i tour del birrificio, per le degustazioni nelle sale da bar o semplicemente per riempire i loro coltivatori, Viaggi + tempo libero i lettori apprezzano chiaramente il turismo della birra, anche se proviene da un magazzino senza finestre. Nell'ambito del sondaggio America's Favorite Cities di quest'anno, i lettori hanno classificato 38 aree metropolitane in categorie come cucina raffinata, musica dal vivo, pizza e hamburger, tutte caratteristiche che si prestano a un'altra categoria del sondaggio: la birra artigianale prodotta localmente. Alcune delle 20 migliori città della birra hanno storie di produzione che precedono il proibizionismo, ma molte stanno ancora trovando il proprio sapore, letteralmente, utilizzando ingredienti locali come noci pecan, barili di bourbon o persino limonata ghiacciata. Altri offrono ambientazioni e retroscena stravaganti: un birrificio cittadino è uscito da un gruppo di studio biblico settimanale, un altro offre regolari lezioni di yoga all'interno della sala da pranzo.

"Trovo che i birrifici siano più accessibili delle aziende vinicole", afferma il blogger di viaggi sulla birra Tim Brady (che possiede anche Brattleboro, VT, birreria Whetstone Station) e ammette che anche la scena della birra ha raccolto la sua quota di snob. &ldquoMi definisco con orgoglio una birra tipo strano, non uno snob", dice. &ldquoCredo che ci sia un tempo e un posto per ogni birra, che sia la macro a buon mercato a una partita o l'esclusiva birra bourbon invecchiata in botte in una versione speciale di un giorno. Si tratta di birra che migliora l'esperienza.&rdquo


Le 20 migliori città americane per gli amanti della birra

Come si fa a distinguere un turista della birra da un enoturista? È molto più probabile che uno di loro guardi fuori dalle finestre di una sala di degustazione.

"Le cantine sono tanto legate alla bellezza del paesaggio quanto al vino", suggerisce Sairey Gernes, un'appassionata di degustazione di birra che è anche la fondatrice del rivenditore di biancheria intima Urban Undercover con sede a Minneapolis. &ldquoMa amo l'atmosfera e la cultura all'interno dei birrifici. I birrifici riguardano le persone e molte persone artistiche, imprenditori, intraprendenti e gestiscono la birra. Sono esperienze diverse, ma ugualmente piacevoli.&rdquo

Sia che venissero per i tour del birrificio, per le degustazioni nelle sale da bar o semplicemente per riempire i loro coltivatori, Viaggi + tempo libero i lettori apprezzano chiaramente il turismo della birra, anche se proviene da un magazzino senza finestre. Come parte del sondaggio America's Favorite Cities di quest'anno, i lettori hanno classificato 38 aree metropolitane in categorie come cucina raffinata, musica dal vivo, pizza e hamburger, tutte caratteristiche che si prestano a un'altra categoria di indagine: la birra artigianale prodotta localmente. Alcune delle 20 migliori città della birra hanno storie di produzione che precedono il proibizionismo, ma molte stanno ancora trovando il proprio sapore, letteralmente, utilizzando ingredienti locali come noci pecan, barili di bourbon o persino limonata ghiacciata. Altri offrono ambientazioni e retroscena stravaganti: un birrificio cittadino è nato da un gruppo di studio biblico settimanale, un altro offre regolari lezioni di yoga all'interno della sala bar.

"Trovo che i birrifici siano più accessibili delle aziende vinicole", afferma il blogger di viaggi sulla birra Tim Brady (che possiede anche Brattleboro, VT, birreria Whetstone Station) e ammette che anche la scena della birra ha raccolto la sua quota di snob. &ldquoMi definisco con orgoglio una birra tipo strano, non uno snob", dice. &ldquoCredo che ci sia un tempo e un posto per ogni birra, che sia la macro a buon mercato a una partita o l'esclusiva birra bourbon invecchiata in botte in una versione speciale di un giorno. Si tratta di birra che migliora l'esperienza.&rdquo


Le 20 migliori città americane per gli amanti della birra

Come si fa a distinguere un turista della birra da un enoturista? È molto più probabile che uno di loro guardi fuori dalle finestre di una sala di degustazione.

