Nuove ricette

Scelta dell'editore: JustLuxe elenca le loro destinazioni da sogno per il 2014

Scelta dell'editore: JustLuxe elenca le loro destinazioni da sogno per il 2014

È raro per me un giorno in cui non sogno di viaggiare. A volte è il jet-set di una piccola isola esotica delle Fiji, altre volte sono le strade della città di Tokyo o dei paesi sudamericani dove la danza regna sovrana; qualunque sia la scelta quotidiana, il mio passaporto è sempre a portata di mano. Con il nuovo anno che incombe sulle nostre teste, molti di noi stanno prendendo propositi ed elenchi di cose che vorremmo realizzare quest'anno.

Curioso di sapere dove si recherebbero gli altri redattori di JustLuxe se ne avessero la possibilità quest'anno, ho chiesto a ciascuno di loro di scoprire dove sarebbero state le loro destinazioni di viaggio da sogno per il 2014. Queste sono le loro scelte e le mie, e spero che alcune di queste diventino presto realtà.

event_location=###contact_name=###contact_phone=###contact_email=

È raro per me un giorno in cui non sogno di viaggiare. Queste sono le loro scelte e le mie, e spero che alcune di queste diventino presto realtà.

Rob Gautereaux, fondatore e proprietario
St. Thomas, Isole Vergini

"Questa è stata una decisione facile per me, la mia scelta è St. Thomas; ma so anche esattamente come vorrei arrivare all'isola: il motor yacht Predator 84. Perché se devi arrivare da qualche parte, dovresti cerca sempre di farlo con stile".

Sebbene di piccole dimensioni (circa 32 miglia quadrate), St. Thomas è uno dei luoghi più cosmopoliti delle Isole Vergini americane, quindi c'è molto da vedere e da fare. I golfisti apprezzeranno il campo da golf Mahogany Run, famoso in tutto il mondo, mentre i bagnanti potranno rilassarsi sulle spiagge sabbiose della destinazione caraibica. Non dimenticare di mettere in valigia i tuoi vestiti da festa perché St. Thomas sfrigola con una serie di locali notturni da club e bar per assorbire i raffinati ristoranti di Frenchtown e altri locali alla moda che offrono musica dal vivo.

JL's Hotel Pick: The Ritz-Carlton, St. Thomas

Courtney Driver, Direttore Esecutivo
Il Regno del Bhutan

"Questo è davvero difficile per me! Ci sono così tante fantastiche destinazioni nel nostro mondo, ognuna con il suo spettro di sapori, profumi, panorami e persone; ognuna con il suo fascino. Ho sempre detto che potresti darmi un biglietto per ovunque , e ci andrei. Mentre tutto il sud-est asiatico è in cima alla mia lista, una visita al tempio di Taktshang sarebbe il massimo per me, quindi il Bhutan deve essere la mia scelta. Almeno per ora. "

Il fatto che si chiami "The Land of the Thunder Dragon", ti dà già un'idea di quanto sia interessante e unico questo posto. Il regno himalayano del Bhutan è pieno zeppo di cultura, miti e leggende che si aggiungono all'attrazione del paese per i turisti. Tuttavia, per visitare, dovrai pagare una tariffa di circa $ 250 USD al giorno per vedere le sue attrazioni. Mentre si sforza di mantenere la sua straordinaria identità e la sua profonda storia, il Bhutan sta lentamente iniziando a diventare un paese più contemporaneo. E si dice che la sua gente sia amante del divertimento, vivace e ben istruita.

JL's Hotel Pick: Amankora

Christy Stewart, caporedattore
Cefalonia, Grecia

"Una vacanza, che cos'è? Anche se ho sicuramente accumulato la mia giusta quota di miglia aeree nell'ultimo anno, il pensiero di una vera vacanza suona sicuramente favoloso in questo momento. Ma dove? Penso che potrei andare per due settimane di adorazione del sole ininterrotta e scollegata sulla sabbia bianca della spiaggia di Myrtos a Cefalonia, in Grecia."

Cefalonia (o Cefalonia), rimane uno dei Grecia's veramente greche, il che significa che non è una destinazione altamente turistica. Sebbene sia la più grande isola ionica, rimane la meno sviluppata e i visitatori si recano sulle sue coste per vacanze rilassanti senza il caos delle isole più urbane e cosmopolite. Nel 1953, un terremoto ha scosso la città e ha demolito la maggior parte delle sue strutture, quindi oggi gran parte di ciò che vedrai sono edifici più recenti. L'escursionismo, il ciclismo e l'equitazione fanno parte delle attività che si possono fare a Cefalonia. Inoltre, Lefkas, Zante e Itaca sono solo a un giro in barca nel caso tu voglia dare un'occhiata ad altri tesori dello Ionio.

JL's Hotel Pick: Hotel Perantzada

Mila Pantovich, redattore di stili di vita
Bitola, Macedonia

"Anche se voglio gridare subito al Montenegro, probabilmente dovrei andare in un posto nuovo nel 2014 e il prossimo è sicuramente la Macedonia (più specificamente, Bitola). Mia nonna paterna era di Bitola e il mio omonimo è sepolto lì, quindi è piuttosto grande punto sulla mia continua esplorazione culturale e familiare. Inoltre, posso sempre barare e tornare sulla costa del Montenegro per prendere il sole sulle migliori spiagge del mondo."

Bitola è uno di quei posti che potrebbero non essere nel tuo radar (sicuramente non era nel mio), ma la piccola città si rivela un'ottima destinazione per gli appassionati di storia e per i viaggiatori che desiderano ammirare antichi monasteri, moschee, antiche chiese, edifici storici , e giardini archeologici. Si chiama "La Città dei Consoli" perché molti paesi hanno consolati lì. Nato a Bitola, il Festival Internazionale del Film "Manaki Brothers" celebra il lavoro del primo cameraman cinematografico nei Balcani e le sue conquiste nel mondo dell'arte; è l'unico evento del genere al mondo.

JL's Hotel Pick: Hotel Epinal Bitola

Marissa Stempien, redattrice di moda
Antartide, Polo Sud

"Parla di luoghi esotici. Un obiettivo personale nella mia vita è sempre stato quello di viaggiare in tutti e sette i continenti e non lo conterò solo perché fa freddo e pieno di ghiaccio. So che ci sono posti pieni di cose migliori cibo, shopping e alloggio, ma dubito che qualcuno di loro possa darmi la stessa sensazione di stupore e apprezzamento per la vita che trovarsi ai margini del mondo. Inoltre, quanto sono adorabili i pinguini?"

Se non hai familiarità con quanto sia desolata l'Antartide, ecco una piccola intuizione: è un continente ghiacciato e battuto dal vento, così ostile e remoto, che non contiene abitanti umani permanenti. A parte questo piccolo gioiello di descrizione, ospita anche 12 milioni di adorabili pinguini Chinstrap, paesaggi di una bellezza mozzafiato e il 90 percento del ghiaccio del pianeta. Mentre un gran numero di visitatori del freddo continente sono ricercatori, molti turisti vanno a vivere le regioni incontaminate del paese e vedere in prima persona gli incredibili animali che vagano per il suo terreno innevato.

La scelta della crociera di JL: Le Boreal Ship di Abercrombie & Kent

Nicolle Monico, Travel Editor
Rio de Janiero, Brasile

"Certo, il mio primo pensiero è stato Barbados, ma solo perché sogno di imbattermi un giorno in Rihanna sulle sue calde spiagge. Ma se devo essere fedele a me stesso, Rio de Janiero, Brasile, che sia la mia scelta. Mi piace un po' un po' di cultura, vita di città e locali sulla spiaggia mescolati nelle mie destinazioni, e Rio sembra avere tutto, per non parlare del Carnevale. A presto, Rio!"

