Nuove ricette

Zucca al forno in teglia

Zucca al forno in teglia

  • 2 pomodori
  • 4-5 zucchine adatte
  • 3 spicchi d'aglio verde
  • Sale e pepe a piacere
  • 1 cucchiaino di olio

Porzioni: 2

Tempo di preparazione: meno di 30 minuti

RICETTA PREPARAZIONE Zucca al forno in teglia:

Tagliare le zucchine a fette lunghe, salarle e aggiungere una polvere di pepe. Ungete la padella con pochissimo olio (solo la prima volta, per non farla attaccare, poi cuoceranno nel loro stesso sugo) e mettetela sul fuoco, al giusto calore. Cuocere le zucchine su entrambi i lati. Nel frattempo tritare l'aglio e passarlo con un cucchiaino di olio, e tagliare i pomodorini a cubetti. Ungete leggermente le fette di zucca con l'aglio schiacciato (o se vi sembra troppo, aggiungetene un po', da un posto all'altro) e aggiungete i cubetti di pomodoro. Servire caldo. Buon appetito!


Quali effetti pensi che abbia sulla salute il consumo di 6 spicchi d'aglio al giorno?

L'aglio al forno è più di una guarnizione saporita. L'aglio è una delle piante più antiche utilizzate per scopi medicinali. Gli egizi usavano spesso l'aglio sia negli alimenti che per il trattamento di varie condizioni di salute. Bulbi d'aglio sono stati trovati anche nella tomba di Tutankhamon. Sebbene originario dell'Asia centrale, l'aglio ha una storia di oltre 7.000 anni in varie culture in tutto il mondo. I romani, i greci, i giapponesi e persino i nativi americani usavano l'aglio e lo apprezzavano per le sue proprietà medicinali.

Breve storia

Ciò che è veramente sorprendente di questa pianta è che le antiche civiltà del mondo, senza contatto tra loro, sono giunte alla stessa conclusione sulle qualità curative e benefiche dell'aglio.

Non mancante nella cucina mediterranea, l'aglio è molto utilizzato in Africa, India, Asia e in molti paesi europei. A metà del 1300, gli inglesi conservavano l'aglio nell'armadietto dei medicinali, che usavano per curare vari disturbi e malattie, dal mal di denti e stitichezza all'edema e persino alla peste.

Oggi sappiamo che il principio attivo dell'aglio, la pianta imparentata con il giglio (famiglia allium) è allicina, un composto organo-zolfo. È interessante notare che l'aglio fresco non rilascia questa sostanza se non viene tagliato o schiacciato.

L'allicina è, infatti, lo strumento di difesa dell'aglio contro gli attacchi dei parassiti delle piante. Quando viene "attaccato", un enzima dell'aglio chiamato alinasi converte l'alina in allicina, che conferisce all'aglio un odore forte e specifico.

L'aglio fa bene al cuore

Sebbene l'aglio abbia una lunga lista di benefici per la salute, uno dei più interessanti e studiati è la sua capacità di rafforzare il cuore e il sistema cardiovascolare. I ricercatori hanno iniziato a prestare attenzione alla capacità dell'aglio di prevenire le malattie cardiovascolari dopo aver scoperto che la popolazione dell'area mediterranea, dove l'aglio è indispensabile nella cucina locale, ha tassi di mortalità inferiori rispetto ad altri paesi.

È noto che la dieta mediterranea ha un tasso di malattia molto più basso, soprattutto in termini di problemi cardiovascolari. E non è un caso che, oltre ad altre scelte alimentari salutari, le persone di questa zona consumino grandi quantità di aglio.

I composti organo-zolfo dell'aglio aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari con l'aiuto di agenti anticoagulanti che impediscono la formazione di coaguli di sangue, che svolge un ruolo chiave nella riduzione del rischio di malattie cardiache.

L'aglio abbassa anche i livelli di colesterolo, regola la pressione sanguigna e stimola la circolazione sanguigna, tutti fattori che hanno il ruolo di prevenire infarti e ictus.


Zucca al forno con ricotta dolce - un'esplosione di gusto e bellezza!

Le zucche al forno con ricotta dolce sono facili da preparare, ma sono così gustose che è semplicemente impossibile rinunciarvi. Vi suggeriamo di assaggiare l'abbinamento tra la polpa morbida della zucca e il ricco ripieno di ricotta dolce e formaggio.

INGREDIENTE:

-250 g di ricotta dolce

-sale, pepe nero macinato - a piacere.

METODO DI PREPARAZIONE:

1.Preparare il ripieno: unire la ricotta dolce con l'uovo, l'aglio schiacciato, le verdure tritate (noi abbiamo usato le cipolle verdi), il sale (circa mezzo cucchiaino) e un po' di pepe nero macinato. Mescolare molto bene.

2. Sbucciare una zucca, grattugiarla e spremere il succo. Tagliateli a metà longitudinali.

3. Usando un cucchiaino, rimuovi la polpa dalle metà della zucca, in modo da trasformarle in una specie di barchetta.

4. Trasferire il ripieno di formaggio nelle "barchette" ottenute.

5. Disporre le "barchette" su una teglia unta d'olio. Cospargere con formaggio grattugiato.

6.Inserire la teglia nel forno preriscaldato a 180°C. Infornare le "barchette" per 40-45 minuti, finché le zucche non saranno pronte.


Consigli per te e la tua casa

Spremifrutta e verdura B1700, Rosso

Padella, ghisa smaltata, rotonda, 20 cm, rossa

Padella, ghisa smaltata, rotonda, 25 cm, rossa

Adelina Damian-Fekete, 24 agosto 2015

Zucchero e aceto li conservano.