"Le cantine sono tanto legate alla bellezza del paesaggio quanto al vino", suggerisce Sairey Gernes, un'appassionata di degustazione di birra che è anche la fondatrice del rivenditore di biancheria intima Urban Undercover con sede a Minneapolis. &ldquoMa amo l'atmosfera e la cultura all'interno dei birrifici. I birrifici riguardano le persone e molte persone artistiche, imprenditori, intraprendenti e gestiscono la birra. Sono esperienze diverse, ma ugualmente piacevoli.&rdquo

Sia che venissero per i tour del birrificio, per le degustazioni nelle sale da bar o semplicemente per riempire i loro coltivatori, Viaggi + tempo libero i lettori apprezzano chiaramente il turismo della birra, anche se proviene da un magazzino senza finestre. Nell'ambito del sondaggio America's Favorite Cities di quest'anno, i lettori hanno classificato 38 aree metropolitane in categorie come cucina raffinata, musica dal vivo, pizza e hamburger, tutte caratteristiche che si prestano a un'altra categoria del sondaggio: la birra artigianale prodotta localmente. Alcune delle 20 migliori città della birra hanno storie di produzione che precedono il proibizionismo, ma molte stanno ancora trovando il proprio sapore, letteralmente, utilizzando ingredienti locali come noci pecan, barili di bourbon o persino limonata ghiacciata. Altri offrono ambientazioni e retroscena stravaganti: un birrificio cittadino è uscito da un gruppo di studio biblico settimanale, un altro offre regolari lezioni di yoga all'interno della sala da pranzo.

"Trovo che i birrifici siano più accessibili delle aziende vinicole", afferma il blogger di viaggi sulla birra Tim Brady (che possiede anche Brattleboro, VT, birreria Whetstone Station) e ammette che anche la scena della birra ha raccolto la sua quota di snob. &ldquoMi definisco con orgoglio una birra tipo strano, non uno snob", dice. &ldquoCredo che ci sia un tempo e un posto per ogni birra, che sia la macro a buon mercato a una partita o l'esclusiva birra bourbon invecchiata in botte in una versione speciale di un giorno. Si tratta di birra che migliora l'esperienza.&rdquo


Le 20 migliori città americane per gli amanti della birra

Come si fa a distinguere un turista della birra da un enoturista? È molto più probabile che uno di loro guardi fuori dalle finestre di una sala di degustazione.

"Le cantine sono tanto legate alla bellezza del paesaggio quanto al vino", suggerisce Sairey Gernes, un'appassionata di degustazione di birra che è anche la fondatrice del rivenditore di biancheria intima Urban Undercover con sede a Minneapolis. &ldquoMa amo l'atmosfera e la cultura all'interno dei birrifici. I birrifici riguardano le persone e molte persone artistiche, imprenditori, intraprendenti e gestiscono la birra. Sono esperienze diverse, ma ugualmente piacevoli.&rdquo

Sia che venissero per i tour del birrificio, per le degustazioni nelle sale da bar o semplicemente per riempire i loro coltivatori, Viaggi + tempo libero i lettori apprezzano chiaramente il turismo della birra, anche se proviene da un magazzino senza finestre. Nell'ambito del sondaggio America's Favorite Cities di quest'anno, i lettori hanno classificato 38 aree metropolitane in categorie come cucina raffinata, musica dal vivo, pizza e hamburger, tutte caratteristiche che si prestano a un'altra categoria del sondaggio: la birra artigianale prodotta localmente. Alcune delle 20 migliori città della birra hanno storie di produzione che precedono il proibizionismo, ma molte stanno ancora trovando il proprio sapore, letteralmente, utilizzando ingredienti locali come noci pecan, barili di bourbon o persino limonata ghiacciata. Altri offrono ambientazioni e retroscena stravaganti: un birrificio cittadino è nato da un gruppo di studio biblico settimanale, un altro offre regolari lezioni di yoga all'interno della sala bar.

"Trovo che i birrifici siano più accessibili delle aziende vinicole", afferma il blogger di viaggi sulla birra Tim Brady (che possiede anche Brattleboro, VT, birreria Whetstone Station) e ammette che anche la scena della birra ha raccolto la sua quota di snob. &ldquoMi definisco con orgoglio una birra tipo strano, non uno snob", dice. &ldquoCredo che ci sia un tempo e un posto per ogni birra, che sia la macro a buon mercato a una partita o l'esclusiva birra bourbon invecchiata in botte in una versione speciale di un giorno. Si tratta di birra che migliora l'esperienza.&rdquo


Le 20 migliori città americane per gli amanti della birra

Come si fa a distinguere un turista della birra da un enoturista? È molto più probabile che uno di loro guardi fuori dalle finestre di una sala di degustazione.