Le sue 23 spiagge rappresentano quasi 45 miglia di sabbia, e con il Cristo Redentore che veglia sulla terra, non c'è da meravigliarsi se Rio de Janeiro è soprannominata la "Città Meravigliosa". La città è piena di vita e la sua gente è incredibilmente cordiale e accogliente, invitando i visitatori a cenare per un pasto tradizionale o dando allegramente suggerimenti per i migliori ristoranti locali, attrazioni o esperienze di shopping. Ogni anno a febbraio dal 1840, il Carnevale ha invaso le strade di Rio con una celebrazione annuale di mangiare, bere, musica dal vivo, carri allegorici e sfilate per dare il via ai 40 giorni di Quaresima. Considerato il più grande al mondo, l'evento attira due milioni di persone al giorno.

JL's Hotel Pick: Copacabana Palace di Orient-Express


Scelta dell'editore: JustLuxe elenca le loro destinazioni da sogno per il 2014 - Ricette

Home />"The AZ Insider" con Kathy Shayna Shocket />AZ Insider: i dignitari si presentano per il servizio in memoria del papa di Linda

AZ Insider: i dignitari si presentano per il servizio in memoria del papa di Linda

Dignitari, who's who's no-profit e celebrità dello sport hanno reso omaggio.

Dignitari tra cui politici e celebrità dello sport si sono presentati alla chiesa della comunità cattolica di San Patrizio per dire un addio commosso e in lacrime a Linda Papa. Linda, 64 anni, è morta pacificamente a casa il 22 luglio 2016, con suo marito Bill Pope e famiglia al suo fianco.

Procuratore Generale dell'Arizona Mark Brnovič e vicepresidente Dan Quayle e lo sceriffof Joe Arpaio c'erano. Proprietario di Los Angeles Angels of Anaheim Arte Moreno e moglie Carole e di Barrett-Jackson Craig Jackson e moglie Carolyn erano anche tra i vip.

Era il servizio commemorativo per il quale Rob Walton e sua moglie Melanie volato dal Colorado (insieme a Linda Robson Weiser e Dru Hammer.) Molti durante le vacanze estive sono arrivati ​​​​anche solo per il servizio, inclusa l'amica di lunga data di Linda Pope Michelle Re Robson.

Tra i portatori di bara c'erano imprenditori e filantropi di alto profilo Ed Robson, Herman Chanen, Budd Florkiewicz e Roberto Lavinia. (Roberto e Ruth Lavinia sono raffigurati in basso a destra con LInda e Bill Pope in una delle tante vacanze che le coppie hanno condiviso insieme.)

È difficile pensare a un ente di beneficenza di Phoenix in cui Linda non fosse coinvolta a un certo livello, dal Phoenix Heart Ball alla National Kidney Foundation dell'Arizona. E lei e il marito Bill Pope sono noti filantropi della Valle.

Michael Barnard, il direttore artistico produttore del Phoenix Theatre è stato il primo dei quattro oratori al servizio, seguito dai buoni amici di Linda Libby Cohen, Bob Ullrich e Roberto Lavinia. Hanno condiviso ricordi speciali, l'amicizia di Linda e l'impatto filantropico.

Chevy Humphrey, presidente e CEO del Science Center è stato uno dei tanti altri dirigenti senza scopo di lucro al servizio che ha fatto eco ad alcuni di Michele Barnard's sentimenti. "Linda era generosa, umile e si preoccupava profondamente delle cause che erano vicine e care al suo cuore", afferma Chevy. "Era creativa senza paragoni ed era costantemente alla ricerca dell'eccellenza in tutto ciò che faceva. Linda aveva un modo per spingerti in posti in cui non pensavi di poter andare".

Linda ha co-presieduto il Gala Galassia 2014 del Science Center con Christi Warner-Beyer e Melanie Walton. "Linda ha vissuto pienamente mentre era in vita e così tanti sono stati benedetti dal suo spirito gentile e tenace nel troppo breve tempo in cui è stata con noi. Ora ha spiegato le ali per volare a un'altitudine più elevata", afferma Melanie Walton che ammirava Linda in molti modi tra cui la sua capacità di amare, insieme alla sua passione volta ad aiutare gli altri e ad esprimere la sua creatività attraverso l'arte della danza. Linda è nella foto sotto a quell'evento con Melani, Christi e Chevy .

Craig Jackson afferma che Linda ha alzato l'asticella della filantropia nella Valley, incoraggiando sempre più persone a partecipare a questi eventi. “Era una persona così eccezionale, un'ambasciatrice per l'Arizona. Drive the Dream non sarebbe successo senza Linda", afferma brama della raccolta fondi annuale per Childhelp. Linda ha presieduto il primo gala con Michelle King Robson 12 anni fa.

Inoltre, quest'anno, Childhelp ha ribattezzato il suo centro di advocacy Phoenix a nome di LInda. Craig ios nella foto sotto con i fondatori di Linda e Childhelp Sara O'Meara e Yvonne Fedderson.

Sara O'Meara che era con Linda il giorno prima della sua morte dice: "Il nome di Linda Pope abbellirà per sempre il Childhelp Children's Center dell'Arizona, ma la sua vera immortalità è la sua eredità d'amore che vive in ogni vita che ha toccato con il suo spirito generoso, intelletto ispiratore e grande cuore", dice Sara e Yvonne.

Linda, che amava il ballo da sala e le gare, era anche coinvolta in enti di beneficenza in tutto il paese. Di recente ha portato un gruppo di suoi amici a Los Angeles, ad esempio, per la raccolta fondi della Dizzy Feet Foundation.

Linda è nella foto qui sotto all'evento Dizzy Feet con Michelle King Robson e Nigel Lythgoe, giudice di concorsi di danza e produttore esecutivo di lunga data di "Idolo americano" e "Quindi pensi di poter ballare.". “Linda era una moglie amorevole e premurosa, madre, nonna (la chiamavano Glamma) e amica. Ha fatto più per la nostra comunità di chiunque altro io conosca", dice Michelle.

Tra le celebrità dello sport al servizio commemorativo c'era l'allenatore della terza base degli Arizona Diamondbacks Matt Williams e moglie Erika che ha co-presieduto il Super Bowl VIP Big Give party con Linda. Jason Kidd, l'allenatore dei Milwaukee Bucks è volato dentro. Come ha fatto il business manager dello sport/intrattenimento in California Lester Knispel, Bob Bondurant e moglie colpetto .

Linda è sopravvissuta al marito, Fattura, figli, Blake McCay e Tisa McCay Stephenson figliastri, Jeff, Steven, Rebecca e David nuora, dominique genero, Concedere fratelli, Filippo e Anthony Mattis nipote, nipoti di Declan, April, Faith, Lacey, Caleb, Hailee, Dillon, Kason e Felisha.

(Scritto da Kathy Shayna Shocket, un freelance Scrittore e produttore televisivo con sede a Phoenix, AZ. L'ex Giornalista televisivo ha scritto per pubblicazioni come Rivista TIME, Rivista Money, Rivista PEOPLE, The HollywoodReporter e The NEW YORK TIMES. Puoi raggiungerla a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo


Scelta dell'editore: JustLuxe elenca le loro destinazioni da sogno per il 2014 - Ricette

Home />"The AZ Insider" con Kathy Shayna Shocket />AZ Insider: i dignitari si presentano per il servizio in memoria del papa di Linda

AZ Insider: i dignitari si presentano per il servizio in memoria del papa di Linda

Dignitari, who's who's no-profit e celebrità dello sport hanno reso omaggio.

Dignitari tra cui politici e celebrità dello sport si sono presentati alla chiesa della comunità cattolica di San Patrizio per dire un addio commosso e in lacrime a Linda Papa. Linda, 64 anni, è morta pacificamente a casa il 22 luglio 2016, con suo marito Bill Pope e famiglia al suo fianco.

Procuratore Generale dell'Arizona Mark Brnovič e vicepresidente Dan Quayle e lo sceriffof Joe Arpaio c'erano. Proprietario di Los Angeles Angels of Anaheim Arte Moreno e moglie Carole e di Barrett-Jackson Craig Jackson e moglie Carolyn erano anche tra i vip.

Era il servizio commemorativo per il quale Rob Walton e sua moglie Melanie volato dal Colorado (insieme a Linda Robson Weiser e Dru Hammer.) Molti durante le vacanze estive sono arrivati ​​​​anche solo per il servizio, inclusa l'amica di lunga data di Linda Pope Michelle Re Robson.