Lenuta Grigora, 23 agosto 2015

Adelina Damian-Fekete (Chef de cuisine), 11 novembre 2013

Se segui la ricetta, non hai bisogno di un conservante.

Ilascu Marian Luminita, 10 novembre 2013

quindi dico che è troppo zucchero potrei dire anche la metà della quantità di zucchero

Lumi Spirea, 23 settembre 2013

con un kg di zucchero per 1 l di aceto esce composta di peperoni kapia io uso meno zucchero

Doinita Gorga, 23 settembre 2013

1kg ottetto. 1kg di zucchero, un cucchiaino di sale grattugiato, foglie di alloro, pepe nero in grani. non hanno un sapore amaro]. Appoggio il barattolo su qualcosa di metallico, quando verso l'aceto bollente metto il coperchio velocemente, lo avvolgo con una coperta, lo lascio avvolto finché non si raffredda, poi riposto in dispensa. Con questa ricetta, non bollire al baymarin. Garantito. A proposito. dopo aver sistemato le ciambelle o la capia affettate in un barattolo, aggiungete un po' di rafano, pulito.

Camelia Cojocaru, 23 settembre 2013

non sono bolliti in un vasetto da bagno o senza conservanti?

Paul Geta, 23 settembre 2013

Simina Ana, 22 settembre 2013

Ortaggi biologici, 1 settembre 2013

Adelina Damian-Fekete (Chef), 3 ottobre 2012

1. Sbucciare una zucca, grattugiarla e spremere il succo. 2. Far bollire solo aceto, zucchero, foglie di alloro e sedano e sale qb fino a 2-3 bolle. 3. Versare il succo bollente sui peperoni che si trovano in un'altra ciotola, senza fuoco.

luxdesign28 (Chef), 3 ottobre 2012

Non ho capito troppo bene. e voglio chiarire un aspetto. "Fai bollire insieme l'aceto, lo zucchero, l'alloro e il sedano." - Fino a quando non faccio bollire? Intendi tipo salini e simili, eh? Poi mettete la parte solida e poi l'acqua bollente? I semi vengono rimossi o aggiunti interi? O si può aggiungere così e così? Chiedo perché voglio sapere se voglio mettere. Grazie.


Frittata con asparagi e caprino

Ingredienti per 4 persone: 6 uova, 2 cucchiai di verdura a scelta, tritata finemente (prezzemolo, cipollotti), sale e pepe qb, 1 cucchiaio di burro, 200 g di asparagi tagliati a pezzi di 4 cm, 75 g di formaggio di capra schiacciata.

Preriscaldare il forno a 18 gradi. In una ciotola, sbattere le uova e mescolare con le verdure tritate finemente. Condite il tutto con sale e pepe. In una padella scaldare il burro e cuocervi i pezzi di asparagi. Dopo 2-3 minuti, quando gli asparagi si saranno ammorbiditi, abbassate la fiamma al minimo e mettete in padella le uova sbattute. Dopo 1 minuto, mettere tutto il composto in una ciotola ovale di yena e aggiungere il formaggio di capra, quindi infornare. Fate cuocere la padella per 12 minuti. Puoi controllare se è cotto con uno stuzzicadenti, come quando cuoci la pasta. Fate raffreddare la padella e poi servite.


Ricette austriache

MAMMA MIA, QUANTI TITOLI APPETITOSI ,, scusa, beh, scriverei più in fretta quale ricetta non voglio. ma tanto per cominciare mi interesserebbero le zuppe cremose, in particolare le zuppe di zucca (che faccio fatica a sbarazzarmi di alcune a casa), le ricette di gnocchi, DROB!! e torta di prugne o di mele. e rteta de guias, o. È così che lo chiamava, no? come in Transilvania. Grazie, ti aspettiamo domani.

Ho anche una ricetta interessante per le melanzane (formaggio americano, cica):

Ingrediente:
4 melanzane piccole, 4 cipolle, 4 uova, 4 cucchiai di semolino, verdure, sale qb

Le melanzane vengono pulite, tagliate a cubetti e bollite e scolate. si possono anche cuocere al forno, io ho usato quelli al forno e li ho messi per Inverno. Tritare finemente la cipolla e cuocere. amalgamare il tutto e mettere in una tortiera foderata, mettere in forno finché non si forma una crosticina in superficie, tagliare fredda.

ora mi scuso, perché non è in sintonia con l'argomento, ma l'onda mi ha portato, avevo dimenticato questa ricetta e mi ricordava una frusta ed è tempo di melanzane!!

-1 radice di sedano più maricica
-1 cipolla media
-50 g di burro
-1 litro di zuppa di manzo (o composta da 1-2 cubetti di concentrato)
-sale, pepe appena macinato, noce moscata macinata (disponibile in bustine), succo di limone
-1 tuorlo
-1/8 l caimac (panna dolce)
-qualche foglia di sedano

Tagliate il sedano a pezzetti e la cipolla tritata e fate soffriggere nel burro a fuoco basso. aggiungete la zuppa e fate sobbollire fino a quando il sedano non sarà morbido. Filtrare con un mixer, aggiungere pepe, succo di limone a piacere, un po' di noce moscata e, se necessario, ancora un po' di sale. Si "raddrizza" con panna acida e tuorlo d'uovo, e si "mescola" per qualche secondo in più.
Cospargere il piatto con le foglie di sedano tritate finemente.
A qualsiasi zuppa cremosa, invece dei crostini, puoi aggiungere alcuni salatini, pesce, glutei al piatto. (salato).
BUON APPETITO!