"Le cantine sono tanto legate alla bellezza del paesaggio quanto al vino", suggerisce Sairey Gernes, un'appassionata di degustazione di birra che è anche la fondatrice del rivenditore di biancheria intima Urban Undercover con sede a Minneapolis. &ldquoMa amo l'atmosfera e la cultura all'interno dei birrifici. I birrifici riguardano le persone e molte persone artistiche, imprenditori, intraprendenti e gestiscono la birra. Sono esperienze diverse, ma ugualmente piacevoli.&rdquo

Sia che venissero per i tour del birrificio, per le degustazioni nelle sale da bar o semplicemente per riempire i loro coltivatori, Viaggi + tempo libero i lettori apprezzano chiaramente il turismo della birra, anche se proviene da un magazzino senza finestre. Come parte del sondaggio America's Favorite Cities di quest'anno, i lettori hanno classificato 38 aree metropolitane in categorie come cucina raffinata, musica dal vivo, pizza e hamburger, tutte caratteristiche che si prestano a un'altra categoria di indagine: la birra artigianale prodotta localmente. Alcune delle 20 migliori città della birra hanno storie di produzione che precedono il proibizionismo, ma molte stanno ancora trovando il proprio sapore, letteralmente, utilizzando ingredienti locali come noci pecan, barili di bourbon o persino limonata ghiacciata. Altri offrono ambientazioni e retroscena stravaganti: un birrificio cittadino è nato da un gruppo di studio biblico settimanale, un altro offre regolari lezioni di yoga all'interno della sala bar.

"Trovo che i birrifici siano più accessibili delle aziende vinicole", afferma il blogger di viaggi sulla birra Tim Brady (che possiede anche Brattleboro, VT, birreria Whetstone Station) e ammette che anche la scena della birra ha raccolto la sua quota di snob. &ldquoMi definisco con orgoglio una birra tipo strano, non uno snob", dice. &ldquoCredo che ci sia un tempo e un posto per ogni birra, che sia la macro a buon mercato a una partita o l'esclusiva birra bourbon invecchiata in botte in una versione speciale di un giorno. Si tratta di birra che migliora l'esperienza.&rdquo


Le 20 migliori città americane per gli amanti della birra

Come si fa a distinguere un turista della birra da un enoturista? È molto più probabile che uno di loro guardi fuori dalle finestre di una sala di degustazione.

"Le cantine sono tanto legate alla bellezza del paesaggio quanto al vino", suggerisce Sairey Gernes, un'appassionata di degustazione di birra che è anche la fondatrice del rivenditore di biancheria intima Urban Undercover con sede a Minneapolis. &ldquoMa amo l'atmosfera e la cultura all'interno dei birrifici. I birrifici riguardano le persone e molte persone artistiche, imprenditori, intraprendenti e trasmettono la birra. Sono esperienze diverse, ma ugualmente piacevoli.&rdquo

Sia che venissero per i tour del birrificio, per le degustazioni nelle sale da bar o semplicemente per riempire i loro coltivatori, Viaggi + tempo libero i lettori apprezzano chiaramente il turismo della birra, anche se proviene da un magazzino senza finestre. Come parte del sondaggio America's Favorite Cities di quest'anno, i lettori hanno classificato 38 aree metropolitane in categorie come cucina raffinata, musica dal vivo, pizza e hamburger, che si prestano a un'altra categoria di indagine: la birra artigianale prodotta localmente. Alcune delle 20 migliori città della birra hanno storie di produzione che precedono il proibizionismo, ma molte stanno ancora trovando il proprio sapore, letteralmente, utilizzando ingredienti locali come noci pecan, barili di bourbon o persino limonata ghiacciata. Altri offrono ambientazioni e retroscena stravaganti: un birrificio cittadino è uscito da un gruppo di studio biblico settimanale, un altro offre regolari lezioni di yoga all'interno della sala bar.

"Trovo che i birrifici siano più accessibili delle aziende vinicole", afferma il blogger di viaggi sulla birra Tim Brady (che possiede anche Brattleboro, VT, birreria Whetstone Station) e ammette che anche la scena della birra ha raccolto la sua quota di snob. &ldquoMi definisco con orgoglio una birra tipo strano, non uno snob", dice. &ldquoCredo che ci sia un tempo e un posto per ogni birra, che sia la macro a buon mercato a una partita o l'esclusiva birra bourbon invecchiata in botte in una versione speciale di un giorno. Si tratta di birra che migliora l'esperienza.&rdquo


Le 20 migliori città americane per gli amanti della birra

Come si fa a distinguere un turista della birra da un enoturista? È molto più probabile che uno di loro guardi fuori dalle finestre di una sala di degustazione.