Tra i portatori di bara c'erano imprenditori e filantropi di alto profilo Ed Robson, Herman Chanen, Budd Florkiewicz e Roberto Lavinia. (Roberto e Ruth Lavinia sono raffigurati in basso a destra con LInda e Bill Pope in una delle tante vacanze che le coppie hanno condiviso insieme.)

È difficile pensare a un ente di beneficenza di Phoenix in cui Linda non fosse coinvolta a un certo livello, dal Phoenix Heart Ball alla National Kidney Foundation dell'Arizona. E lei e il marito Bill Pope sono noti filantropi della Valle.

Michael Barnard, il direttore artistico produttore del Phoenix Theatre è stato il primo dei quattro oratori al servizio, seguito dai buoni amici di Linda Libby Cohen, Bob Ullrich e Roberto Lavinia. Hanno condiviso ricordi speciali, l'amicizia di Linda e l'impatto filantropico.

Chevy Humphrey, presidente e CEO del Science Center è stato uno dei tanti altri dirigenti senza scopo di lucro al servizio che ha fatto eco ad alcuni di Michele Barnard's sentimenti. "Linda era generosa, umile e si preoccupava profondamente delle cause che erano vicine e care al suo cuore", afferma Chevy. "Era creativa senza paragoni ed era costantemente alla ricerca dell'eccellenza in tutto ciò che faceva. Linda aveva un modo per spingerti in posti in cui non pensavi di poter andare".

Linda ha co-presieduto il Gala Galassia 2014 del Science Center con Christi Warner-Beyer e Melanie Walton. "Linda ha vissuto pienamente mentre era in vita e così tanti sono stati benedetti dal suo spirito gentile e tenace nel troppo breve tempo in cui è stata con noi. Ora ha spiegato le ali per volare a un'altitudine più elevata", afferma Melanie Walton che ammirava Linda in molti modi tra cui la sua capacità di amare, insieme alla sua passione volta ad aiutare gli altri e ad esprimere la sua creatività attraverso l'arte della danza. Linda è nella foto sotto a quell'evento con Melani, Christi e Chevy .

Craig Jackson afferma che Linda ha alzato l'asticella della filantropia nella Valley, incoraggiando sempre più persone a partecipare a questi eventi. “Era una persona così eccezionale, un'ambasciatrice per l'Arizona. Drive the Dream non sarebbe successo senza Linda", afferma brama della raccolta fondi annuale per Childhelp. Linda ha presieduto il primo gala con Michelle King Robson 12 anni fa.

Inoltre, quest'anno, Childhelp ha ribattezzato il suo centro di advocacy Phoenix a nome di LInda. Craig ios nella foto sotto con i fondatori di Linda e Childhelp Sara O'Meara e Yvonne Fedderson.

Sara O'Meara che era con Linda il giorno prima della sua morte dice: "Il nome di Linda Pope andrà per sempre grazia al Childhelp Children's Center dell'Arizona, ma la sua vera immortalità è la sua eredità d'amore che continua a vivere in ogni vita che ha toccato con il suo spirito generoso, intelletto ispiratore e grande cuore", dice Sara e Yvonne.

Linda, che amava il ballo da sala e le gare, era anche coinvolta in enti di beneficenza in tutto il paese. Di recente ha portato un gruppo di suoi amici a Los Angeles, ad esempio, per la raccolta fondi della Dizzy Feet Foundation.

Linda è nella foto qui sotto all'evento Dizzy Feet con Michelle King Robson e Nigel Lythgoe, giudice di concorsi di danza e produttore esecutivo di lunga data di "Idolo americano" e "Quindi pensi di poter ballare.". “Linda era una moglie amorevole e premurosa, madre, nonna (la chiamavano Glamma) e amica. Ha fatto più per la nostra comunità di chiunque altro io conosca", dice Michelle.

Tra le celebrità dello sport al servizio commemorativo c'era l'allenatore della terza base degli Arizona Diamondbacks Matt Williams e moglie Erika che ha co-presieduto la festa Big Give del Super Bowl VIP con Linda. Jason Kidd, l'allenatore dei Milwaukee Bucks è volato dentro. Come ha fatto il business manager dello sport/intrattenimento in California Lester Knispel, Bob Bondurant e moglie colpetto .

Linda è sopravvissuta al marito, Fattura, figli, Blake McCay e Tisa McCay Stephenson figliastri, Jeff, Steven, Rebecca e David nuora, dominique genero, Concedere fratelli, Filippo e Anthony Mattis nipote, nipoti di Declan, April, Faith, Lacey, Caleb, Hailee, Dillon, Kason e Felisha.

(Scritto da Kathy Shayna Shocket, un freelance Scrittore e produttore televisivo con sede a Phoenix, AZ. L'ex Giornalista televisivo ha scritto per pubblicazioni come Rivista TIME, Rivista Money, Rivista PEOPLE, The HollywoodReporter e The NEW YORK TIMES. Puoi raggiungerla a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo


Scelta dell'editore: JustLuxe elenca le loro destinazioni da sogno per il 2014 - Ricette

Home />"The AZ Insider" con Kathy Shayna Shocket />AZ Insider: i dignitari si presentano per il servizio in memoria del papa di Linda

AZ Insider: i dignitari si presentano per il servizio in memoria del papa di Linda

Dignitari, who's who's senza scopo di lucro e celebrità dello sport hanno reso omaggio.

Dignitari tra cui politici e celebrità dello sport si sono presentati alla chiesa della comunità cattolica di San Patrizio per dire un addio commosso e in lacrime a Linda Papa. Linda, 64 anni, è morta pacificamente a casa il 22 luglio 2016, con suo marito Bill Pope e famiglia al suo fianco.

Procuratore Generale dell'Arizona Mark Brnovič e vicepresidente Dan Quayle e lo sceriffof Joe Arpaio c'erano. Proprietario di Los Angeles Angels of Anaheim Arte Moreno e moglie Carole e di Barrett-Jackson Craig Jackson e moglie Carolyn erano anche tra i vip.

Era il servizio commemorativo per il quale Rob Walton e sua moglie Melanie volato dal Colorado (insieme a Linda Robson Weiser e Dru Hammer.) Molti durante le vacanze estive sono arrivati ​​​​anche solo per il servizio, inclusa l'amica di lunga data di Linda Pope Michelle Re Robson.

Tra i portatori di bara c'erano imprenditori e filantropi di alto profilo Ed Robson, Herman Chanen, Budd Florkiewicz e Roberto Lavinia. (Roberto e Ruth Lavinia sono raffigurati in basso a destra con LInda e Bill Pope in una delle tante vacanze che le coppie hanno condiviso insieme.)

È difficile pensare a un ente di beneficenza di Phoenix in cui Linda non fosse coinvolta a un certo livello, dal Phoenix Heart Ball alla National Kidney Foundation dell'Arizona. E lei e il marito Bill Pope sono noti filantropi della Valle.

Michael Barnard, il direttore artistico produttore del Phoenix Theatre è stato il primo dei quattro oratori al servizio, seguito dai buoni amici di Linda Libby Cohen, Bob Ullrich e Roberto Lavinia. Hanno condiviso ricordi speciali, l'amicizia di Linda e l'impatto filantropico.

Chevy Humphrey, presidente e CEO del Science Center è stato uno dei tanti altri dirigenti senza scopo di lucro al servizio che ha fatto eco ad alcuni di Michele Barnard's sentimenti. "Linda era generosa, umile e si preoccupava profondamente delle cause che erano vicine e care al suo cuore", afferma Chevy. "Era creativa senza paragoni ed era costantemente alla ricerca dell'eccellenza in tutto ciò che faceva. Linda aveva un modo per spingerti in posti in cui non pensavi di poter andare".