-1 Kg di manzo o vitello (quello con l'avaro è il libro di gulasch)
-1 Kg cipolla
-1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
-1 cucchiaio di paprika (per avere un bel colore rosso)
-Olio, sale
-1 cucchiaio di spezie speciali per il gulasch: 1/2 cucchiaio di maggiorana (disponibile in bustine) macinato al momento 1/4 cucchiaio di cumino macinato al momento 1/4 cucchiaio di scorza di limone grattugiata, 1 spicchio d'aglio schiacciato

In una pentola mettete abbondante olio, nella quale, a fuoco basso, si indurirà la cipolla tagliata a squame. Quando la cipolla avrà acquisito un bel colore dorato, togliete la pentola dal fuoco e aggiungete subito la paprika, mescolate e poi "spegnete" 5-6 cucchiai d'acqua (se la carne è più vecchia, massimo 150 ml di acqua). L'acqua manterrà il colore rosso del peperone. Aggiungere la carne a dadini, il concentrato di pomodoro e le spezie. Coprite con un coperchio e, su fuoco MOLTO PICCOLO, fate sobbollire, mescolando non troppo spesso se il fuoco è piccolo. È importante far sobbollire la carne nel suo stesso sugo in modo che diventi tenera e non ci sia pericolo di bruciarsi se il fuoco è molto piccolo. Quando la carne si sarà ammorbidita (ci vogliono almeno 1,5 ore, ma ne vale la pena!), il gulasch è pronto, ma va lasciato sul fuoco finché non si accumula uno "specchio" di olio sulla parte superiore.
Il gulasch si mangia con pane bianco, o con patate lesse intere, o con gnocchi di farina e uova. Ho letto che, in Ungheria, le fette di peperoni verdi vengono servite con il gulasch.
E, non dimenticare: il gulasch "chiede" sempre la BIRRA.
BUON COMPLEANNO!


Insalata con zucchine al forno e pomodorini

Un'insalata perfetta e colorata per le giornate estive, che raccoglie tutte le golosità dell'orto: zucca, pomodori maturi ed erbe aromatiche. Al posto delle zucchine potete usare anche le zucchine normali, che una volta cotte sulla griglia faranno fondere bene tutti i sapori del condimento con il resto degli ingredienti.

Scaldare una griglia sul fornello a fuoco medio. Tagliare le zucchine in quarti e ungerle con olio d'oliva. Cuocere sulla griglia per 5 minuti per lato, ma attenzione a non diventare troppo morbidi. Quando saranno pronte, tagliate a cubetti ogni pezzo di zucchina.

Nel frattempo preparate i pomodorini tagliandoli a metà. Mescolateli con i pezzi di zucchina.

Tritare finemente le erbe aromatiche in modo da ottenere 2 cucchiai della miscela di erbe aromatiche da aggiungere sulle verdure.

Preparare un condimento con un cucchiaio di olio, aceto balsamico, sale, pepe e parmigiano da versare sull'insalata.

Attivando e utilizzando la Piattaforma di commento accetti che i tuoi dati personali vengano elaborati da PRO TV S.R.L. e Società di Facebook secondo l'Informativa sulla privacy di PRO TV, rispettivamente l'Informativa sull'utilizzo dei dati di Facebook.

La pressione del pulsante sottostante rappresenta l'accettazione dei TERMINI E CONDIZIONI della PIATTAFORMA DI COMMENTI.


Peperoni al forno in barattolo per l'inverno (nel suo stesso succo)

Questo ricetta per peperoni al forno in barattolo, per l'inverno è una delle ricette più semplici possibili. Semplice e facile da realizzare come l'insalata di melanzane in vasetto per l'inverno o i peperoncini sott'aceto.

Ed è una buona alternativa per chi non ha il congelatore o non ha spazio nel congelatore per mettere qualche sacchetto in più di peperoni al forno.

La soluzione per queste persone è avere una dispensa, un luogo buio e fresco dove mettere varie lattine, comprese alcune peperoni al forno in barattolo per l'inverno.

Non devi fare molto per mettere peperoni al forno in barattolo per l'inverno. E non ci vuole molto per farlo. Cioè se escludiamo il tempo in cui i peperoni vengono cotti sui fornelli, in forno, o, perché no, fuori, sul fuoco di legna. Chi ha questa possibilità & # 8230

In pratica li inforniamo, li puliamo, li facciamo scolare e poi li mettiamo nei vasetti. Il segreto è mettere il succo da loro nello stesso barattolo.

Questa ricetta per peperoni al forno in barattolo per l'inverno fa parte della serie di ricette raccolte da mia madre nei giri che fa al mercato, dalle sue amiche casalinghe "con vecchie buste paga".

Ti ho anche parlato della mia idea di affidare a mia madre la missione di raccogliere ricette da altre vecchie casalinghe. È bene imparare dall'esperienza degli anziani e portare avanti le tradizioni della gente. Alcuni, modernizzati, il che è vero, nel tempo.


Prepari anche le patate al forno quando esci per grigliare, oltre alle piccole e alla bistecca? Ti mostriamo il metodo con cui diventi perfetto

Le patate al forno sulla griglia calda sono la guarnizione perfetta accanto alle bistecche che prepari. Il segreto per cucinarli bene e velocemente non sta né nella potenza del fuoco, né nella varietà di patate prescelta.

Oltre a succosi pezzi di carne, fette di zucca o fette di peperoni, puoi grigliare le patate. Qualunque cosa tu scelga: giallo, rosso, dolce, sai che ci vuole un'eternità per essere perfettamente penetrato. C'è una soluzione per ottenere il risultato perfetto in un tempo molto più breve: la loro pre-bollitura.

Lo sappiamo, la prima reazione è dire che questo significa più tempo e, in pratica, non c'è guadagno. Ci sono, tuttavia, alcuni motivi per cui vale la pena non saltare questo passaggio se si desidera ottenere le migliori patate alla griglia.