"Le cantine sono tanto legate alla bellezza del paesaggio quanto al vino", suggerisce Sairey Gernes, un'appassionata di degustazione di birra che è anche la fondatrice del rivenditore di biancheria intima Urban Undercover con sede a Minneapolis. &ldquoMa amo l'atmosfera e la cultura all'interno dei birrifici. I birrifici riguardano le persone e molte persone artistiche, imprenditori, intraprendenti e gestiscono la birra. Sono esperienze diverse, ma ugualmente piacevoli.&rdquo

Sia che venissero per i tour del birrificio, per le degustazioni nelle sale da bar o semplicemente per riempire i loro coltivatori, Viaggi + tempo libero i lettori apprezzano chiaramente il turismo della birra, anche se proviene da un magazzino senza finestre. Come parte del sondaggio America's Favorite Cities di quest'anno, i lettori hanno classificato 38 aree metropolitane in categorie come cucina raffinata, musica dal vivo, pizza e hamburger, tutte caratteristiche che si prestano a un'altra categoria del sondaggio: la birra artigianale prodotta localmente. Alcune delle 20 migliori città della birra hanno storie di produzione che precedono il proibizionismo, ma molte stanno ancora trovando il proprio sapore, letteralmente, utilizzando ingredienti locali come noci pecan, barili di bourbon o persino limonata ghiacciata. Altri offrono ambientazioni e retroscena stravaganti: un birrificio cittadino è uscito da un gruppo di studio biblico settimanale, un altro offre regolari lezioni di yoga all'interno della sala bar.

"Trovo che i birrifici siano più accessibili delle aziende vinicole", afferma il blogger di viaggi sulla birra Tim Brady (che possiede anche Brattleboro, VT, birreria Whetstone Station) e ammette che anche la scena della birra ha raccolto la sua quota di snob. &ldquoMi definisco con orgoglio una birra tipo strano, non uno snob", dice. &ldquoCredo che ci sia un tempo e un posto per ogni birra, che sia la macro a buon mercato a una partita o l'esclusiva birra bourbon invecchiata in botte in una versione speciale di un giorno. Si tratta di birra che migliora l'esperienza.&rdquo


Le 20 migliori città americane per gli amanti della birra

Come si fa a distinguere un turista della birra da un enoturista? È molto più probabile che uno di loro guardi fuori dalle finestre di una sala di degustazione.

"Le cantine sono tanto legate alla bellezza del paesaggio quanto al vino", suggerisce Sairey Gernes, un'appassionata di degustazione di birra che è anche la fondatrice del rivenditore di biancheria intima Urban Undercover con sede a Minneapolis. &ldquoMa amo l'atmosfera e la cultura all'interno dei birrifici. I birrifici riguardano le persone e molte persone artistiche, imprenditori, intraprendenti e gestiscono la birra. Sono esperienze diverse, ma ugualmente piacevoli.&rdquo

Sia che venissero per i tour del birrificio, per le degustazioni nelle sale da bar o semplicemente per riempire i loro coltivatori, Viaggi + tempo libero i lettori apprezzano chiaramente il turismo della birra, anche se proviene da un magazzino senza finestre. Come parte del sondaggio America's Favorite Cities di quest'anno, i lettori hanno classificato 38 aree metropolitane in categorie come cucina raffinata, musica dal vivo, pizza e hamburger, che si prestano a un'altra categoria di indagine: la birra artigianale prodotta localmente. Alcune delle 20 migliori città della birra hanno storie di produzione che precedono il proibizionismo, ma molte stanno ancora trovando il proprio sapore, letteralmente, utilizzando ingredienti locali come noci pecan, barili di bourbon o persino limonata ghiacciata. Altri offrono ambientazioni e retroscena stravaganti: un birrificio cittadino è uscito da un gruppo di studio biblico settimanale, un altro offre regolari lezioni di yoga all'interno della sala bar.

"Trovo che i birrifici siano più accessibili delle aziende vinicole", afferma il blogger di viaggi sulla birra Tim Brady (che possiede anche Brattleboro, VT, birreria Whetstone Station) e ammette che anche la scena della birra ha raccolto la sua quota di snob. &ldquoMi definisco con orgoglio una birra tipo strano, non uno snob", dice. &ldquoCredo che ci sia un tempo e un posto per ogni birra, che sia la macro a buon mercato a una partita o l'esclusiva birra bourbon invecchiata in botte in una versione speciale di un giorno. Si tratta di birra che migliora l'esperienza.&rdquo


Guarda il video: MAMME INSOLITE CHE ESISTONO DAVVERO (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Camren

    Trovo che ammetti l'errore. Propongo di esaminare.

  2. Salah

    Secondo me non è logico

  3. Kahleil

    Scusa, ho rimosso questa frase



Scrivi un messaggio