Linda ha co-presieduto il Gala Galassia 2014 del Science Center con Christi Warner-Beyer e Melanie Walton. "Linda ha vissuto pienamente mentre era in vita e così tanti sono stati benedetti dal suo spirito gentile e tenace nel troppo breve tempo in cui è stata con noi. Ora ha spiegato le ali per volare a un'altitudine più elevata", afferma Melanie Walton che ammirava Linda in molti modi tra cui la sua capacità di amare, insieme alla sua passione volta ad aiutare gli altri e ad esprimere la sua creatività attraverso l'arte della danza. Linda è nella foto sotto a quell'evento con Melani, Christi e Chevy .

Craig Jackson afferma che Linda ha alzato l'asticella della filantropia nella Valley, incoraggiando sempre più persone a partecipare a questi eventi. “Era una persona così eccezionale, un'ambasciatrice per l'Arizona. Drive the Dream non sarebbe successo senza Linda", afferma brama della raccolta fondi annuale per Childhelp. Linda ha presieduto il primo gala con Michelle King Robson 12 anni fa.

Inoltre, quest'anno, Childhelp ha ribattezzato il suo centro di advocacy Phoenix a nome di LInda. Craig ios nella foto sotto con i fondatori di Linda e Childhelp Sara O'Meara e Yvonne Fedderson.

Sara O'Meara che era con Linda il giorno prima della sua morte dice: "Il nome di Linda Pope abbellirà per sempre il Childhelp Children's Center dell'Arizona, ma la sua vera immortalità è la sua eredità d'amore che vive in ogni vita che ha toccato con il suo spirito generoso, intelletto ispiratore e grande cuore", dice Sara e Yvonne.

Linda, che amava il ballo da sala e le gare, era anche coinvolta in enti di beneficenza in tutto il paese. Di recente ha portato un gruppo di suoi amici a Los Angeles, ad esempio, per la raccolta fondi della Dizzy Feet Foundation.

Linda è nella foto qui sotto all'evento Dizzy Feet con Michelle King Robson e Nigel Lythgoe, giudice di concorsi di danza e produttore esecutivo di lunga data di "Idolo americano" e "Quindi pensi di poter ballare.". “Linda era una moglie amorevole e premurosa, madre, nonna (la chiamavano Glamma) e amica. Ha fatto più per la nostra comunità di chiunque altro io conosca", dice Michelle.

Tra le celebrità dello sport al servizio commemorativo c'era l'allenatore della terza base degli Arizona Diamondbacks Matt Williams e moglie Erika che ha co-presieduto il Super Bowl VIP Big Give party con Linda. Jason Kidd, l'allenatore dei Milwaukee Bucks è volato dentro. Come ha fatto il business manager dello sport/intrattenimento in California Lester Knispel, Bob Bondurant e moglie colpetto .

Linda è sopravvissuta al marito, Fattura, figli, Blake McCay e Tisa McCay Stephenson figliastri, Jeff, Steven, Rebecca e David nuora, dominique genero, Concedere fratelli, Filippo e Anthony Mattis nipote, nipoti di Declan, April, Faith, Lacey, Caleb, Hailee, Dillon, Kason e Felisha.

(Scritto da Kathy Shayna Shocket, un freelance Scrittore e produttore televisivo con sede a Phoenix, AZ. L'ex Giornalista televisivo ha scritto per pubblicazioni come Rivista TIME, Rivista Money, Rivista PEOPLE, The HollywoodReporter e The NEW YORK TIMES. Puoi raggiungerla a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo


Scelta dell'editore: JustLuxe elenca le loro destinazioni da sogno per il 2014 - Ricette

Home />"The AZ Insider" con Kathy Shayna Shocket />AZ Insider: i dignitari si presentano per il servizio in memoria del papa di Linda

AZ Insider: i dignitari si presentano per il servizio in memoria del papa di Linda

Dignitari, who's who's no-profit e celebrità dello sport hanno reso omaggio.

Dignitari tra cui politici e celebrità dello sport si sono presentati alla chiesa della comunità cattolica di San Patrizio per dire un addio commosso e in lacrime a Linda Papa. Linda, 64 anni, è morta pacificamente a casa il 22 luglio 2016, con suo marito Bill Pope e famiglia al suo fianco.

Procuratore Generale dell'Arizona Mark Brnovič e vicepresidente Dan Quayle e lo sceriffof Joe Arpaio c'erano. Proprietario di Los Angeles Angels of Anaheim Arte Moreno e moglie Carole e di Barrett-Jackson Craig Jackson e moglie Carolyn erano anche tra i vip.

Era il servizio commemorativo per il quale Rob Walton e sua moglie Melanie volato dal Colorado (insieme a Linda Robson Weiser e Dru Hammer.) Molti durante le vacanze estive sono arrivati ​​​​anche solo per il servizio, inclusa l'amica di lunga data di Linda Pope Michelle Re Robson.

Tra i portatori di bara c'erano imprenditori e filantropi di alto profilo Ed Robson, Herman Chanen, Budd Florkiewicz e Roberto Lavinia. (Roberto e Ruth Lavinia sono raffigurati in basso a destra con LInda e Bill Pope in una delle tante vacanze che le coppie hanno condiviso insieme.)

È difficile pensare a un ente di beneficenza di Phoenix in cui Linda non fosse coinvolta a un certo livello, dal Phoenix Heart Ball alla National Kidney Foundation dell'Arizona. E lei e il marito Bill Pope sono noti filantropi della Valle.

Michael Barnard, il direttore artistico produttore del Phoenix Theatre è stato il primo dei quattro oratori al servizio, seguito dai buoni amici di Linda Libby Cohen, Bob Ullrich e Roberto Lavinia. Hanno condiviso ricordi speciali, l'amicizia di Linda e l'impatto filantropico.

Chevy Humphrey, presidente e CEO del Science Center è stato uno dei tanti altri dirigenti senza scopo di lucro al servizio che ha fatto eco ad alcuni di Michele Barnard's sentimenti. "Linda era generosa, umile e si preoccupava profondamente delle cause che erano vicine e care al suo cuore", afferma Chevy. "Era creativa senza paragoni ed era costantemente alla ricerca dell'eccellenza in tutto ciò che faceva. Linda aveva un modo per spingerti in posti in cui non pensavi di poter andare".

Linda ha co-presieduto il Gala Galassia 2014 del Science Center con Christi Warner-Beyer e Melanie Walton. "Linda ha vissuto pienamente mentre era in vita e così tanti sono stati benedetti dal suo spirito gentile e tenace nel troppo breve tempo in cui è stata con noi. Ora ha spiegato le ali per volare a un'altitudine più elevata", afferma Melanie Walton che ammirava Linda in molti modi tra cui la sua capacità di amare, insieme alla sua passione volta ad aiutare gli altri e ad esprimere la sua creatività attraverso l'arte della danza. Linda è nella foto sotto a quell'evento con Melani, Christi e Chevy .

Craig Jackson afferma che Linda ha alzato l'asticella della filantropia nella Valley, incoraggiando sempre più persone a partecipare a questi eventi. “Era una persona così eccezionale, un'ambasciatrice per l'Arizona. Drive the Dream non sarebbe successo senza Linda", afferma brama della raccolta fondi annuale per Childhelp. Linda ha presieduto il primo gala con Michelle King Robson 12 anni fa.

Inoltre, quest'anno, Childhelp ha ribattezzato il suo centro di advocacy Phoenix a nome di LInda. Craig ios nella foto sotto con i fondatori di Linda e Childhelp Sara O'Meara e Yvonne Fedderson.

Sara O'Meara che era con Linda il giorno prima della sua morte dice: "Il nome di Linda Pope andrà per sempre grazia al Childhelp Children's Center dell'Arizona, ma la sua vera immortalità è la sua eredità d'amore che continua a vivere in ogni vita che ha toccato con il suo spirito generoso, intelletto ispiratore e grande cuore", dice Sara e Yvonne.

Linda, che amava il ballo da sala e le gare, era anche coinvolta in enti di beneficenza in tutto il paese. Di recente ha portato un gruppo di suoi amici a Los Angeles, ad esempio, per la raccolta fondi della Dizzy Feet Foundation.