Il preriscaldamento garantisce una cottura perfetta. Poiché le patate sono dense e contengono amido, devono essere cotte perfettamente per avere un buon sapore. Con la pre-bollitura, gran parte della cottura inizia in acqua, sul fuoco e sulla griglia bastano pochi minuti in più per completarle. Se non volete perdere tempo il giorno in cui preparate la griglia, potete lessare le patate il giorno prima.

Se cuoci le patate direttamente sul fuoco, insieme ad altre verdure o carni, questi non saranno pronti contemporaneamente al resto degli ingredienti. Una volta cotte, le patate hanno la possibilità di arrivare in tavola al momento giusto.

Se lessate le patate prima, date loro la possibilità di essere più fragranti. Per prima cosa si fa bollire in acqua salata. Quindi, mentre le patate sono calde, puoi condirle ulteriormente con i sapori scelti, e le patate calde assorbiranno meglio le spezie. Quando li metti direttamente sulla griglia, le spezie rimarranno solo in superficie.

Lessare le patate significa farle bollire in acqua salata fino a quando non si riesce a infilzarle facilmente con un coltello e incontrare la resistenza solo al centro della parte più spessa della patata.

Quando saranno pronte, scolate le patate, fatele sobbollire per un po', quindi conditele con olio d'oliva, spezie, erbe aromatiche. Adagiateli sulla griglia fino a quando l'esterno non sarà dorato e si formerà una crosticina croccante. Il centro sarà sicuramente morbido.

Attivando e utilizzando la Piattaforma di commento accetti che i tuoi dati personali vengano elaborati da PRO TV S.R.L. e Società di Facebook secondo l'Informativa sulla privacy di PRO TV, rispettivamente l'Informativa sull'utilizzo dei dati di Facebook.

La pressione del pulsante sottostante rappresenta l'accettazione dei TERMINI E CONDIZIONI della PIATTAFORMA DI COMMENTI.


Ricette di cucina per bambini, appetitose e salutari allo stesso tempo

Top ten con le migliori ricette per bambini, Foto: losmedicamentos.net

Presentiamo di seguito a top ten con le migliori ricette per bambini.

1. Ricetta per la torta dell'infanzia è un piatto delizioso che delizierà i più piccoli in vacanza. Di seguito presentiamo sia gli ingredienti necessari che il metodo di preparazione passo dopo passo.

Tempo di preparazione: un'ora.

Tempo di cottura: tre quarti d'ora.

Prezzo stimato per sei porzioni: venti lei.

Gli ingredienti necessari per sei porzioni della torta dell'infanzia sono i seguenti:

  • due uova
  • 150 grammi di zucchero di canna
  • 100 grammi di pangrattato bianco
  • 50 grammi di nocciole
  • una bustina di lievito per dolci
  • cinque cucchiai di latte
  • cannella
  • sale.
  • 200 grammi di zucchero a velo
  • 100 grammi di burro
  • 250 ml di panna liquida
  • ananas in scatola
  • due bustine di zucchero vanigliato.
  • quindici tavolette di cioccolato per bambini
  • 50 grammi di gelatine di diversi colori.

Di seguito viene presentata la preparazione passo passo per la ricetta della torta dell'infanzia:

