Nuove ricette

Starbucks invia una lettera legale al chiosco del caffè "Star Box" per cambiarne il nome

Starbucks invia una lettera legale al chiosco del caffè



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Secondo quanto riferito, la lettera legale è stata consegnata a mano al proprietario del chiosco del caffè

Secondo Kamali, la catena di caffè si è offerta di pagargli circa $ 370 come "pagamento di buona volontà".

Il proprietario di Star Box Coffee Nasser Kamali, un rifugiato iraniano, ha gestito il suo piccolo chiosco nel nord Londra da circa cinque anni, ma di recente ha ricevuto una lettera legale dalla potenza mondiale del caffè Starbucks chiedendogli di cambiare il nome del suo negozio, il Nuovo diario di Camden segnalato.

Secondo un portavoce di Starbucks, "La legge sui marchi esiste per proteggere l'identità del marchio. In questo caso era troppo vicino al nostro marchio e poteva portare a tanta confusione”.

In risposta alla lettera, Kamali ha cambiato il suo segno principale e ha rimosso la parola "stella" dai suoi menu, poster e adesivi.

"Posso essere piccolo, ma dentro sono grande", ha detto Kamali al Camden New Journal. “Non prendo i loro soldi e non ho paura di loro. Ma non potevo battere Starbucks in tribunale. Sii realista. Hanno tutti gli avvocati – e il governo – quindi ho appena apportato le modifiche”.

Secondo Kamali, tiene una tazza di Karl Marx e una stella rossa nel suo chiosco a causa della sua fede nel marxismo.

“Ecco perché avevo il logo della stella rossa sui miei adesivi. Sono in una scatola. È la mia scatola rossa con le stelle", ha detto.


Guarda il video: Ordering Coffee at Starbucks in English (Agosto 2022).