Linda è nella foto qui sotto all'evento Dizzy Feet con Michelle King Robson e Nigel Lythgoe, giudice di concorsi di danza e produttore esecutivo di lunga data di "Idolo americano" e "Quindi pensi di poter ballare.". “Linda era una moglie amorevole e premurosa, madre, nonna (la chiamavano Glamma) e amica. Ha fatto più per la nostra comunità di chiunque altro io conosca", dice Michelle.

Tra le celebrità dello sport al servizio commemorativo c'era l'allenatore della terza base degli Arizona Diamondbacks Matt Williams e moglie Erika che ha co-presieduto il Super Bowl VIP Big Give party con Linda. Jason Kidd, l'allenatore dei Milwaukee Bucks è volato dentro. Come ha fatto il business manager dello sport/intrattenimento in California Lester Knispel, Bob Bondurant e moglie colpetto .

Linda è sopravvissuta al marito, Fattura, figli, Blake McCay e Tisa McCay Stephenson figliastri, Jeff, Steven, Rebecca e David nuora, dominique genero, Concedere fratelli, Filippo e Anthony Mattis nipote, nipoti di Declan, April, Faith, Lacey, Caleb, Hailee, Dillon, Kason e Felisha.

(Scritto da Kathy Shayna Shocket, un freelance Scrittore e produttore televisivo con sede a Phoenix, AZ. L'ex Giornalista televisivo ha scritto per pubblicazioni come Rivista TIME, Rivista Money, Rivista PEOPLE, The HollywoodReporter e The NEW YORK TIMES. Puoi raggiungerla a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo


Scelta dell'editore: JustLuxe elenca le loro destinazioni da sogno per il 2014 - Ricette

Home />"The AZ Insider" con Kathy Shayna Shocket />AZ Insider: i dignitari si presentano per il servizio in memoria del papa di Linda

AZ Insider: i dignitari si presentano per il servizio in memoria del papa di Linda

Dignitari, who's who's no-profit e celebrità dello sport hanno reso omaggio.

Dignitari tra cui politici e celebrità dello sport si sono presentati alla chiesa della comunità cattolica di San Patrizio per dire un addio commosso e in lacrime a Linda Papa. Linda, 64 anni, è morta pacificamente a casa il 22 luglio 2016, con suo marito Bill Pope e famiglia al suo fianco.

Procuratore Generale dell'Arizona Mark Brnovič e vicepresidente Dan Quayle e lo sceriffof Joe Arpaio c'erano. Proprietario di Los Angeles Angels of Anaheim Arte Moreno e moglie Carole e di Barrett-Jackson Craig Jackson e moglie Carolyn erano anche tra i vip.

Era il servizio commemorativo per il quale Rob Walton e sua moglie Melanie volato dal Colorado (insieme a Linda Robson Weiser e Dru Hammer.) Molti durante le vacanze estive sono arrivati ​​​​anche solo per il servizio, inclusa l'amica di lunga data di Linda Pope Michelle Re Robson.

Tra i portatori di bara c'erano imprenditori e filantropi di alto profilo Ed Robson, Herman Chanen, Budd Florkiewicz e Roberto Lavinia. (Roberto e Ruth Lavinia sono raffigurati in basso a destra con LInda e Bill Pope in una delle tante vacanze che le coppie hanno condiviso insieme.)

È difficile pensare a un ente di beneficenza di Phoenix in cui Linda non fosse coinvolta a un certo livello, dal Phoenix Heart Ball alla National Kidney Foundation dell'Arizona. E lei e il marito Bill Pope sono noti filantropi della Valle.

Michael Barnard, il direttore artistico produttore del Phoenix Theatre è stato il primo dei quattro oratori al servizio, seguito dai buoni amici di Linda Libby Cohen, Bob Ullrich e Roberto Lavinia. Hanno condiviso ricordi speciali, l'amicizia di Linda e l'impatto filantropico.

Chevy Humphrey, presidente e CEO del Science Center è stato uno dei tanti altri dirigenti senza scopo di lucro al servizio che ha fatto eco ad alcuni di Michele Barnard's sentimenti. "Linda era generosa, umile e si preoccupava profondamente delle cause che erano vicine e care al suo cuore", afferma Chevy. "Era creativa senza paragoni ed era costantemente alla ricerca dell'eccellenza in tutto ciò che faceva. Linda aveva un modo per spingerti in posti in cui non pensavi di poter andare".

Linda ha co-presieduto il Gala Galassia 2014 del Science Center con Christi Warner-Beyer e Melanie Walton. "Linda ha vissuto pienamente mentre era in vita e così tanti sono stati benedetti dal suo spirito gentile e tenace nel troppo breve tempo in cui è stata con noi. Ora ha spiegato le ali per volare a un'altitudine più elevata", afferma Melanie Walton che ammirava Linda in molti modi tra cui la sua capacità di amare, insieme alla sua passione volta ad aiutare gli altri e ad esprimere la sua creatività attraverso l'arte della danza. Linda è nella foto sotto a quell'evento con Melani, Christi e Chevy .

Craig Jackson afferma che Linda ha alzato l'asticella della filantropia nella Valley, incoraggiando sempre più persone a partecipare a questi eventi. “Era una persona così eccezionale, un'ambasciatrice per l'Arizona. Drive the Dream non sarebbe successo senza Linda", afferma brama della raccolta fondi annuale per Childhelp. Linda ha presieduto il primo gala con Michelle King Robson 12 anni fa.

Inoltre, quest'anno, Childhelp ha ribattezzato il suo centro di advocacy Phoenix a nome di LInda. Craig ios pictured below with Linda and Childhelp founders Sara O'Meara e Yvonne Fedderson.

Sara O’Meara who was with Linda the day prior to her passing says, "Linda Pope’s name will forever grace the Childhelp Children’s Center of Arizona but her true immortality is her legacy of love which lives on in every life she touched with her giving spirit, inspirational intellect and huge heart," say Sara and Yvonne.

Linda, who loved ballroom dancing and competing, was also involved with charities across the country. She recently took a group of her friends to Los Angeles, for example, for the Dizzy Feet Foundation fundraiser.

Linda is pictured below at the Dizzy Feet event with Michelle King Robson e Nigel Lythgoe, dance competition judge and longtime Executive Producer of "American Idol" e "So You Think You Can Dance.". “Linda was a loving and caring wife, mother, grandmother (they called her Glamma) and friend. She did more for our community than anyone I know," says Michelle.

Among the sports celebs at the memorial service were Arizona Diamondbacks third base coach Matt Williams e moglie Erika who co-chaired the Super Bowl VIP Big Give party with Linda. Jason Kidd, coach of the Milwaukee Bucks flew in. As did California sports/entertainment business manager Lester Knispel, Bob Bondurant e moglie colpetto .

Linda is survived by husband, Bill, children, Blake McCay e Tisa McCay Stephenson stepchildren, Jeff, Steven, Rebecca and David daughter-in-law, dominique son-in-law, Concedere brothers, Filippo e Anthony Matteis grandson, Declan step-grandchildren, April, Faith, Lacey, Caleb, Hailee, Dillon, Kason and Felisha.

(Scritto da Kathy Shayna Shocket, a freelance Writer, and TV- Field Producer based in Phoenix, AZ. L'ex TV-Reporter has written for publications such as TIME Magazine, Money Magazine, PEOPLE Magazine, The HollywoodReporter and The NEW YORK TIMES. You can reach her at This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it


Editor's Choice: JustLuxe Lists Their Dream Destinations for 2014 - Recipes

Home />"The AZ Insider" with Kathy Shayna Shocket />AZ Insider: Dignitaries Turn out for Linda Pope Memorial Service

AZ Insider: Dignitaries Turn out for Linda Pope Memorial Service

Dignitaries, non-profit who's who's and sports celebs paid tribute.

Dignitaries including politicians and sports celebrities turned out at St. Patrick's Catholic Community Church to say an emotional and tearful goodbye to Linda Pope. Linda, 64, passed away peacefully at home on July 22, 2016, with her husband Bill Pope and family at her side.

Arizona Attorney General Mark Brnovich and Vice President Dan Quayle and Sheriff Joe Arpaio were there. Los Angeles Angels of Anaheim owner Arte Moreno e moglie Carole and Barrett-Jackson’s Craig Jackson e moglie Carolyn were also among the VIPs.