  1. Lavate le uova, fatele sgocciolare o asciugatele con della carta assorbente reperibile in commercio. rompere le uova, separare i tuorli dagli albumi
  2. Montate gli albumi con un pizzico di sale fino ad ottenere una schiuma consistente che non scenda dalla ciotola in cui è stata preparata.
  3. Portare il latte a ebollizione fino a quando non è vicino alla temperatura di ebollizione
  4. Sbattere i tuorli fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi aggiungere gradualmente lo zucchero di canna. Mescolare bene fino a quando i cristalli di zucchero non si sentono più nella composizione e ottenere una crema omogenea. Continuate ad aggiungere il latte caldo e continuate a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Incorporate la schiuma di albume con un cucchiaio, mescolate con cura dall'alto verso il basso in modo da non distruggere completamente la consistenza della schiuma, la consistenza che darà volume alla preparazione finale
  5. Frullate le nocciole fino a quando saranno ben macinate
  6. Setacciare il pangrattato due e #8211 tre volte in una ciotola capiente, quindi mescolare con le nocciole precedentemente macinate, il lievito e la cannella a piacere.
  7. Usando un cucchiaio, incorporare gli ingredienti secchi mescolati sopra con la composizione di uova precedentemente preparata. Mescolate energicamente per evitare la formazione di grumi, alla fine otterrete un impasto omogeneo
  8. Preriscaldare il forno a circa 200°C per mezz'ora
  9. Preparate una tortiera rotonda che ungete con olio o margarina e foderatela con farina o carta da forno. Aggiungere il piano di lavoro preparato come descritto sopra nella teglia, livellare il piano di lavoro in modo che copra completamente la teglia in uno strato uniforme.
  10. Mettere la teglia in forno non appena si sarà sufficientemente riscaldata. Cuocere il piano di lavoro per un quarto d'ora a fuoco vivo per circa 200 gradi Celsius, quindi ridurre la fiamma a 160 gradi Celsius e continuare la cottura per un'altra mezz'ora. La variazione di temperatura è estremamente importante, consente al piano di cottura di cuocere e crescere in modo uniforme allo stesso tempo sotto l'influenza del lievito. Prima di spegnere il fuoco, inserire una punta di legno al centro del piano di lavoro. Estrarre lo spiedo, ispezionarne la superficie, se mostra tracce di pasta significa che la parte superiore non è pronta, e il fuoco deve essere ridotto al minimo per evitare che si bruci. Spegnere il fuoco solo quando una volta estratto dalla preparazione, lo spiedo ha una superficie perfettamente asciutta, senza la minima traccia di pasta.
  11. Quando è pronta, lasciate raffreddare il piano in forno con la porta aperta, in questo modo il passaggio dall'alta temperatura necessaria per la cottura all'esterno avviene gradualmente, e il piano non ha motivo di lasciarsi o attraversare.
  12. Quando si sarà sufficientemente raffreddata, togliete la parte superiore dallo stampo, rimuovendo prima i bordi, poi lasciate raffreddare completamente su un piatto piano. Tagliare la torta orizzontalmente in tre parti uguali
  13. Per la crema, sbattere la panna liquida con un mixer ad alta velocità, fino ad ottenere una consistenza soda. Conservate la panna montata in frigorifero fino a quando non la utilizzerete nella preparazione
  14. Sbattere il burro fino a renderlo cremoso, quindi aggiungere gradualmente lo zucchero a velo e l'intera quantità di zucchero vanigliato. Mescolare bene fino a quando i cristalli di zucchero non si sentono più nella composizione e si ottiene una crema al burro finissima e cremosa.
  15. Rimuovere l'ananas dalla composta, conservare il succo dalla composta. Tagliare l'ananas precedentemente sgocciolato in un colino a cubetti di uguali dimensioni
  16. Amalgamare la crema al burro precedentemente preparata con la panna montata tirata fuori dal frigo con cura per non rovinare la consistenza della panna montata. Mescolare fino a che liscio
  17. Adagiare su un piatto piano il primo strato di copertura, bagnarlo con il succo della composta di ananas. Sopra il piano di lavoro aggiungere metà della quantità di cubetti di ananas e sopra aggiungere un terzo della crema precedentemente preparata. Distribuire il più uniformemente possibile sia la crema che i cubetti di ananas, in modo da ricoprire tutta la superficie del piano di lavoro. Proseguite con il secondo strato di piano di lavoro, che anche voi sciroppate. Premere leggermente il secondo piano di lavoro per far aderire meglio la crema, non esagerare perché la crema fuoriesce. Quindi aggiungere i restanti cubetti di ananas e il secondo terzo della crema sul secondo bancone. Distribuire i cubetti e la panna il più uniformemente possibile. Infine aggiungi l'ultimo strato di piano di lavoro, che premi anche per far aderire la crema. Sciroppo la superficie con sciroppo d'ananas
  18. Spalmate il resto della crema su tutta la superficie della torta. Ricoprire completamente la torta sia sopra che sui lati con uno strato di crema dello stesso spessore
  19. Decorate la torta sui lati con le barrette di cioccolato per bambini. Posizionate le barrette alla stessa distanza in modo che ricoprano l'intera superficie della torta.
  20. Usa le gelatine per decorare la torta sopra
  21. Mettere la torta in frigo per mezz'ora prima di servire
  22. Presentate la torta nella sua interezza, poi tagliatela a fette triangolari.

La torta dell'infanzia ha un aspetto estremamente gradevole, è facile da preparare e sicuramente stupirà i più piccoli. Con l'aiuto delle gelatine puoi formare diversi disegni pensati per attirare l'attenzione dei bambini. Vi consigliamo di servire questo dolce ogni volta che un'occasione della vostra famiglia lo richiede, sicuramente lo gusterete con piacere e conserverete la ricetta nella scatola con i vostri dolci preferiti.

2. Presentiamo di seguito sia gli ingredienti necessari che la preparazione passo passo per ricetta pasta di fegato, la preparazione è raccomandata per i bambini sopra i nove mesi.

Tempo di preparazione: mezz'ora.

Gli ingredienti necessari sono i seguenti:

Di seguito viene presentata la preparazione passo passo per la ricetta della pasta di fegato per bambini:

  1. Lavate i fegatini in altra acqua, privateli della pelle circostante e della parte verde, che contiene la bile avanzata, quindi lessateli in una sufficiente quantità di acqua con un pizzico di sale. Quando i fegatini saranno pronti, farli scolare bene in un colino
  2. Unite al frullatore i fegatini lessati con tutta la quantità di burro e mescolate fino ad ottenere una pasta omogenea
  3. Incorporate lo yogurt alla pasta formata e servite la preparazione distribuendola sulle fette di pane tostato.
  4. Conservate la pasta coperta in frigorifero per un consumo successivo.

3. Ricetta pasta di grano saraceno è un piatto delizioso che vi consigliamo di provare. Di seguito presentiamo sia gli ingredienti necessari che il metodo di preparazione passo dopo passo.

Tempo di preparazione: quaranta minuti.

Gli ingredienti necessari per due porzioni di pasta di grano saraceno sono i seguenti:

  • 100 grammi di grano saraceno
  • 100 grammi di olive snocciolate
  • una cipolla
  • uno spicchio d'aglio
  • un peperoncino
  • un mazzetto di prezzemolo
  • sale e pepe.

Di seguito viene presentata la preparazione passo passo per la ricetta della pasta di grano saraceno:

  1. Lasciare in ammollo il grano saraceno in una quantità sufficiente di acqua con un pizzico di sale durante la notte
  2. Far bollire il grano saraceno il giorno successivo in una quantità quattro volte maggiore del grano saraceno. Lessate il grano saraceno al giusto fuoco per mezz'ora o finché non si sbriciola, quando sarà pronto lasciatelo scolare bene.
  3. Tagliare le olive a fette
  4. Sbucciare una cipolla, lavarla, farla scolare, tagliarla in quattro parti uguali
  5. Sbucciare l'aglio, tritarlo bene con un pizzico di sale fino ad ottenere una pasta omogenea
  6. Lavate il peperone all'esterno, tagliatelo a metà, eliminate la spina dorsale, le coste bianche all'interno ed eventuali semi. Lavate ancora il peperone questa volta e all'interno, fatelo sgocciolare, quindi tagliatelo a listarelle sottili.
  7. Lavate il prezzemolo, fatelo sgocciolare, poi tritatelo fino alle code che avrete buttato.
  8. Frullate il grano saraceno, le olive, le cipolle, l'aglio, i peperoni e il prezzemolo fino ad ottenere una composizione omogenea. Condire con sale e pepe a piacere, quindi mescolare fino a che liscio
  9. Conservate la pasta in frigorifero se non viene consumata subito.

La pasta di grano saraceno è adatta sia a colazione che come spuntino fuori pasto, è una sana alternativa a qualsiasi piatto di questo genere che si può acquistare in commercio. Vi consigliamo di provare la preparazione e vi garantiamo che il suo gusto vi conquisterà fin dal primo assaggio, e lo preparerete ogni volta che ne avrete l'occasione.

Budino di riso, Foto: delly.garbo.ro

4. Ricetta budino di riso è un piatto delizioso che vi consigliamo di provare. Di seguito presentiamo sia gli ingredienti necessari che il metodo di preparazione passo dopo passo.

Gli ingredienti necessari per il budino di riso sono i seguenti:

  • 150 grammi di riso
  • 500 ml di latte
  • Burro
  • 200 grammi di zucchero
  • una busta con zucchero vanigliato
  • sale.

Il metodo di preparazione per la ricetta del budino di riso è presentato di seguito:

  1. Lessare il riso nel latte, insieme a tutti gli ingredienti
  2. Mescolare di tanto in tanto per evitare di fumare il riso
  3. Far bollire il riso fino a quando il suo chicco è morbido
  4. Servire il budino con la guarnizione desiderata.

5. Ricetta del riso alla zucca è un piatto delizioso che vi consigliamo di provare. Di seguito presentiamo sia gli ingredienti necessari che il metodo di preparazione passo dopo passo.

Tempo di preparazione: un'ora.

Gli ingredienti necessari per tre porzioni di riso alla zucca sono i seguenti:

  • 150 grammi di farina bianca
  • 100 grammi di riso a chicco tondo
  • 100 grammi di zucchine
  • due cipolle
  • uno spicchio d'aglio
  • un uovo
  • 25 grammi di parmigiano
  • olio d'oliva
  • sale e pepe.

Di seguito viene presentata la preparazione passo passo per la ricetta del riso alla zucca:

  1. Preparare un impasto più duro dall'intera quantità di farina, acqua e olio. Dividete l'impasto in due parti uguali, poi con una spatola stendetelo in due sfoglie rotonde di uguale grandezza
  2. Scegliete il riso, eliminate i residui di chicco, quindi lavate il riso in altra acqua per eliminare la farina di riso in eccesso. Mettere a bagno il riso in una quantità sufficiente di acqua con un pizzico di sale per mezz'ora. Dopo che il riso si sarà ammorbidito bene, scolatelo in un colino prima di utilizzarlo nella preparazione. Quando si sarà ammorbidito abbastanza, lessate il riso in una sufficiente quantità di acqua con un pizzico di sale. Lessare il riso, aggiungendo acqua se necessario, fino a quando il chicco diventa morbido. Poi lasciate scolare bene in un colino
  3. Lavate le zucchine, privatele delle estremità e sbucciatele, quindi passatele attraverso la grattugia a maglie larghe.
  4. Sbucciare una cipolla, lavarla, farla sgocciolare, quindi tritarla finemente o passarla attraverso una grattugia a maglie larghe.
  5. Sbucciare l'aglio, tritarlo bene con un pizzico di sale fino ad ottenere una composizione omogenea
  6. Lavate l'uovo, fatelo sgocciolare o asciugatelo bene con una carta assorbente disponibile in commercio. Sbattere il contenuto dell'uovo con un pizzico di sale fino a che liscio, acquista un colore biancastro e aumenta il suo volume.
  7. Passare il parmigiano in una grattugia piccola
  8. Metti una pentola sul fuoco, lascia che si riscaldi, quindi aggiungi una quantità sufficiente di olio. Fate scaldare l'olio, e quando inizia a sfrigolare aggiungete la cipolla tritata finemente o grattugiata, insieme all'aglio. Soffriggere la cipolla con l'aglio a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto per evitare di bruciare le verdure. Cipolle e aglio arrostiti rovineranno sia il gusto che la consistenza del piatto finale, quindi ti consigliamo di prestare attenzione alla preparazione in questa fase. Se notate che le verdure tendono ad imbrunire, abbassate la fiamma al minimo, mescolate continuamente e se necessario togliete la padella dal fuoco per far abbassare la temperatura dell'olio. Quando le verdure saranno diventate dorate e diventate vitree, aggiungete le zucchine precedentemente grattugiate e il riso bollito e ben scolato. Condite con sale e pepe a piacere, mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e lasciate la preparazione sul fuoco fino a ridurre al minimo la quantità di liquido. Togliere la ciotola dal fuoco, lasciare raffreddare la composizione, quindi aggiungere prima l'uovo sbattuto con il sale, mescolare fino a che liscio.
  9. Preriscaldare il forno a circa 200°C per mezz'ora
  10. Preparate una forma da crostata che ungete d'olio. Aggiungi il primo foglio di controsoffitto al modulo. Livellare il foglio in modo che copra l'intera superficie della forma, ma anche i lati. Bucherellate la pasta da un posto all'altro con una forchetta. Aggiungere all'impasto il composto di cipolla, aglio, riso e zucca precedentemente preparato. Livellate il ripieno con un coltello fino a ricoprire tutta la pasta in uno strato uniforme di uguale spessore. Sopra il ripieno, aggiungi anche la seconda forma di piano di lavoro che bucherai con la forchetta da un posto all'altro. Cospargete con il parmigiano grattugiato sopra l'ultima sfoglia
  11. Quando il forno si sarà scaldato a sufficienza, inserire la crostata e lasciarla cuocere alla giusta temperatura per circa 160°C per tre quarti d'ora o fino a quando non sarà ben dorata in superficie.
  12. Inainte de a opri focul introduceti o scobitoate in centrul blatului, extrageti scobitoarea si inspectati-i suprafata, daca aceasta este umeda, inseamna ca tarta nu s-a copt si mai trebuie sa stea in cuptor, iar focul trebuie redus la minim pentru a evita arderea aluatului. Opriti focul numai in momentul in care odata extrasa din aluat scobitoarea prezinta o suprafata uscata, fara nici cea mai mica urma de aluat
  13. Cand este gata lasati tarta sa se raceasca in cuptorul stins cu usa deschisa, in acest fel trecerea de la temperatura inalta necesara coacerii, la cea din exterior se face in mod treptat, iar tarta nu are nici un motiv sa se lase sau sa se incruzeasca, asa cum ar face-o in cazul in care o scoateti de indata ce este gata din cuptor
  14. Serviti tarta de indata ce este gata sectionand-o in forme triunghiulare
  15. Adaugati-i un sos de smantana cu marar sau serviti-o ca atare.