It was the memorial service for which Rob Walton and his wife Melanie flew in for from Colorado (along with Linda Robson Weiser e Dru Hammer.) Many on summer getaways also flew in just for the service, including Linda Pope's longtime close friend Michelle King Robson.

Among the pallbearers were high profile entrepreneurs and philantrhopists Ed Robson, Herman Chanen, Budd Florkiewicz e Robert Lavinia. (Roberto e Ruth Lavinia are pictured below right with LInda and Bill Pope on one of the many vacations the couples shared together.)

It’s hard to think of a Phoenix charity Linda wasn’t involved with on some level, from the Phoenix Heart Ball to the National Kidney Foundation of Arizona. And she and husband Bill Pope are well known Valley philanthropists.

Michael Barnard, producing artistic director of Phoenix Theatre was the first of four speakers at the service, followed by Linda's good friends Libby Cohen, Bob Ullrich e Robert Lavinia. They shared special memories, Linda's friendship and philanthropic impact.

Chevy Humphrey, president and CEO of the Science Center was one of the many other non-profit executives at the service who echoed some of Michael Barnard's sentiments. “Linda was generous, humble and cared deeply about the causes that were near and dear to her heart,” says Chevy. "She was creative beyond comparison and was constantly striving for excellence in all that she did. Linda had a way to push you places that you didn't think you could go.”

Linda co-chaired the Science Center's 2014 Galaxy Gala with Christi Warner-Beyer and Melanie Walton. "Linda lived fully while alive and so many were blessed by her gracious and tenacious spirit in the all-too-short time she was with us. She has now spread her wings to fly at a higher elevation," says Melanie Walton who admired Linda in many ways including her capacity to love, along with her passion directed towards helping others and expressing her creativity through the art of dance. Linda is pictured below at that event with Melani, Christi e Chevy .

Craig Jackson says Linda raised the bar for philanthropy in the Valley, encouraging more and more people to engage in these events. “She was such a great person – an ambassador for Arizona. Drive the Dream wouldn’t have happened without Linda,” says brama of the annual fundraiser for Childhelp. Linda chaired the first gala with Michelle King Robson 12 years ago.

Additionally, this year, Childhelp renamed its Phoenix advocacy center in LInda's name. Craig is pictured below with Linda and Childhelp founders Sara O'Meara e Yvonne Fedderson.

Sara O’Meara who was with Linda the day prior to her passing says, "Linda Pope’s name will forever grace the Childhelp Children’s Center of Arizona but her true immortality is her legacy of love which lives on in every life she touched with her giving spirit, inspirational intellect and huge heart," say Sara and Yvonne.

Linda, who loved ballroom dancing and competing, was also involved with charities across the country. She recently took a group of her friends to Los Angeles, for example, for the Dizzy Feet Foundation fundraiser.

Linda is pictured below at the Dizzy Feet event with Michelle King Robson e Nigel Lythgoe, dance competition judge and longtime Executive Producer of "American Idol" e "So You Think You Can Dance.". “Linda was a loving and caring wife, mother, grandmother (they called her Glamma) and friend. She did more for our community than anyone I know," says Michelle.

Among the sports celebs at the memorial service were Arizona Diamondbacks third base coach Matt Williams e moglie Erika who co-chaired the Super Bowl VIP Big Give party with Linda. Jason Kidd, coach of the Milwaukee Bucks flew in. As did California sports/entertainment business manager Lester Knispel, Bob Bondurant e moglie colpetto .

Linda is survived by husband, Bill, children, Blake McCay e Tisa McCay Stephenson stepchildren, Jeff, Steven, Rebecca and David daughter-in-law, dominique son-in-law, Concedere brothers, Filippo e Anthony Matteis grandson, Declan step-grandchildren, April, Faith, Lacey, Caleb, Hailee, Dillon, Kason and Felisha.

(Scritto da Kathy Shayna Shocket, a freelance Writer, and TV- Field Producer based in Phoenix, AZ. L'ex TV-Reporter has written for publications such as TIME Magazine, Money Magazine, PEOPLE Magazine, The HollywoodReporter and The NEW YORK TIMES. You can reach her at This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it


Editor's Choice: JustLuxe Lists Their Dream Destinations for 2014 - Recipes

Home />"The AZ Insider" with Kathy Shayna Shocket />AZ Insider: Dignitaries Turn out for Linda Pope Memorial Service

AZ Insider: Dignitaries Turn out for Linda Pope Memorial Service

Dignitaries, non-profit who's who's and sports celebs paid tribute.

Dignitaries including politicians and sports celebrities turned out at St. Patrick's Catholic Community Church to say an emotional and tearful goodbye to Linda Pope. Linda, 64, passed away peacefully at home on July 22, 2016, with her husband Bill Pope and family at her side.

Arizona Attorney General Mark Brnovich and Vice President Dan Quayle and Sheriff Joe Arpaio were there. Los Angeles Angels of Anaheim owner Arte Moreno e moglie Carole and Barrett-Jackson’s Craig Jackson e moglie Carolyn were also among the VIPs.

It was the memorial service for which Rob Walton and his wife Melanie flew in for from Colorado (along with Linda Robson Weiser e Dru Hammer.) Many on summer getaways also flew in just for the service, including Linda Pope's longtime close friend Michelle King Robson.

Among the pallbearers were high profile entrepreneurs and philantrhopists Ed Robson, Herman Chanen, Budd Florkiewicz e Robert Lavinia. (Roberto e Ruth Lavinia are pictured below right with LInda and Bill Pope on one of the many vacations the couples shared together.)

It’s hard to think of a Phoenix charity Linda wasn’t involved with on some level, from the Phoenix Heart Ball to the National Kidney Foundation of Arizona. And she and husband Bill Pope are well known Valley philanthropists.

Michael Barnard, producing artistic director of Phoenix Theatre was the first of four speakers at the service, followed by Linda's good friends Libby Cohen, Bob Ullrich e Robert Lavinia. They shared special memories, Linda's friendship and philanthropic impact.

Chevy Humphrey, president and CEO of the Science Center was one of the many other non-profit executives at the service who echoed some of Michael Barnard's sentiments. “Linda was generous, humble and cared deeply about the causes that were near and dear to her heart,” says Chevy. "She was creative beyond comparison and was constantly striving for excellence in all that she did. Linda had a way to push you places that you didn't think you could go.”

Linda co-chaired the Science Center's 2014 Galaxy Gala with Christi Warner-Beyer and Melanie Walton. "Linda lived fully while alive and so many were blessed by her gracious and tenacious spirit in the all-too-short time she was with us. She has now spread her wings to fly at a higher elevation," says Melanie Walton who admired Linda in many ways including her capacity to love, along with her passion directed towards helping others and expressing her creativity through the art of dance. Linda is pictured below at that event with Melani, Christi e Chevy .

Craig Jackson says Linda raised the bar for philanthropy in the Valley, encouraging more and more people to engage in these events. “She was such a great person – an ambassador for Arizona. Drive the Dream wouldn’t have happened without Linda,” says brama of the annual fundraiser for Childhelp. Linda chaired the first gala with Michelle King Robson 12 years ago.

Additionally, this year, Childhelp renamed its Phoenix advocacy center in LInda's name. Craig is pictured below with Linda and Childhelp founders Sara O'Meara e Yvonne Fedderson.

Sara O’Meara who was with Linda the day prior to her passing says, "Linda Pope’s name will forever grace the Childhelp Children’s Center of Arizona but her true immortality is her legacy of love which lives on in every life she touched with her giving spirit, inspirational intellect and huge heart," say Sara and Yvonne.

Linda, who loved ballroom dancing and competing, was also involved with charities across the country. She recently took a group of her friends to Los Angeles, for example, for the Dizzy Feet Foundation fundraiser.

Linda is pictured below at the Dizzy Feet event with Michelle King Robson e Nigel Lythgoe, dance competition judge and longtime Executive Producer of "American Idol" e "So You Think You Can Dance.". “Linda was a loving and caring wife, mother, grandmother (they called her Glamma) and friend. She did more for our community than anyone I know," says Michelle.