Orezul cu dovlecei este delicios si se pregateste usor. Puteti servi acest preparat atat la masa de seara, cat si la cea de pranz. Va recomandam sa incercati preparatul si va garantam ca gustul sau o sa va cucereasca inca de la prima degustare, urmand sa il pregatiti de fiecare data cand aveti ocazia.

6. Reteta de pateu pregatit in casa reprezinta un preparat delicios pe care va recomandam sa il incercati. Va prezentam in cele ce urmeaza atat ingredientele necesare, cat si modul de pregatire pas cu pas.

Ingredientele necesare pentru pateul pregatit in casa sunt urmatoarele:

  • 150 grame ficat de porc
  • 150 grame carne de porc
  • 50 grame slanina afumata
  • un catel de usturoi
  • sare si piper.

Modul de pregatire pentru reteta de pateu pregatit in casa va este prezentat in cele ce urmeaza:

  1. Fierbeti ficatul si carnea separat
  2. Dati prim masina de tocat toate ingredientele pana cand obtineti o pasta omogena
  3. Pastrati preparatul in frigider.

7. Reteta de pate de ficat de pui reprezinta un preparat delicios si usor de pregatit. De cele mai multe ori achizitionam acest gen de preparat din comert fara sa stim insa ca el poate fi pregatit extrem de usor in linistea caminului nostru. Va prezentam in cele ce urmeaza atat ingredientele necesare, cat si modul de pregatire pas cu pas.

Ingredientele necesare pentru pateul din ficat de pui sunt urmatoarele:

  • 250 grame ficatei de pui
  • 100 grame iaurt mai gras sau smantana
  • 30 grame margarina sau unt
  • zece fire de patrunjel verde
  • sare si piper.

Modul de pregatire pas cu pas pentru reteta de pate din ficat de pui va este prezentat in cele ce urmeaza:

  1. Spalati ficateii in mai multe ape, indepartati-le partea verzuie ce contine resturi de bila si poate fi mai amara, apoi lasati-i sa se scurga bine. Puneti la fiert ficateii intr-un vas cu o cantitate suficienta de apa si un praf de sare. Lasati ficateii sa fiarba pana cand isi schimba textura si culoarea, devenind mai rigizi si capatand o culoare maronie. Scoateti ficateii din apa fierbinte cu ajutorul unei supiere si lasati-i sa se scurga si sa se raceasca intr-o strecuratoare
  2. Montati masina de tocat, iar cand ficateii s-au scurs bine, dati-i prin aceasta pana cand obtineti o pasta fina. Puteti folosi si blender-ul
  3. Taiati untul sau margarina in cubulete, apoi puneti grasimea la topit la foc mic. Amestecati in continuu atat pentru a evita afumarea grasimii, cat si pentru a-i grabi topirea. Cand untul s-a topit in totalitate, lasati-l sa se raceasca timp de cinci, maxim zece minute, apoi inglobati-l in pasta de ficatei pregatita asa cum v-am descris mai sus. Amestecati pana cand obtineti o compozitie omogena. Condimentati cu sare si piper, apoi puneti pasta formata pe foc. Lasati preparatul sa fiarba la foc mic timp de zece minute, maxim un sfert de ora, amestecand in continuu. Indepartati apoi vasul de pe foc si lasati-l sa se raceasca
  4. Spalati patrunjelul, lasati-l sa se scurga, apoi tocati-l marunt pana la codite pe care le aruncati
  5. Cand pateul s-a racit suficient, adaugati smantana sau iaurtul si amestecati pana la omogenizare, apoi la final inglobati patrunjelul tocat marunt anterior
  6. Serviti pateul de indata ce este gata, distribuindu-l intr-un strat de grosime egala pe felii de paine prajita
  7. Pastrati pateul in frigider in recipiente inchise.

Pateul din ficat de pui se pregateste extrem de usor si nu necesita foarte multe ingrediente. Va recomandam sa incercati reteta pe care v-am prezentat-o mai sus, in mod sigur la final veti obtine un preparat sanatos si nu in ultimul rand mult mai gustos decat orice alt preparat de gen pe care il cumparati din comert. Pateul din ficat de pui reprezinta o alternativa sanatoasa ce se poate servi atat la micul dejun, cat si ca gustare intre mese sau aperitiv.