Among the sports celebs at the memorial service were Arizona Diamondbacks third base coach Matt Williams e moglie Erika who co-chaired the Super Bowl VIP Big Give party with Linda. Jason Kidd, coach of the Milwaukee Bucks flew in. As did California sports/entertainment business manager Lester Knispel, Bob Bondurant e moglie colpetto .

Linda is survived by husband, Bill, children, Blake McCay e Tisa McCay Stephenson stepchildren, Jeff, Steven, Rebecca and David daughter-in-law, dominique son-in-law, Concedere brothers, Filippo e Anthony Matteis grandson, Declan step-grandchildren, April, Faith, Lacey, Caleb, Hailee, Dillon, Kason and Felisha.

(Scritto da Kathy Shayna Shocket, a freelance Writer, and TV- Field Producer based in Phoenix, AZ. L'ex TV-Reporter has written for publications such as TIME Magazine, Money Magazine, PEOPLE Magazine, The HollywoodReporter and The NEW YORK TIMES. You can reach her at This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it


Editor's Choice: JustLuxe Lists Their Dream Destinations for 2014 - Recipes

Home />"The AZ Insider" with Kathy Shayna Shocket />AZ Insider: Dignitaries Turn out for Linda Pope Memorial Service

AZ Insider: Dignitaries Turn out for Linda Pope Memorial Service

Dignitaries, non-profit who's who's and sports celebs paid tribute.

Dignitaries including politicians and sports celebrities turned out at St. Patrick's Catholic Community Church to say an emotional and tearful goodbye to Linda Pope. Linda, 64, passed away peacefully at home on July 22, 2016, with her husband Bill Pope and family at her side.

Arizona Attorney General Mark Brnovich and Vice President Dan Quayle and Sheriff Joe Arpaio were there. Los Angeles Angels of Anaheim owner Arte Moreno e moglie Carole and Barrett-Jackson’s Craig Jackson e moglie Carolyn were also among the VIPs.

It was the memorial service for which Rob Walton and his wife Melanie flew in for from Colorado (along with Linda Robson Weiser e Dru Hammer.) Many on summer getaways also flew in just for the service, including Linda Pope's longtime close friend Michelle King Robson.

Among the pallbearers were high profile entrepreneurs and philantrhopists Ed Robson, Herman Chanen, Budd Florkiewicz e Robert Lavinia. (Roberto e Ruth Lavinia are pictured below right with LInda and Bill Pope on one of the many vacations the couples shared together.)

It’s hard to think of a Phoenix charity Linda wasn’t involved with on some level, from the Phoenix Heart Ball to the National Kidney Foundation of Arizona. And she and husband Bill Pope are well known Valley philanthropists.

Michael Barnard, producing artistic director of Phoenix Theatre was the first of four speakers at the service, followed by Linda's good friends Libby Cohen, Bob Ullrich e Robert Lavinia. They shared special memories, Linda's friendship and philanthropic impact.

Chevy Humphrey, president and CEO of the Science Center was one of the many other non-profit executives at the service who echoed some of Michael Barnard's sentiments. “Linda was generous, humble and cared deeply about the causes that were near and dear to her heart,” says Chevy. "She was creative beyond comparison and was constantly striving for excellence in all that she did. Linda had a way to push you places that you didn't think you could go.”

Linda co-chaired the Science Center's 2014 Galaxy Gala with Christi Warner-Beyer and Melanie Walton. "Linda lived fully while alive and so many were blessed by her gracious and tenacious spirit in the all-too-short time she was with us. She has now spread her wings to fly at a higher elevation," says Melanie Walton who admired Linda in many ways including her capacity to love, along with her passion directed towards helping others and expressing her creativity through the art of dance. Linda is pictured below at that event with Melani, Christi e Chevy .

Craig Jackson says Linda raised the bar for philanthropy in the Valley, encouraging more and more people to engage in these events. “She was such a great person – an ambassador for Arizona. Drive the Dream wouldn’t have happened without Linda,” says brama of the annual fundraiser for Childhelp. Linda chaired the first gala with Michelle King Robson 12 years ago.

Additionally, this year, Childhelp renamed its Phoenix advocacy center in LInda's name. Craig is pictured below with Linda and Childhelp founders Sara O'Meara e Yvonne Fedderson.

Sara O’Meara who was with Linda the day prior to her passing says, "Linda Pope’s name will forever grace the Childhelp Children’s Center of Arizona but her true immortality is her legacy of love which lives on in every life she touched with her giving spirit, inspirational intellect and huge heart," say Sara and Yvonne.

Linda, who loved ballroom dancing and competing, was also involved with charities across the country. She recently took a group of her friends to Los Angeles, for example, for the Dizzy Feet Foundation fundraiser.

Linda is pictured below at the Dizzy Feet event with Michelle King Robson e Nigel Lythgoe, dance competition judge and longtime Executive Producer of "American Idol" e "So You Think You Can Dance.". “Linda was a loving and caring wife, mother, grandmother (they called her Glamma) and friend. She did more for our community than anyone I know," says Michelle.

Among the sports celebs at the memorial service were Arizona Diamondbacks third base coach Matt Williams e moglie Erika who co-chaired the Super Bowl VIP Big Give party with Linda. Jason Kidd, coach of the Milwaukee Bucks flew in. As did California sports/entertainment business manager Lester Knispel, Bob Bondurant e moglie colpetto .

Linda is survived by husband, Bill, children, Blake McCay e Tisa McCay Stephenson stepchildren, Jeff, Steven, Rebecca and David daughter-in-law, dominique son-in-law, Concedere brothers, Filippo e Anthony Matteis grandson, Declan step-grandchildren, April, Faith, Lacey, Caleb, Hailee, Dillon, Kason and Felisha.

(Scritto da Kathy Shayna Shocket, a freelance Writer, and TV- Field Producer based in Phoenix, AZ. L'ex TV-Reporter has written for publications such as TIME Magazine, Money Magazine, PEOPLE Magazine, The HollywoodReporter and The NEW YORK TIMES. You can reach her at This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it


Editor's Choice: JustLuxe Lists Their Dream Destinations for 2014 - Recipes

Home />"The AZ Insider" with Kathy Shayna Shocket />AZ Insider: Dignitaries Turn out for Linda Pope Memorial Service

AZ Insider: Dignitaries Turn out for Linda Pope Memorial Service

Dignitaries, non-profit who's who's and sports celebs paid tribute.

Dignitaries including politicians and sports celebrities turned out at St. Patrick's Catholic Community Church to say an emotional and tearful goodbye to Linda Pope. Linda, 64, passed away peacefully at home on July 22, 2016, with her husband Bill Pope and family at her side.

Arizona Attorney General Mark Brnovich and Vice President Dan Quayle and Sheriff Joe Arpaio were there. Los Angeles Angels of Anaheim owner Arte Moreno e moglie Carole and Barrett-Jackson’s Craig Jackson e moglie Carolyn were also among the VIPs.

It was the memorial service for which Rob Walton and his wife Melanie flew in for from Colorado (along with Linda Robson Weiser e Dru Hammer.) Many on summer getaways also flew in just for the service, including Linda Pope's longtime close friend Michelle King Robson.

Among the pallbearers were high profile entrepreneurs and philantrhopists Ed Robson, Herman Chanen, Budd Florkiewicz e Robert Lavinia. (Roberto e Ruth Lavinia are pictured below right with LInda and Bill Pope on one of the many vacations the couples shared together.)

It’s hard to think of a Phoenix charity Linda wasn’t involved with on some level, from the Phoenix Heart Ball to the National Kidney Foundation of Arizona. And she and husband Bill Pope are well known Valley philanthropists.

Michael Barnard, producing artistic director of Phoenix Theatre was the first of four speakers at the service, followed by Linda's good friends Libby Cohen, Bob Ullrich e Robert Lavinia. They shared special memories, Linda's friendship and philanthropic impact.

Chevy Humphrey, president and CEO of the Science Center was one of the many other non-profit executives at the service who echoed some of Michael Barnard's sentiments. “Linda was generous, humble and cared deeply about the causes that were near and dear to her heart,” says Chevy. "She was creative beyond comparison and was constantly striving for excellence in all that she did. Linda had a way to push you places that you didn't think you could go.”

Linda co-chaired the Science Center's 2014 Galaxy Gala with Christi Warner-Beyer and Melanie Walton. "Linda lived fully while alive and so many were blessed by her gracious and tenacious spirit in the all-too-short time she was with us. She has now spread her wings to fly at a higher elevation," says Melanie Walton who admired Linda in many ways including her capacity to love, along with her passion directed towards helping others and expressing her creativity through the art of dance. Linda is pictured below at that event with Melani, Christi e Chevy .

Craig Jackson says Linda raised the bar for philanthropy in the Valley, encouraging more and more people to engage in these events. “She was such a great person – an ambassador for Arizona. Drive the Dream wouldn’t have happened without Linda,” says brama of the annual fundraiser for Childhelp. Linda chaired the first gala with Michelle King Robson 12 years ago.

Additionally, this year, Childhelp renamed its Phoenix advocacy center in LInda's name. Craig is pictured below with Linda and Childhelp founders Sara O'Meara e Yvonne Fedderson.

Sara O’Meara who was with Linda the day prior to her passing says, "Linda Pope’s name will forever grace the Childhelp Children’s Center of Arizona but her true immortality is her legacy of love which lives on in every life she touched with her giving spirit, inspirational intellect and huge heart," say Sara and Yvonne.

Linda, who loved ballroom dancing and competing, was also involved with charities across the country. She recently took a group of her friends to Los Angeles, for example, for the Dizzy Feet Foundation fundraiser.

Linda is pictured below at the Dizzy Feet event with Michelle King Robson e Nigel Lythgoe, dance competition judge and longtime Executive Producer of "American Idol" e "So You Think You Can Dance.". “Linda was a loving and caring wife, mother, grandmother (they called her Glamma) and friend. She did more for our community than anyone I know," says Michelle.

Among the sports celebs at the memorial service were Arizona Diamondbacks third base coach Matt Williams e moglie Erika who co-chaired the Super Bowl VIP Big Give party with Linda. Jason Kidd, coach of the Milwaukee Bucks flew in. As did California sports/entertainment business manager Lester Knispel, Bob Bondurant e moglie colpetto .

Linda is survived by husband, Bill, children, Blake McCay e Tisa McCay Stephenson stepchildren, Jeff, Steven, Rebecca and David daughter-in-law, dominique son-in-law, Concedere brothers, Filippo e Anthony Matteis grandson, Declan step-grandchildren, April, Faith, Lacey, Caleb, Hailee, Dillon, Kason and Felisha.

(Scritto da Kathy Shayna Shocket, a freelance Writer, and TV- Field Producer based in Phoenix, AZ. L'ex TV-Reporter has written for publications such as TIME Magazine, Money Magazine, PEOPLE Magazine, The HollywoodReporter and The NEW YORK TIMES. You can reach her at This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it


Editor's Choice: JustLuxe Lists Their Dream Destinations for 2014 - Recipes

Home />"The AZ Insider" with Kathy Shayna Shocket />AZ Insider: Dignitaries Turn out for Linda Pope Memorial Service

AZ Insider: Dignitaries Turn out for Linda Pope Memorial Service

Dignitaries, non-profit who's who's and sports celebs paid tribute.

Dignitaries including politicians and sports celebrities turned out at St. Patrick's Catholic Community Church to say an emotional and tearful goodbye to Linda Pope. Linda, 64, passed away peacefully at home on July 22, 2016, with her husband Bill Pope and family at her side.

Arizona Attorney General Mark Brnovich and Vice President Dan Quayle and Sheriff Joe Arpaio were there. Los Angeles Angels of Anaheim owner Arte Moreno e moglie Carole and Barrett-Jackson’s Craig Jackson e moglie Carolyn were also among the VIPs.

It was the memorial service for which Rob Walton and his wife Melanie flew in for from Colorado (along with Linda Robson Weiser e Dru Hammer.) Many on summer getaways also flew in just for the service, including Linda Pope's longtime close friend Michelle King Robson.

Among the pallbearers were high profile entrepreneurs and philantrhopists Ed Robson, Herman Chanen, Budd Florkiewicz e Robert Lavinia. (Roberto e Ruth Lavinia are pictured below right with LInda and Bill Pope on one of the many vacations the couples shared together.)

It’s hard to think of a Phoenix charity Linda wasn’t involved with on some level, from the Phoenix Heart Ball to the National Kidney Foundation of Arizona. And she and husband Bill Pope are well known Valley philanthropists.

Michael Barnard, producing artistic director of Phoenix Theatre was the first of four speakers at the service, followed by Linda's good friends Libby Cohen, Bob Ullrich e Robert Lavinia. They shared special memories, Linda's friendship and philanthropic impact.

Chevy Humphrey, president and CEO of the Science Center was one of the many other non-profit executives at the service who echoed some of Michael Barnard's sentiments. “Linda was generous, humble and cared deeply about the causes that were near and dear to her heart,” says Chevy. "She was creative beyond comparison and was constantly striving for excellence in all that she did. Linda had a way to push you places that you didn't think you could go.”

Linda co-chaired the Science Center's 2014 Galaxy Gala with Christi Warner-Beyer and Melanie Walton. "Linda lived fully while alive and so many were blessed by her gracious and tenacious spirit in the all-too-short time she was with us. She has now spread her wings to fly at a higher elevation," says Melanie Walton who admired Linda in many ways including her capacity to love, along with her passion directed towards helping others and expressing her creativity through the art of dance. Linda is pictured below at that event with Melani, Christi e Chevy .

Craig Jackson says Linda raised the bar for philanthropy in the Valley, encouraging more and more people to engage in these events. “She was such a great person – an ambassador for Arizona. Drive the Dream wouldn’t have happened without Linda,” says brama of the annual fundraiser for Childhelp. Linda chaired the first gala with Michelle King Robson 12 years ago.

Additionally, this year, Childhelp renamed its Phoenix advocacy center in LInda's name. Craig is pictured below with Linda and Childhelp founders Sara O'Meara e Yvonne Fedderson.

Sara O’Meara who was with Linda the day prior to her passing says, "Linda Pope’s name will forever grace the Childhelp Children’s Center of Arizona but her true immortality is her legacy of love which lives on in every life she touched with her giving spirit, inspirational intellect and huge heart," say Sara and Yvonne.

Linda, who loved ballroom dancing and competing, was also involved with charities across the country. She recently took a group of her friends to Los Angeles, for example, for the Dizzy Feet Foundation fundraiser.

Linda is pictured below at the Dizzy Feet event with Michelle King Robson e Nigel Lythgoe, dance competition judge and longtime Executive Producer of "American Idol" e "So You Think You Can Dance.". “Linda was a loving and caring wife, mother, grandmother (they called her Glamma) and friend. She did more for our community than anyone I know," says Michelle.

Among the sports celebs at the memorial service were Arizona Diamondbacks third base coach Matt Williams e moglie Erika who co-chaired the Super Bowl VIP Big Give party with Linda. Jason Kidd, coach of the Milwaukee Bucks flew in. As did California sports/entertainment business manager Lester Knispel, Bob Bondurant e moglie colpetto .

Linda is survived by husband, Bill, children, Blake McCay e Tisa McCay Stephenson stepchildren, Jeff, Steven, Rebecca and David daughter-in-law, dominique son-in-law, Concedere brothers, Filippo e Anthony Matteis grandson, Declan step-grandchildren, April, Faith, Lacey, Caleb, Hailee, Dillon, Kason and Felisha.

(Scritto da Kathy Shayna Shocket, a freelance Writer, and TV- Field Producer based in Phoenix, AZ. L'ex TV-Reporter has written for publications such as TIME Magazine, Money Magazine, PEOPLE Magazine, The HollywoodReporter and The NEW YORK TIMES. You can reach her at This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it


Guarda il video: Tempat wisata di Bali (Ottobre 2021).