8. Reteta de dovlecei cu branza reprezinta un preparat delicios pe care va recomandam sa il incercati. Va prezentam in cele ce urmeaza atat ingredientele necesare, cat si modul de pregatire pas cu pas.

Ingredientele necesare pentru dovleceii cu branza sunt urmatoarele:

  • trei dovlecei
  • 100 grame telemea sfaramata
  • doua linguri parmezan ras
  • un litru jumatate de supa de legume
  • unt
  • sare.

Modul de pregatire pentru reteta de dovlecei cu branza va este prezentat in cele ce urmeaza:

  1. Fierbeti dovleceii in supa de legume
  2. Pasati dovleceii, amestecati-i cu telemeaua sfaramata
  3. Adaugati compozitia intr-un vas termorezistent uns cu unt, presarati parmezanul
  4. Coaceti preparatul in cuptorul incins pana cand se rumeneste frumos.

9. Reteta de mamaliga cu branza de burduf reprezinta un preparat delicios pe care va recomandam sa il incercati. Va prezentam in cele ce urmeaza atat ingredientele necesare, cat si modul de pregatire pas cu pas.

​Ingredientele necesare pentru mamaliga cu branza de burduf sunt urmatoarele:

  • jumatate de kilogram de malai
  • 200 grame branza de burduf
  • 50 grame cas
  • 200 ml iaurt
  • sare.

​Modul de pregatire pentru reteta de mamaliga cu branza de burduf va este prezentat in cele ce urmeaza:

  1. Pregatiti mamaliga, distribuiti-o pe farfurii intinse
  2. Adaugati deasupra mamaligii amestecul de branza de burduf, cas si iaurt
  3. Serviti preparatul cald.

10. Reteta de budinca din dovlecei reprezinta un preparat recomandat pentru orice varsta, ce se poate servi atat la masa de pranz, cat si la cea de seara. Va prezentam in cele ce urmeaza atat ingredientele necesare, cat si modul de pregatire pas cu pas.

Timp de preparare: un sfert de ora.

Timp de coacere: zece minute.

Ingredientele necesare pentru patru portii de budinca din dovlecei sunt urmatoarele:

  • sase dovlecei
  • zece oua
  • patru linguri de iaurt
  • 60 grame branza de vaci proaspata
  • ulei
  • sare si piper.

Modul de pregatire pas cu pas pentru reteta de budinca din dovlecei va este prezentat in cele ce urmeaza:

  1. Spalati dovleceii, indepartati-le extremitati-le si lasati-i sa se scurga sau stergeti-i cu ajutorul unei hartii absorbante de bucatarie achizitionata din comert. Feliati dovlecei in rondele de grosime egala. Presarati putina sare si putin piper peste fiecare bucatica de dovlecei. Puneti pe foc gratarul si ungeti-l cu ulei. Cand gratarul s-a incins rumeniti rondelele de dovlecei pe ambele parti, aveti mare grija sa nu uscati sau sa ardeti dovleceii pentru ca ei isi vor pierde din dulceata si nu vor mai fi la fel de gustosi. Asezati dovleceii copti pe un platou si lasati-i sa se odihneasca
  2. Bateti ouale cu un praf de sare pana cand se omogenizeaza, isi maresc volumul si capata o culoare albicioasa
  3. Puneti branza de vaci la scurs intr-o sita sau intr-o bucata de tifon. Lasati branza sa se scurga bine, acest pas este foarte important, branza de vaci contine destul de multa apa, iar daca ignorati acest pas, preparatul final va fi extrem de apos
  4. Cand branza de vaci s-a scurs suficient, adaugati-o in ouale batute cu un praf de sare anterior. Amestecati pana la omogenizare, apoi continuati cu iaurtul. Condimentati cu sare si piper dupa gust, mixati pana la omogenizare
  5. Incalziti cuptorul la foc iute de circa 200 de grade Celsius timp de jumatate de ora
  6. Pregatiti un vas termorezistent pe care il ungeti cu unt sau ulei si il tapetati cu gris. Asezati ca prim strat rondelele de dovlecei, distribuiti-i cat mai uniform pe suprafata intregului vas. Deasupra stratului de dovlecei adaugati intreaga compozitie de ou, branza de vaci si iaurt. Uniformizati compozitia incercand sa acoperiti stratul de dovlecei cat mai uniform
  7. Introduceti vasul termorezistent in cuptor de indata ce acesta s-a incins suficient. Coaceti budinca la foc potrivit de circa 180 de grade Celsius timp de zece minute, inainte de a opri focul introduceti o tepusa din lemn in interiorul budincii, extrageti tepusa din lemn si inspectati-i suprafata, daca aceasta este umeda inseamna ca budinca mai trebuie sa stea la cuptor, iar focul trebuie redus la minim pentru a evita arderea sa. Opriti focul numai in momentul in care odata extrasa din preparat tepusa prezinta o suprafata perfect uscata
  8. Cand este gata lasati budinca sa se raceasca in cuptorul stins cu usa deschisa
  9. Sectionati budinca in portii potrivite si serviti-o atat rece, cat si calda, fiind la fel de gustoasa
  10. Adaugati alaturi de portiile de budinca legumele preferate.

Budinca din dovlecei este delicioasa si extrem de potrivita pentru cei mici mai ales la varsta la care nu le sunt permise toate ingredientele. Va recomandam sa incercati acest preparat, in mod sigur il veti indragi de la prima degustare si il veti pregati de fiecare data cand aveti ocazia.


Video: Королевское варенье из тыквы. Դդմի մուրաբա. Pumpkin Preserves (Gennaio 2022).